Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3620 - mercoledì 29 maggio 2019

Sommario
- Conferenza delle Regioni giovedì 30 maggio
- Decreto "sblocca cantieri": proposte emendative
- Corte dei Conti: Rapporto 2019 finanza pubblica
- Turismo: il 30 maggio audizione della Conferenza Regioni sul Ddl delega
- Istat: benessere dei territori
- Energie rinnovabili: i dati diffusi da ANIE

+T -T
Corte dei Conti: Rapporto 2019 finanza pubblica

Zingaretti: si diano al paese certezze per orientare politiche di investimento e di tenuta

(Regioni.it 3620 - 29/05/2019) La Corte dei conti ha presentato il “Rapporto 2019 sul coordinamento della finanza pubblica”, affermando che la riduzione del debito pubblico è essenziale per la stabilità finanziaria.
Mentre se resta l'incertezza sulla possibilità di imboccare un sentiero di risanamento dei conti pubblici, sostiene la Corte dei Conti, questa impostazione rischia di inficiare negativamente le prospettive di crescita del Paese. Nel contempo la magistratura contabile ipotizza l’utilizzo di eventuali risparmi sul reddito di cittadinanza per rientrare dal debito.
E' contenuto l’incremento degli investimenti (+1,3), mentre decisamente significativi i contributi agli investimenti (al netto della P.A.) che superano il 22 per cento.
La forte crescita della spesa per “incarichi professionali per la realizzazione di investimenti”, poi, sembra confermare l’efficacia delle misure a sostegno della progettazione; ma evidenzia anche la difficoltà per le Amministrazioni territoriali di rinvenire figure professionali interne altamente qualificate e specializzate da poter impiegare nella progettazione degli interventi”.
I buoni risultati potrebbero riflettere anche – rileva sempre la Corte dei Conti - la parziale efficacia dello sblocco degli avanzi ai fini dell’equilibrio di finanza pubblica, “previsto a partire dal 2019, ma che era stata avviato già nel 2018 consentendo di utilizzare una quota dell’avanzo di amministrazione derivante dagli esercizi precedenti”.
I pagamenti del 2018 per la spesa di investimento degli enti territoriali (Regioni, Comuni, Unioni, Province e Città metropolitane) sembrano offrire un positivo segnale di inversione di tendenza: la spesa in conto capitale è cresciuta del 7,4 per cento.
Ciò confermerebbe ancora una volta – afferma la Corte dei Conti - che i vincoli di finanza pubblica non costituivano di per sé un ostacolo generalizzato alle politiche di investimento locale; piuttosto hanno generato negli anni criticità e anomalie circoscritte e legate alle specifiche condizioni di salute finanziaria degli Enti, “per superare le quali il legislatore aveva costruito il meccanismo delle compensazioni delineato nell’art.10 della legge n. 243 del 2012 e che, a decorrere dal 2019, rimarrà disapplicato.
La legge di bilancio per il 2019 con intento semplificatorio e in attuazione delle pronunce della Corte costituzionale, ha infatti riunificato nella sola regola del d.lgs. n. 118 del 2011 gli obblighi di equilibrio degli Enti territoriali”.
Il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti, evidenzia come l'incertezza “sugli indirizzi condiziona vari aspetti dell'economia, e penso ad esempio allo spread. Le scelte da compiere, quali che siano, sono urgenti. Saranno scelte difficili ma la condizione piu' urgente e' quella che si diano al paese certezze per orientare politiche di investimento e di tenuta”.




( gs / 29.05.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top