Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3575 - giovedì 21 marzo 2019

Sommario
- Patto Salute: Regioni chiedono incontro a Conte
- Sanità: norma sblocca-assunzioni. Toti: passo in avanti impotante
- Sblocca cantieri: vedere l'efficacia del decreto
- Corte Costituzionale: per autonomia occorrono le risorse necessarie
- Basilicata: elezioni regionali il 24 marzo
- Consiglio dei Ministri del 20 marzo su decreto sblocca cantieri e leggi regionali

+T -T
Consiglio dei Ministri del 20 marzo su decreto sblocca cantieri e leggi regionali

(Regioni.it 3575 - 21/03/2019) Il Consiglio dei Ministri del 20 marzo ha affrontato diversi provvedimenti, dal decreto per la stabilità finanziaria alle misure per la crescita economica.
Esaminato anche il decreto-legge sblocca cantieri: “Disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici e misure per l’accelerazione degli interventi infrastrutturali”. Si tratta di disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici e delle misure per l’accelerazione degli interventi infrastrutturali, sono previste anche norme per la semplificazione dell’attività edilizia in generale e scolastica in particolare e misure per eventi calamitosi.
Tra gli altro è stato vagliato anche il Regolamento concernente i certificati medici attestanti l’idoneità psicofisica dei conducenti di veicoli a motore e delle deliberazioni in materia di protezione civile: 1) la dichiarazione dello stato di emergenza nei territori delle province di Bologna, di Modena, di Parma, di Piacenza e di Reggio Emilia interessati dagli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nel mese di febbraio 2019; 2) la proroga di 12 mesi dello stato di emergenza in conseguenza degli eventi sismici che hanno colpito i comuni della provincia di Campobasso a far data dal 16 agosto 2018.
Il Consiglio dei Ministri ha inoltre deliberato l’intervento in giudizi di legittimità costituzionale e conflitti di attribuzione:
- la determinazione di intervento nei giudizi di legittimità costituzionale promosso dalla regione Molise avverso taluni articoli del decreto-legge 23 ottobre 2018, n. 119, recante disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 dicembre 2018, n. 136;
- la costituzione in giudizio nel conflitto di attribuzione promosso dalla regione Molise in relazione alla delibera del Consiglio dei Ministri del 7 dicembre 2018 recante nomina del commissario ad acta e del subcommissario per l’attuazione del piano di rientro dai disavanzi del servizio sanitario nella regione Molise; 
-la costituzione in giudizio nel conflitto di attribuzione promosso dalla regione Emilia Romagna in relazione ad alcuni atti relativi alla progettazione preliminare degli interventi di potenziamento del sistema autostradale e tangenziale di Bologna - “Passante nord di Bologna”.
Infine il Governo ha esaminato alcune leggi regionali e ha deliberato di non impugnare:
la legge della Regione Toscana n. 5 del 18/01/2019, recante “Correzione di errori materiali. Modifiche alla l.r. 73/2018”; la legge della Regione Piemonte n. 1 del 22/01/2019, recante “Riordino delle norme in materia di agricoltura e di sviluppo rurale”; la legge della Regione Piemonte n. 2 del 22/01/2019, recante “Istituzione del Comune di Lu e Cuccaro Monferrato mediante fusione dei comuni di Lu e di Cuccaro Monferrato in Provincia di Alessandria”; la legge della Regione Sardegna n. 5 del 18/01/2019, recante “Disposizioni per il riconoscimento, la diagnosi e la cura della fibromialgia”; la legge della Regione Abruzzo n. 41 del 21/12/2018, recante “Rendiconto generale per l’esercizio 2013”; la legge della Regione Calabria n. 1 del 25/01/2019, recante “Modifiche alla legge regionale 7 dicembre 2009, n. 47 (tutela e valorizzazione degli alberi monumentali e della flora spontanea autoctona della Calabria”; la legge della Regione Calabria n. 2 del 25/01/2019, recante “Norme in materia di distretti turistici regionali, “zone a burocrazia zero” e nautica da diporto. Modifiche alla l.r. 8/2008”; la legge della Regione Calabria n. 3 del 25/01/2019, recante “Disposizioni in materia di partecipazione dei dirigenti regionali ai lavori delle commissioni consiliari – modifiche alla legge regionale 3 febbraio 2012, n. 3”; la legge della Regione Calabria n. 4 del 25/01/2019, recante “Norme per la lavorazione, trasformazione e confezionamento dei prodotti agricoli di esclusiva provenienza aziendale da destinare alla vendita diretta”; la legge della Regione Calabria n. 5 del 25/01/2019, recante “Disposizioni transitorie per la gestione del servizio di trattamento dei rifiuti urbani”; la legge della Regione Puglia n. 1 del 21/01/2019 “Disposizioni per l’attuazione della legge 22 dicembre 2017, n. 219 (Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento)”; la legge della Regione Veneto n. 1 del 24/01/2019, recante “Istituzione del nuovo Comune denominato “Borgo Valbelluna” mediante fusione dei Comuni di Mel, Lentiai e Trichiana della Provincia di Belluno; la legge della Regione Veneto n. 2 del 24/01/2019, recante “Istituzione del nuovo Comune denominato “Pieve del Grappa” mediante fusione dei Comuni di Crespano del Grappa e Paderno del Grappa della provincia di Treviso”; la legge della Regione Veneto n. 3 del 24/01/2019, recante “Istituzione del nuovo Comune denominato “Valbrenta” mediante fusione dei Comuni di Cismon del Grappa, Valstagna, San Nazario e Campolongo sul Brenta della Provincia di Vicenza”; la legge della Regione Veneto n. 4 del 24/01/2019, recante “Legge regionale di adeguamento ordinamentale 2018 in materia di sport e cultura”; la legge della Regione Veneto n.5 del 24/01/2019, recante “Istituzione della “Giornata in ricordo della tragedia del Vajont” e del riconoscimento “Memoria Vajont”; la legge della Regione Abruzzo n.42 del 21/12/2018, recante “Azienda per il Diritto agli Studi Universitari di L’Aquila – Bilancio di previsione 2016 – 2018 e 2017 – 2019”; la legge della Regione Valle d’Aosta - Legge statutaria, pubblicata sul B.U.R. n. 10 del 1° marzo 2019, recante “Testo di legge di cui all’articolo 15, secondo comma, dello Statuto speciale, recante “Disposizioni in materia di elezione del Consiglio regionale della Valle d’Aosta, ai sensi dell’articolo 15, secondo comma, dello Statuto speciale. Modificazioni alla legge regionale 12 gennaio 1993, n. 3 (Norme per l’elezione del Consiglio regionale della Valle d’Aosta)”, approvato dal Consiglio regionale nella seduta del 19 febbraio 2019, con la maggioranza dei due terzi dei suoi componenti”; la legge della Regione Liguria n. 1 del 30/01/2019, recante “Modifiche alla legge regionale 11 maggio 2017, n. 9 (Norme in materia di autorizzazione e accreditamento delle strutture sanitarie, sociosanitarie e sociali pubbliche e private)”; la legge della Regione Abruzzo n. 43 del 31/12/2018, recante “Azienda per il Diritto agli Studi Universitari di Teramo - Bilancio di previsione 2016-2018 e 2017-2019”.
Infine, il Consiglio dei Ministri ha deliberato la rinuncia all’impugnativa:
della legge della Regione Umbria del 2 agosto 2018, n. 6, recante “Assestamento del bilancio di previsione 2018-2020 e provvedimenti collegati in materia di entrata e di spesa - Modificazioni ed integrazioni di leggi regionali”;
della legge della Regione Campania dell’11 aprile 2018, n. 18, recante “Interventi regionali per il recupero, il reimpiego e la donazione ai fini del riutilizzo di medicinali inutilizzati in corso di validità”;
della legge della Regione Sardegna del 19 novembre 2018 n. 43, recante: “Norme in materia di inquadramento del personale dell’Agenzia FoReSTAS”.


( gs / 21.03.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top