Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3582 - lunedì 1 aprile 2019

Sommario
- Maltempo e imprese agroalimentari: il 2 aprile audizione Regioni sul decreto
- Eurostat: regioni, pernottamenti turisti e speranza di vita
- Servizio pubblico wi-fi free: posizione sulle linee guida
- Servizio 114 emergenza infanzia: collaborazione Regioni-Telefono azzurro
- Investimenti per Regioni colpite da calamità: emendamenti per l'intesa
- Enoturismo: emendamenti per l'intesa sulle linee guida

Documento della Conferenza delle Regioni del 21 marzo

+T -T
Servizio 114 emergenza infanzia: collaborazione Regioni-Telefono azzurro

(Regioni.it 3582 - 01/04/2019) Nella riunione del 21 marzo la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha approvato una lettera di intenti con cui sostiene  l’Associazione S.O.S. Il Telefono Azzurro nello sviluppo del Servizio 114 Emergenza Infanzia. Il documento è Stato poi trasmesso dal Segretario genarale della Conferenza delle Regioni, Alessia Grillo, al presoidente si "Sos il telefono azzuro", Ernesto Caffo.
L'obiettivo è quelli di avviare una collaborazione tra la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e Telefono Azzurro per realizzare una rete regionale e intraregionale per un più efficiente intervento medico-sanitario volto a prevenire e impedire la trasformazione dei traumi da abuso in più gravi e permanenti conseguenze psicopatologiche.
Si riporta di seguto il testo integrale della lettera di intenti, già pubblicato sul portale www.regioni.it (sezione "Conferenze").
Lettera di intenti
La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome
- consapevole che S.O.S. Il Telefono Azzurro Onlus gestisce con continuità la linea 114 Emergenza Infanzia - servizio di emergenza rivolto a tutti coloro vogliano segnalare una situazione di pericolo, di emergenza o abuso in cui sono coinvolti bambini e adolescenti – a partire dalla sua istituzione nel 2003;
- considerato che il Telefono Azzurro ha da sempre assicurato i più alti standard qualitativi richiesti dall’impegnativo servizio attivo in tutta Italia, 365 giorni all’anno, 24 ore su 24, rivolto, gratuitamente, a bambini e adolescenti in situazioni di pericolo immediato per la loro incolumità, agli adulti che intendono segnalare un caso di presunta emergenza nonché a tutte le istituzioni, pubbliche e private, impegnate e coinvolte nella tutela di bambini e adolescenti;
- conosciuta, valutata ed apprezzata l’esperienza e la professionalità di Telefono Azzurro nel settore dell’assistenza e consulenza psicologica, psico-pedagogica, legale e sociologica nonché la sua capacità di garantire un intervento integrato secondo il modello multiagency assicurato dai numerosi partner delle reti nazionali e internazionali di cui è membro;
- condivisa la necessità di costruire sul territorio nazionale una rete di presidio sanitario volta ad assicurare un più efficace intervento per impedire che gli eventi traumatici delle vittime di abuso possano produrre più gravi e permanenti conseguenze psicopatologiche nella vita di adulti e bambini con conseguenti ricadute in termini di costi sul Sistema Nazionale Sanitario;
- considerato il valore scientifico e tecnico che Telefono Azzurro è in grado di assicurare nelle attività di studio e ricerca nonché in quelle della formazione e della prevenzione realizzate a favore dei professionisti sui temi dell’abuso, dello sfruttamento sessuale e della pedofilia;
- visto il progetto di gestione con cui il Telefono Azzurro Onlus intende partecipare all’"Avviso per la concessione di contributo per la gestione del numero pubblico "Emergenza Infanzia 114" emanato ai sensi dell’art. 12, legge n. 241/1990 e del D.I. 6 agosto 2003 recante "individuazione del soggetto gestore del codice di pubblica emergenza 114" (Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 49 del 27-2-2019).
Dichiara
di voler sostenere l’Associazione S.O.S. Il Telefono Azzurro nello sviluppo del Servizio 114 Emergenza Infanzia con l’obiettivo di avviare una collaborazione tra la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e Telefono Azzurro con l’obiettivo di realizzare una rete regionale e intraregionale per un più efficiente intervento medico-sanitario volto a prevenire e impedire la trasformazione dei traumi da abuso in più gravi e permanenti conseguenze psicopatologiche.
Roma, 21 marzo 2019

Documento Approvato - POLITICHE SOCIALI: LETTERA D'INTENTI SOSTEGNO ASSOCIAZIONE S.O.S. IL TELEFONO AZZURRO ONLUS PER SVILUPPO SERVIZIO 114 EMERGENZA INFANZIA


( red / 01.04.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top