Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3584 - mercoledì 3 aprile 2019

Sommario
- Vitalizi: intesa della Conferenza delle Regioni su revisione
- Autonomia differenziata: Presidenti Regioni dopo confronto con Stefani
- Autonomia differenziata: Stefani, un altro "passo avanti"
- Decreto sisma: confronto Crimi-Regioni
- Fondi di coesione: in audizione Banca d'Italia spiega che aumentano
- Bussetti: calo medici ha cause lontane, ma stiamo intervenendo
- Toti: non fermarsi su ricette del passato, cercare soluzioni nuove

+T -T
Vitalizi: intesa della Conferenza delle Regioni su revisione

Toti: approvato anche un ordine del giorno per dare uniformità all'interno delle leggi regionali

(Regioni.it 3584 - 03/04/2019) “Intesa della Conferenza delle Regioni sulla bozza del Governo di revisione del sistema dei vitalizi regionali”. Lo annuncia il vicepresidente della Conferenza delle Regioni, Giovanni Toti, al termine della Conferenza Stato-Regioni del 3 aprile.
“Abbiamo approvato il testo, - spiega Toti - che è stato frutto dell'ultima mediazione tra il Governo e la nostra commissione affari istituzionali.
Insieme, abbiamo approvato anche un ordine del giorno delle Regioni per dare uniformità, all'interno delle leggi regionali che dovranno recepire tutto questo, al sistema dei vitalizi, d'ora in avanti, con una serie di riferimenti per tutte le Regioni. Il combinato disposto dei due documenti consentirà ai consigli regionali nelle prossime settimane di intervenire, così come da intesa”.
Anche il ministro degli Affari regionali, Erika Stefani, dichiara che “è stata raggiunta l'intesa sul taglio dei vitalizi con le Regioni: ...

+T -T
Autonomia differenziata: Presidenti Regioni dopo confronto con Stefani

(Regioni.it 3584 - 03/04/2019) "Vogliamo dare impulso ad un percorso e trovare un meccanismo condiviso. Tutti riteniamo che il dibattito parlamentare debba avvenire preventivamente, non assente la Regione interessata". Così il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, al termine dell'incontro con il ministro per gli affari regionali Erika Stefani. "Abbiamo bisogno di condividere gli ultimi elementi. C'è la condivisione sul fatto che questa riforma non penalizza nessuno. Lunedì presenteremo la nostra delibera con la proposta di intesa. Si tratta di percorrere, ora, l'ultimo miglio".
"I compiti per casa li abbiamo fatti, l'intesa è pronta, presento una richiesta ufficiale al governo: si incardini subito il provvedimento in Parlamento, si discuta e si voti", spiega invece il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.""È un treno che non si ferma più - ha sottolineato Zaia - 17 Regioni su 20 hanno chiesto un percorso di autonomia o lo hanno ...

+T -T
Autonomia differenziata: Stefani, un altro "passo avanti"

(Regioni.it 3584 - 03/04/2019) "Oggi è stato fatto un passo avanti: ho invitato i presidenti delle Regioni per parlare dell'autonomia differenziata, il dibattito deve entrare nella sua sede naturale. Stiamo attendendo che il Parlamento decida l'iter da affrontare per il dibattito parlamentare al quale sono totalmente aperta. Il dibattito parlamentare per me è fondamentale sia prima della firma dell'intesa che nella fase successiva. L'operazione deve essere il più possibile condivisa". Così il ministro per gli Affari Regionali Erika Stefani, al termine dell'incontro coi Presidenti.
"In sede di esecuzione della legge che ci sarà,  ci saranno vari Dpcm che daranno attuazione concreta ai trasferimenti di risorse e a tutto il resto. Poi le Regioni dovranno emanare le leggi regionali in esecuzione del percorso: non vedo alcun intasamento, l'importante è lavorare tutti", ha proseguito il ministro Stefani. "La parte generale e il meccanismo procedurale ...

+T -T
Decreto sisma: confronto Crimi-Regioni

(Regioni.it 3584 - 03/04/2019) "I presidenti delle Regioni erano abbastanza soddisfatti dei contenuti del decreto, volevano qualcosa di piu' ma il decreto in quanto tale e' limitato alle norme necessarie e urgenti, che hanno necessita' di immediata applicazione. Successivamente nella fase di conversione il Parlamento inserira' le norme necessarie e saranno condivise con le regioni". Cosi' io sottosegretario Vito Crimi, dopo aver incontrato la Conferenza delle regioni sul decreto terremoto. 
Il rappresentante del governo assicura: "Sarà un percorso partecipato nella fase emendativa. Ci sono norme di semplificazione che sono state condivise con soddisfazione, non ci sono state critiche da parte delle Regioni, semplicemente - osserva Crimi - c'e' stata la richiesta di ulteriori elementi di semplificazioni che ho accolto con piacere perché erano già nelle nostre previsioni".
"L'incontro e' stato utile, ringrazio il presidente Bonaccini per averlo convocato in tempi ...

+T -T
Fondi di coesione: in audizione Banca d'Italia spiega che aumentano

(Regioni.it 3584 - 03/04/2019) La Banca d’Italia, in un'audizione alla Camera davanti alle commissioni Bilancio e Politiche Ue annuncia la previsione di un aumento dei fondi di coesione per il nostro Paese.
Nel Quadro finanziario pluriennale 2021-2027 dell'Unione europea – sottolinea Paolo Sestito, responsabile del Servizio struttura economica della Banca d'Italia – “l'ammontare stanziato per le politiche di coesione è in riduzione ma è in aumento per l'Italia”, che dovrebbe portare a casa “circa il 6% rispetto al precedente ciclo”.
L'Italia va quindi in controtendenza e si aggiudica piu' risorse grazie a un nuovo metodo di calcolo sul Pil medio delle regioni che ora premia quelle italiane e penalizza quelle dell'Europa orientale.
Sestito ricorda anche che a Bruxelles si è registrato “un declassamento di 4 regioni italiane. Due passano da 'in transizione' a 'meno sviluppate' e sono Molise e Sardegna mentre Umbria e Marche da ...

+T -T
Bussetti: calo medici ha cause lontane, ma stiamo intervenendo

Borse di studio con il numero di laureati, concordandoli con le Regioni

(Regioni.it 3584 - 03/04/2019) “Calo medici ha cause lontane, noi stiamo intervenendo subito”. Il ministro dell'Istruzione e della Ricerca, Marco Bussetti, è intervenuto in merito alla carenza di medici in Italia.
“Aumenteremo il numero dei posti – afferma Bussetti - per l'immissione al corso di laurea in medicina ma soprattutto allineeremo le borse di studio con il numero di laureati, concordandoli con le Regioni”.
“Credo - aggiunge il ministro dell’Istruzione - che questo sia un problema che nasce e ha origine da diverso tempo, ma che adesso emerge con una certa forza. Noi stiamo intervenendo immediatamente”.
“Per le università – prosegue Bussetti - il nostro governo ha gia' stabilizzato numerosi ricercatori. Ne assumiamo più di 1150. Abbiamo aumentato i fondi per il diritto allo studio e vogliamo proseguire con questa azione anche capillare attenta e anche individuale in alcuni casi perchè stiamo lavorando ...

+T -T
Toti: non fermarsi su ricette del passato, cercare soluzioni nuove

Intervista "a tavola" pubblicata su Repubblica.it

(Regioni.it 3584 - 03/04/2019) Prosegue il ciclo di interviste "informali" con esponenti delle istituzioni regionali, pubblicate da Repubblica.it.Dopo il confronto con il presidente della Conferenza delle Regioni e della Regione Emilia- Romagna, Stefano Bonaccini, è ora il turno del Presidente della Liguria. L'occasione di un incontro a Tavola, ha dato l'occasione al Vicepresidente della Conferenza delle Regioni, Giovanni Toti, di spaziare - in un'intervista pubblicata da Repubblica .it per Le Guide dell'Espresso - dai temi della politica a quelli delle priorità  per la Liguria, senza dimenticare le specificità di un patrimonio enogastronomico che fanno della Liguria una regione d'eccellenza.  
Prima di tutto un annuncio: “Mi ricandido, la Liguria deve diventare traino del Nord Italia”, poi il ricordo - con una ferita ancora aperta - del crollo del ponte Morandi: “Ricordo ogni minuto di quella tragedia, sono ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top