Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3560 - giovedì 28 febbraio 2019

Sommario
- Dissesto idrogeologico: Bonaccini, bene stanziamenti, ora strumenti
- Autonomia differenziata: seminario di approfondimento con relatori d'eccezione
- Reddito di cittadinanza: Di Berardino, senza intesa sui navigator sarà caos
- Dibattito su Autonomia differenziata: Zaia, Fontana, De Luca ed Emiliano
- Dissesto idrogeologico: Toti, dopo le risorse, trovare misure per accelerare
- Dissesto idrogeologico: Zaia, Regioni abbiano Strutture di Missione
- Dissesto idrogeologico: Conte, già nel 2019 disponibili 3 miliardi
- Dissesto idrogeologico: Fratoni, stato di incertezza su risorse per prevenzione
- Dissesto idrogeologico: Emiliano, con Conte incontro superfluo
- Dissesto idrogeologico: Marsilio, garantire risorse anche per zone sisma
- Trentino Alto Adige: nuova Giunta regionale

+T -T
Dissesto idrogeologico: Bonaccini, bene stanziamenti, ora strumenti

(Regioni.it 3560 - 28/02/2019) “Ci siamo confrontati con il Presidente del Consiglio sul tema del cosiddetto pacchetto ProteggItalia con spirito di leale collaborazione istituzionale e pragmatismo, andando anche oltre il fatto di aver appreso informalmente e dagli organi di informazione i contenuti di questo Piano” lo ha dichiarato il Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Stefano Bonaccini, dopo il confronto su questi temi che si è svolto a Palazzo Chigi.
“Sono sicuramente positivi gli stanziamenti previsti per le emergenze pregresse per far fronte ai danni causati da recenti calamità naturali. Abbiamo però chiesto al Governo di mettere a disposizione strumenti operativi, togliendo anche i vincoli esistenti, in particolare per quanto concerne il personale. E’ una precondizione per realizzare presto e bene gli interventi.
Abbiamo poi – ha proseguito Bonaccini – fatto una riflessione più generale: un ...

Il 28 febbraio un focus di analisi promosso dalla Conferenza delle Regioni

+T -T
Autonomia differenziata: seminario di approfondimento con relatori d'eccezione

Sul canale youtube di Regioni.it le impressioni dei quattro relatori: Bertolissi, Falcon, Luciani e Pajno

(Regioni.it 3560 - 28/02/2019) Un seminario di approfondimento della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome sulll'autonomia differenziata è l'iniziativa, voluta dal Presidente Stefano Bonaccini, che ha consetito di mettete attorno ad un tavolo, per oltre tre ore, i rappresentanti delle istituzioni regionali e un nucleo di professori universitari che hanno seguito da vicino il tema. Hanno partecipato, oltre a Stefano Bonaccini, i presidenti Giovanni Toti (Liguia), Donato Toma (Molise), Michele Emiliano (Puglia), Marco Marsilio (Abruzzo), Mario Oliverio (Calabria), Flavia Franconi (Basilicata), i vicepresidenti Fulvio Bonavitacola (Campania), Gianluca Forcolin (Veneto), Aldo Reschigna (Piemonte); Gaetano Armao (Sicilia), gli assessori Davide Caparini (Lombardia), Maria Teresa Fragomeni (Calabria), Emma Petitti (Emilia-Romagna), Vittorio Bugli (Toscana), Ettore Cinque (Campania), Alessandra Sartore (Lazio).
Regioni.it - attraverso il proprio canale youtube - ha sentito le opinioni dei quattro ...

+T -T
Reddito di cittadinanza: Di Berardino, senza intesa sui navigator sarà caos

Zaia: solleviamo le criticità con l'obiettivo di essere collaborativi e risolverle. Marsilio: sono molto preoccupato

(Regioni.it 3560 - 28/02/2019) “Questa è una chiusura, non si vuole trovare un accordo e questo è profondamente sbagliato soprattutto davanti alla disponibilità che le regioni hanno dato perché ai cittadini e alle persone che hanno bisogno vanno date risposte”. Lo sostiene il coordinatore vicario della commissione Lavoro della Conferenza delle Regioni, Claudio Di Berardino (assessore regione Lazio), coordinatore vicario della commissione Lavoro della Conferenza delle Regioni, sul reddito di cittadinanza e in merito all’emendamento del provvedimento secondo cui non servirà un'intesa in Conferenza Stato-Regioni ma solo un parere sulle assunzioni dei navigator.
“Le regioni – spiega Di Berardino - hanno cercato un'intesa con il Ministero, abbiamo sollecitato un accordo per salvaguardare il ruolo e le funzioni delle regioni che hanno responsabilità sui centri per l'impiego e sulle politiche attive.Per questo abbiamo chiesto ...

+T -T
Dibattito su Autonomia differenziata: Zaia, Fontana, De Luca ed Emiliano

(Regioni.it 3560 - 28/02/2019) “Ci sono delle novità. Prendiamo atto che c''è una bozza sulla quale discutere. Il governo è in movimento su questo fronte e lo siamo anche noi Regioni. Il 70 per cento di questa bozza va bene, adesso spero che l'incontro tra il presidente del consiglio e i due vicepremier porti a una soluzione sostenibile”. Così il presidente della regione Veneto, Luca Zaia, in merito alla richiesta delle regioni interessate di maggiore autonomia su alcune materie. “Non c'è nessun rischio di spaccare l'Italia in due con il progetto di autonomia - spiega Zaia - se chi lo dice leggesse le carte vedrebbe che non si toglie assolutamente nulla e non c'è nessuna secessione dei ricchi, ma è la volontà di portare avanti un nuovo progetto di responsabilità. Del resto anche il presidente Napolitano lo diceva, “Autonomia è responsabilità”. ll progetto è "nel programma di ...

+T -T
Dissesto idrogeologico: Toti, dopo le risorse, trovare misure per accelerare

(Regioni.it 3560 - 28/02/2019) "I soldi ci sono, si tratta ora di trovare le misure, abbiamo chiesto al Presidente del Consiglio che possano essere fatte in tempo le progettazioni, magari in maniera più rapida di come si fa normalmente in Italia, perché troppo spesso i fondi ci sono ma i cantieri non si aprono" Lo ha riferito il presidente della Regione Liguria e vicepresidente della Conferenza delle Regioni, Giovanni Toti, al termine dell'incontro con il governo a Palazzo Chigi sul del piano 'Proteggi Italia' e sui fondi per il piano per l'emergenza maltempo.
"Il presidente Conte ha detto che è intenzionato a intervenire anche con un decreto per dare maggiori capacità operative agli enti locali che sono chiamati a prendere questi soldi già nell'anno in corso. Ci auguriamo - ha concluso Toti - che questo avvenga nel più breve tempo possibile".

+T -T
Dissesto idrogeologico: Zaia, Regioni abbiano Strutture di Missione

(Regioni.it 3560 - 28/02/2019) "Ho chiesto al Presidente Conte che, rispetto ai finanziamenti previsti di 2 miliardi 600mila euro e degli ulteriori stanziamenti come i 470milioni di euro, le Regioni siano autorizzate a mettere in piedi le Strutture di Missione. E' fondamentale per facilitarci il percorso e garantire che le risorse vengano investite e si trasformino da subito in opere per il territorio. Grazie al lavoro dei soggetti attuatori abbiamo 90 milioni di opere già cantierabili ed ora chiediamo di essere messi in condizione di realizzarle." Luca Zaia ha incontrato oggi a Roma il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte per affrontare il tema della gestione delle risorse destinate alle regioni colpite dal maltempo che si e' abbattuto sul Veneto con particolare violenza alla fine dello scorso ottobre. L'incontro e' avvenuto dopo la lettera di mercoledi' scorso nella quale il premier Conte annunciava al Presidente della Regione del Veneto lo stanziamento di quasi 760 milioni di ...

+T -T
Dissesto idrogeologico: Conte, già nel 2019 disponibili 3 miliardi

(Regioni.it 3560 - 28/02/2019) Le risorse verranno stanziate e i cantieri avviati quanto prima, il tutto in attesa di un decreto che possa velocizzare al massimo la realizzazione delle opere. Potrebbe essere questo uno dei consuntivi possibili per l'incontro tenutosi a Palazzo Chigi tra governo e presidenti di regioni sui fondi per l'emergenza maltempo e sul piano 'Proteggi Italia'. Che, è bene ricordarlo, nelle intenzioni dell'esecutivo dovrebbe operare su 4 fronti: emergenza, prevenzione, manutenzione e semplificazione, rafforzamento della governance. Fiducioso il premier Conte, che alla fine del round ha spiegato che "l'incontro è andato molto bene" e che sul tavolo sono disponibili 11 miliardi. Le regioni "ci hanno chiesto di essere aiutate e lo faremo perché il governo c'è. I soldi ci sono ma - ha ammonito - vanno spesi bene".
Relativamente soddisfatto Stefano Bonaccini (vedi notizia precedente), presidente della Conferenza delle Regioni e Presidente ...

+T -T
Dissesto idrogeologico: Fratoni, stato di incertezza su risorse per prevenzione

(Regioni.it 3560 - 28/02/2019) "Permane uno stato di incertezza sulle risorse disponibili per la politica di prevenzione del dissesto idrogeologico a livello nazionale"", lo ha detto l'assessore all'Ambiente della regione Toscana Federica Fratoni uscendo dall'incontro con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e le Regioni in programma oggi a Roma che illustrava la ripartizione delle risorse finanziarie dopo l'approvazione del Piano nazionale sul dissesto idrogeologico.
"Dopo aver appreso oggi quante risorse ci riserva il Piano del governo per le opere di ripristino, cifre che sapevamo già peraltro, rimaniamo in attesa dell'attivazione del mutuo Bei previsto dalla Finanziaria 2018 per finanziare le opere pronte e cantierabili volte a prevenire più che a ripristinare. Abbiamo progetti per 118 milioni di euro in Toscana"", ha sottolineato l'assessore, aggiungendo: ""Invitiamo il ministro a dare seguito a quanto più volte dichiarato, ovvero attivare un tavolo di ...

+T -T
Dissesto idrogeologico: Emiliano, con Conte incontro superfluo

(Regioni.it 3560 - 28/02/2019) "Abbiamo scoperto stamattina che i fondi alle Regioni per prevenire il dissesto idrogeologico sono stati impiegati per il completamento degli interventi a seguito di una serie di calamità naturali già verificatesi in gran parte del Nord. Questo ha reso inutile l'incontro di oggi, che serviva solamente a presentare cose già decise nella legge finanziaria o presentate ieri sera in una conferenza stampa". Così il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano con riferimento all''incontro convocato oggi a Palazzo Chigi dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte sui fondi per il dissesto idrogeologico.
"Questo incontro - aggiunge il Presidente - può essere definito come assolutamente superfluo per Puglia e Campania che non hanno avuto calamità e quindi non possono avere finanziamenti di Protezione civile. Ma queste e le altre regioni che hanno problemi di dissesto idrogeologico e non hanno avuto di recente eventi disastrosi non

+T -T
Dissesto idrogeologico: Marsilio, garantire risorse anche per zone sisma

(Regioni.it 3560 - 28/02/2019) Quindici milioni di euro per il riconoscimento dei danni derivanti dagli eccezionali eventi meteo dell'ottobre 2018. E' quanto il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha chiesto al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nell'incontro che il premier ha avuto con tutti i presidenti di Regione. Non solo. Marsilio, a Conte, ha chiesto anche di garantire la copertura finanziaria per gli interventi urgentissimi e la risoluzione delle criticita' idrogeologiche dei territori colpiti dal sisma 2016/2017. Un punto di partenza, per Marsilio, imprescindibile per avviare la ricostruzione.
Conte, da parte sua, si legge in una nota della Regione Abruzzo, ha assicurato che domani sottoporra' la questione al sottosegretario Vito Crimi con cui e' previsto un incontro. Il dialogo e' avvenuto nel corso di un incontro nel corso del quale il presidente del Consiglio ha illustrato i contenuti del Piano nazionale per la mitigazione del rischio idrogeologico e il piano ...

+T -T
Trentino Alto Adige: nuova Giunta regionale

(Regioni.it 3560 - 28/02/2019) La regione Trentino Alto Adige ha eletto la nuova Giunta regionale. Il consiglio regionale del Trentino Alto Adige ha eletto la nuova giunta regionale, allargata da 5 a 6 membri (3 italiani, 2 tedeschi e un ladino) per garantire il vicepresidente tedesco, previsto dallo Statuto d'autonomia.
Presidente della Regione è stato eletto il presidente altoatesino Arno Kompatscher e vicepresidente il suo omologo trentino Maurizio Fugatti, che a metà legislatura si alterneranno alla guida della giunta regionale.
Vicepresidente di lingua tedesca è invece Waltraud Deeg, mentre la giunta viene completata dagli assessori Manfred Vallazza (ladino), Claudio Cia e Giorgio Leonardi.
La nomina degli assessori è avvenuta a scrutinio segreto, divisa per gruppo linguistico. Thomas Widmann si è dimesso da vicepresidente del consiglio regionale, dopo essere entrato nella giunta provinciale. Eletto al suo posto il presidente del consiglio provinciale, Josef ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top