Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3612 - venerdì 17 maggio 2019

Sommario
- Partecipate: rapporto del ministero dell'Economia
- Il turismo all'aria aperta e degli anziani è in continua crescita
- Sviluppo rurale 2014-20: osservazioni per intesa su linee guida spese
- Fondo valorizzazione imprese e prodotti agricoli: osservazioni per intesa
- Elezioni regionali in Piemonte il 26 maggio
- Report Conferenza Unificata del 16 maggio
- Report Conferenza Stato-Regioni del 16 maggio

+T -T
Elezioni regionali in Piemonte il 26 maggio

(Regioni.it 3612 - 17/05/2019) Domenica 26 maggio oltre che per le elezioni europee si voterà anche per eleggere il Presidente della Giunta regionale e il Consiglio regionale della Regione Piemonte. E' possibile votare dalle 7 alle 23, presentandosi al seggio con un documento d'identità valido e con la tessera elettorale.
E' possibile votare per una lista provinciale, contrassegnando il corrispondente simbolo riportato sulla scheda elettorale. Il voto si intende espresso a favore della lista provinciale e si trasferisce automaticamente alla lista regionale collegata e al relativo candidato Presidente della Giunta.
Si può votare per una lista provinciale, contrassegnando il corrispondente simbolo riportato sulla scheda elettorale e contrassegnare anche il simbolo o il nominativo del candidato Presidente della Giunta collegato. Il voto si intende espresso a favore della lista provinciale e a favore della lista regionale e del candidato Presidente.
Si può votare solo per il candidato Presidente della Giunta, contrassegnando il simbolo, oppure facendo un segno sul nome dello stesso candidato. Il voto si intende espresso solo per la lista regionale e per il candidato Presidente, ma non si trasferisce ad alcuna lista provinciale collegata.
E' possibile il voto "disgiunto", tracciando un segno sul simbolo di una lista provinciale e un altro segno sul nominativo o sul simbolo del candidato Presidente della Giunta non collegato alla lista provinciale votata. Il voto in questo caso è attribuito validamente sia alla lista provinciale prescelta che al candidato Presidente della Giunta votato ed alla sua lista regionale.
Si può anche dare un voto di preferenza, ma ad un solo candidato compreso nella lista provinciale prescelta scrivendo il cognome, oppure il nome cognome, sulla riga tracciata alla destra del simbolo della lista provinciale stessa.
Quattro i candidati alla presidenza: Sergio Chiamparino  (sostenuto dalle seguenti liste: + Europa, Sì Tav; Chiamparino per il Piemonte del sì; Liberi Uguali verdi; Moderati per Chiamparino; Chiamparino Sì Demos; Italia in comune; Partito Democratico), Alberto Cirio (sostenuto dalle seguenti liste: Sì Tav, Sì lavoro per il Piemonte; Libertas Udc-Ppe; Lega Salvini Piemonte; Forza Italia Berlusconi; Giorgia Meloni Fratelli d'Italia; Giorgio Bertola (sostenuto dalla Lista Movimento 5 Stelle) e Valter Boero (sostenuto dalla lista Il Popolo della Famiglia).

Per maggiori informazioni il link al sito della
Regione Piemonte  
Vedi anche il Dossier del servizio Studi del Senato:
Servizio Studi - Nota Breve - n. 94 (PDF): Le elezioni regionali in Piemonte (Maggio 2019)





( red / 17.05.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top