Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3606 - giovedì 9 maggio 2019

Sommario
- Sanità: Toma, intesa su riparto 4 miliardi per investimenti
- Audizione Regioni su misure urgenti in materia sanitaria
- Sanità: Oliverio su decreto Calabria
- Rai, Molise escluso da exit poll: Toma, violato diritto all'informazione
- DL crescita: Bora, necessario confrontarsi con le Regioni
- Toma su Province e decreti "Crescita" e "Sblocca Cantieri"
- Report Conferenza Stato-Regioni del 9 maggio
- Report Conferenza Unificata del 9 maggio
- Asili nido e scuole dell'infanzia: presentata ricerca su condizioni di lavoro

+T -T
Sanità: Toma, intesa su riparto 4 miliardi per investimenti

(Regioni.it 3606 - 09/05/2019) Il 9 maggio "in Conferenza Stato-Regioni, abbiamo espresso l’intesa sul decreto che ripartisce 4 miliardi destinati alle Regioni per investimenti in sanità. E’ un fatto importante che attendevamo da quando, a dicembre dello scorso anno, abbiamo raggiunto con il Governo un accordo proprio per tale scopo”, lo ha dichiarato Donato Toma, Presidente della Regione Molise, che oggi ha presieduto la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. “E’ il segnale che quando si agisce sulla base della concertazione istituzionale e con il coinvolgimento diretto delle Regioni si possono raggiungere traguardi importanti. Un metodo fruttuoso che il Governo dovrebbe tenere in maggiore considerazione anche in altri settori. In questo caso, poi, questa Intesa ha una valenza particolare perché avvierà, subito dopo l’emanazione della delibera Cipe relativa a tale riparto, una serie di interventi di ristrutturazione ...

+T -T
Audizione Regioni su misure urgenti in materia sanitaria

(Regioni.it 3606 - 09/05/2019) Si è svolta un’audizione della Conferenza delle Regioni – presso la XII Commissione Affari sociali della Camera - in merito all’emergenza sanitaria in Calabria e sulle misure urgenti in materia sanitaria. La delegazione era guidata dal presidente della regione Molise, Donato Toma.
“In particolare abbiamo evidenziato – rileva Toma - le problematiche ancora aperte relative ai piani di rientro dal disavanzo sanitario e ai commissariamenti in sanità, che dovevano invece essere stabilite e concordate nell’ambito del nuovo Patto Salute 2019/2021, che andava sottoscritto entro il 31 marzo scorso.
Pertanto abbiamo auspicato e sollecitato – rileva Toma - un’accelerazione da parte del Governo, che ha già ricevuto dalla Conferenza delle Regioni uno schema preliminare da alcuni mesi. E’ infatti indispensabile fare chiarezza e dare attuazione al principio di leale collaborazione sulla base di parametri ...

+T -T
Sanità: Oliverio su decreto Calabria

(Regioni.it 3606 - 09/05/2019) “Dobbiamo giocare a carte scoperte, la Calabria deve alzare la testa e non abbassarla di fronte a questo tipo di impostazione del governo che è assolutamente non rispondente ai bisogni di riqualificazione del servizio sanitario e delle prestazioni della cura e della salute dei cittadini”. Così il presidente della regione Calabria, Mario Oliverio, sul recente decreto del Governo in materia sanitaria.
“Se a breve - aggiunge Oliverio - non ci saranno provvedimenti urgenti per quanto riguarda lo sblocco del turnover e un piano straordinario relativo all'implementazione della strumentazione tecnologica nella rete ospedaliera per un valore di 130 milioni che abbiamo appena proposto in Conferenza delle Regioni, saranno mesi duri per la nostra sanità”.
Oliverio sottolinea la gravità del decreto Calabria: “Si era annunciato un decreto
straordinario sulla sanità e naturalmente ho atteso di leggerlo ...

+T -T
Rai, Molise escluso da exit poll: Toma, violato diritto all'informazione

(Regioni.it 3606 - 09/05/2019) "Circola, da qualche giorno, la notizia secondo cui l’Agenzia alla quale la Rai nazionale ha commissionato la raccolta e l’elaborazione degli exit poll e delle proiezioni elettorali avrebbe deciso di non effettuare le rilevazioni nei Comuni di Campobasso e Potenza, unici due capoluoghi di regione che si troverebbero ad essere esclusi dal Servizio pubblico in occasione delle elezioni amministrative del prossimo 26 maggio. Una scelta di marketing riferibile all’esiguo numero di abitanti delle due città: sarebbe questa la motivazione ufficiale addotta dai responsabili dall’Agenzia", Così il presidente del Molise, Donato Toma, ha commenatto la notizia secondo cui le città di Campobasso e Potenza sarebbero state escluse dagli exit poll e dalle proiezioni elettorali della Rai. "Se così fosse - prosegue Toma -  ci troveremmo di fronte ad un gravissimo caso di discriminazione operato dal Servizio pubblico e ...

Audizione presso le Commissioni riunite Bilancio e Finanze della Camera

+T -T
DL crescita: Bora, necessario confrontarsi con le Regioni

(Regioni.it 3606 - 09/05/2019) Una preoccupazione di fondo sul metodo e un giudizio fatto di luci ed ombre sul Dl Crescita. Questa in sintesi la posizione espressa nel corso di un’audizione parlamentare presso le Commissioni riunite Bilancio e Finanze della Camera, da Manuela Bora, Coordinatrice della Commissione Attività produttive della Conferenza delle Regioni e Assessore della Regione Marche.
“Occorre che i principali temi del Dl Crescita siano oggetto di un confronto Regioni-Governo nella prevista sede stabile di concertazione che, invece, per il momento non è stata mai convocata”, questa la preoccupazione sul metodo seguito finora dall’Esecutivo, rispetto alla quale Manuela Bora ha chiesto anche un’attenzione particolare da parte del Parlamento.
“Un allarme va lanciato, invece, per quello che riguarda il futuro del sistema creditizio territoriale, CONFIDI. La prevista abrogazione di un comma di una norma prevista da uno dei decreti ...

+T -T
Toma su Province e decreti "Crescita" e "Sblocca Cantieri"

(Regioni.it 3606 - 09/05/2019) Il presidente della regione Molise, Donato Toma, che ha presieduto la Conferenza delle Regioni del 9 maggio è intervenuto su alcuni degli argomenti trattati nel corso della riunione: “noi sosteniamo che la norma va rivista completamente, che le Province non possono essere lasciate in questo limbo, quindi devono essere rilanciate, poi i temi strettamente politici li lascerei fuori dalla Conferenza delle Regioni”.
“Le Province – ribadisce Toma - non possono rimanere nello stato in cui si trovano, fermo restando che le regioni che si sono organizzate e hanno messo su un modello di organizzazione delle funzioni e dei finanziamenti di ciò che prima era di competenza provinciale. Sono del parere – rileva Toma - che quei modelli devono rimanere acquisiti”.
Mentre Dl Crescita, Toma evidenzia il fatto cheno ancora presenti diverse criticità, sostenendo inoltre che un altro provvedimento, lo Sblocca Cantieri, vada ...

+T -T
Report Conferenza Stato-Regioni del 9 maggio

(Regioni.it 3606 - 09/05/2019) La Conferenza Stato-Regioni, presieduta dal Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Stefani, ha esaminato i seguenti punti all’ordine del giorno con gli esiti indicati:
Approvazione del report e del verbale della seduta del 17 aprile 2019.  APPROVATO
1. Accordo, ai sensi dell’articolo 6, comma 1, lettera c), della legge 21 ottobre 2005, n. 219, sulla proposta del Ministero della salute di obiettivi e criteri per la ripartizione tra le Regioni, per l’anno 2019, dei fondi di cui all’articolo 6, comma 1, lettera c) della legge 21 ottobre 2005, n. 219 recante “Nuova disciplina delle attività trasfusionali e della protezione nazionale degli emoderivati”. SANCITO ACCORDO
2. Parere, ai sensi dell’articolo 2, comma 4, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, sulla proposta di obiettivi e criteri ai fini della ripartizione alle Regioni e alle Province autonome di Trento e Bolzano dei fondi da ...

+T -T
Report Conferenza Unificata del 9 maggio

(Regioni.it 3606 - 09/05/2019) La Conferenza Unificata, presieduta dal Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Stefani, ha esaminato i seguenti punti all’ordine del giorno con gli esiti indicati:
Approvazione del report e del verbale della seduta del 17 aprile 2019. APPROVATO
1. Acquisizione della designazione, ai sensi dell’articolo 9, comma 2, lettera d) del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, di tre rappresentanti delle Regioni e degli Enti locali nel Comitato di indirizzo e coordinamento dell'informazione statistica (COMSTAT) di cui all'articolo 3 del decreto del Presidente della Repubblica 7 settembre 2010, n. 166. DESIGNAZIONI ACQUISITE
2. Intesa ai sensi dell’art. 15, comma 1, del D.Lgs 2 gennaio 2018 n. 1, sulla Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri recante «Indirizzi operativi per la gestione organizzativa e funzionale del sistema di allertamento nazionale e regionale e per la pianificazione di protezione civile locale ...

+T -T
Asili nido e scuole dell'infanzia: presentata ricerca su condizioni di lavoro

(Regioni.it 3606 - 09/05/2019) E' stata presentata a Roma una ricerca di Fp Cgil e Inca Cgil in collaborazione con la Fondazione Di Vittorio, intitolata  'Abbi cura di te', dedicata alle condizioni di lavoro negli asili nido e nelle scuole dell'infanzia, basata su un'indagine svolta su un campione di oltre 600 lavoratori, per il 97% donne.
Alla presentazione della ricerca è intervenuto in rapprsentanza della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, l'Assessore della Regione Lazio, Claudio Di Berardino.
Al centro della ricerca persone che svolgono una professione che gratifica molto ma che porta a passare diverse ore con i bambini in braccio o a inginocchiarsi a terra, persone che _ spiegano i promotori della ricerca - devono costantemente relazionarsi con le figure genitoriali, a volte con il rischio di sfociare in un conflitto.
Almeno il 50% delle lavoratrici degli asili nido e delle scuole per l'infanzia - maestre, educatrici, operatrici, addette alla cucina e ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top