Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3613 - lunedì 20 maggio 2019

Sommario
- Corte Costituzionale: sentenza su bollo auto ed esenzioni
- Musumeci su autonomia e Statuto Sicilia
- Piano “Grandi Progetti Beni Culturali 2020”: parere negativo
- Mense biologiche: emendamenti per l'intesa sul Decreto
- Indennizzi danni provocati da animali protetti: parere favorevole al Decreto
- Ddl "cantierambiente": accolti emendamenti, parere favorevole

+T -T
Corte Costituzionale: sentenza su bollo auto ed esenzioni

(Regioni.it 3613 - 20/05/2019) Con la sentenza n. 122 depositata il 20 maggio la Corte Costituzionale interviene sulla questione delle prerogative del bollo auto e in particolare sul regime delle possibili esenzioni. Viene stabilito che le peculiarità attribuite alla tassa automobilistica impongono alle Regioni soltanto di non aumentare la pressione fiscale oltre i limiti fissati dal legislatore statale.
La Corte costituzionale, investita su norme regionali sul “bollo auto”, precisa che per sviluppare un'autonoma politica fiscale in funzione di specifiche esigenze, le Regioni possono introdurre esenzioni anche se non previste dal legislatore statale.
"In particolare, questa Corte - si legge nella sentenza - nell’interpretare l’art. 73, comma 1-bis [...] ha affermato che non può essere condivisa,  [...], la tesi del ricorrente secondo cui, in base allo statuto di autonomia, le Province potrebbero adottare solo la specifica modifica del tributo ...

+T -T
Musumeci su autonomia e Statuto Sicilia

(Regioni.it 3613 - 20/05/2019) Sulla maggiore autonomia richiesta da alcune Regioni interviene il presidente della regione Sicilia, Nello Musumeci, attraverso un’intervista al quotidiano Il Tempo, in cui, fra l'altro,  sottolinea il richiamo del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella,  sul fatto “che la nostra è e deve essere una comunità coesa e solidale. Ne ho parlato molte volte con il presidente Toti, che sta facendo un grande lavoro, e con il presidente Fontana, un uomo di governo serio e di grande esperienza. Se autonomia vuole dire responsabilità, nessuno può sottrarsi, ma la giusta risposta sta nel cosiddetto principio di perequazione. Il Sud deve recuperare un differenziale di investimenti con il Nord. Che si fa?”.
Musumeci parla anche del recente anniversario dello Statuto siciliano, ribadendo che “è stato usato molto male, per un verso, ed è stato impedito nella sua integrale attuazione, per altro ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 9 maggio

+T -T
Piano “Grandi Progetti Beni Culturali 2020”: parere negativo

(Regioni.it 3613 - 20/05/2019) Le Regioni hanno espresso un parere negativo sul decreto del ministro per i beni e le attività culturali recante approvazione del piano strategico "grandi progetti beni culturali 2020".
La motivazione principale della bocciatura, spiegata in un documento consegnato al Governo nel corso della Conferenza Unificata del 9 maggio, sta nel mancato coinvolgimento delle Regioni in vista della scelta delle proposte da fare per l’individuazione dei beni o siti da inserire nel Piano Strategico Grandi Progetti beni Culturali 2020.
Si riporta di seguito il testo del documento della Conferenza delle Regioni e il link all’atto della Conferenza Unificata.
Parere ai sensi dell'articolo 7, comma 1 del decreto legge 31 maggio 2014, n. 83, convertito, con modificazioni, della legge 29 luglio 2014, n. 106
Punto 4) O.d.g. Conferenza Unificata
La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome esprime parere negativo con le seguenti motivazioni:
- sebbene le Regioni e le Province autonome avessero in passato lamentato il mancato coinvolgimento nella definizione degli interventi da finanziare, raccomandando per il futuro un loro tempestivo interessamento, non vi è stato l’auspicato coinvolgimento. Le Regioni e gli enti territoriali, infatti, non sono stati coinvolti dagli organi centrali e ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 9 maggio

+T -T
Mense biologiche: emendamenti per l'intesa sul Decreto

Punto rinviato nella Conferenza Unificata

(Regioni.it 3613 - 20/05/2019) Le Regioni hanno approvato nella riunione del 9 maggio un documento per esprimere un’intesa condizionata al Decreto che definisce i criteri e le modalità di ripartizione del fondo per le mense scolastiche biologiche. La trattazione del punto – prevista nell’ordine del giorno della Conferenza Unificata dello stesso 9 maggio - è stato però rinviata.
Si riporta di seguito il documento approvato dalla Conferenza delle Regioni (pubblicato nella sezione “Conferenze” del portale www.regioni.it) che riporta gli emendamenti posti come condizione all’espressione dell’intesa.

Documento della Conferenza delle Regioni del 9 maggio

+T -T
Indennizzi danni provocati da animali protetti: parere favorevole al Decreto

(Regioni.it 3613 - 20/05/2019) Via libera della Conferenza Unificata al decreto sulle modalità di concessione degli aiuti per gli indennizzi dei danni provocati da animali protetti. Durante la riunione del 9 maggio il Presidente del Molise, Donato Toma, in rappresentanza della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, ha espresso infatti il parere favorevole al provvedimento, con la richiesta di un emendamento ulteriore ed alcune raccomandazioni contenute in un breve documento (pubblicato nel portale www.regioni.it, sezione "Conferenze") consegnato al governo. "Vista l'adesione - si legge negli atti - dei rappresentanti dell' Anci e dell'Upi alla posizione delle Regioni, i quali hanno anche sollecitato la riapertura dei lavori del Tavolo sopra riferito, soprattutto per risolvere le problematiche recate dai cinghiali in ambito locale" è stato registatro il parerre favorevole con la richiesta di chiarimenti e le raccomandazioni contenute nel documento, diventato ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 9 maggio

+T -T
Ddl "cantierambiente": accolti emendamenti, parere favorevole

(Regioni.it 3613 - 20/05/2019) Le Regioni e le Province autonome hanno espresso parere favorevole allo schema di disegno di legge  recante “disposizioni per il potenziamento e la velocizzazione degli interventi di mitigazione del dissesto idrogeologico e la salvaguardia del territorio”, la legge "cantierambiente".
Il via libera è stato però condizionato all'accoglimento delle proposte emendative contenute in un documento consegnato al Governo nel corso della Conferenza Stato-Regioni del 9 maggio. Non solo, come si legge negli atti, le Regioni hanno specificato che il parere è da intendersi favorevole "salvo verifica dell'integrale recepimento" degli emendamenti proposti. 
Inoltre durante la Conferenza Stato-Regioni la Regione Siciliana ha chiesto lo stralcio dell'articolo 10 del disegno di legge, poiché in contrasto con le proprie prerogative statutarie.
Infine le Regioni hanno ribadito, con riferimento alle opere utili alla lotta al ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top