Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3623 - lunedì 3 giugno 2019

Sommario
- Clean Air Dialogue: a Torino il 4 e 5 giugno
- Conte: stiamo lavorando per attuare l'autonomia differenziata
- Salvini: Autonomia pronta per Consiglio dei ministri
- Basilicata: Rosa, no ad aumento pozzi petroliferi
- Lezzi su istituzione Zes nel Centro-Nord
- Gazzetta Ufficiale: la rassegna di maggio

+T -T
Clean Air Dialogue: a Torino il 4 e 5 giugno

Al via un protocollo con impegni per ridurre l’inquinamento dell’aria. A sottoscriverlo per le Regioni sarà il Presidente Stefano Bonaccini

(Regioni.it 3623 - 03/06/2019) Il Clean Air Policy Package è un pacchetto di misure per la qualità dell'aria adottato dalla Commissione Europea il 18 dicembre 2013. Ha lo scopo di migliorare la legislazione esistente e ridurre le emissioni dannose causate dall’industria, dal traffico, dagli impianti di produzione di energia e dall’agricoltura per tutelare la salute e l’ambiente. 
Il pacchetto comprende una proposta di direttiva sulla riduzione delle emissioni nazionali di determinati inquinanti atmosferici (Direttiva NEC), una sulla limitazione di emissioni di specifici inquinanti emessi da impianti di combustione di medie dimensioni (Direttiva MCP) e il Clean Air Programme for Europe, pensato per ridurre in modo omogeneo e diffuso le emissioni inquinanti sul territorio europeo mediante azioni coordinate tra Unione Europea e Stati membri che, a loro volta, sono chiamati ad agire in stretto coordinamento con Regioni e Città.
Tra gli strumenti ...

+T -T
Conte: stiamo lavorando per attuare l'autonomia differenziata

Ma occorre "evitare che il legittimo processo riformatore aggravi il divario tra nord e Sud"

(Regioni.it 3623 - 03/06/2019) "La fase due apre una stagione di riforme: contratti pubblici, codice civile, sostegno alle disabilita' con l'ambizione di realizzare una azione semplificatrice del quadro legislativo. Vogliamo una giustizia sempre piu' rapida, piu' vicina ai cittadini". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in conferenza stampa a Palazzo Chigi.
"Stiamo lavorando per ammodernare il sistema infrastrutturale con ricadute per l'intero indotto e con effetti positivi su tutto il settore", ha aggiunto. "Il nostro cantiere riformatore e' aperto e stiamo lavorando per attuare l'autonomia differenziata e io stesso intendo dare massimo impulso al lavoro in corso, per trasferire competenze alle regioni avendo cura di evitare che il legittimo processo riformatore aggravi il divario tra nord e Sud".

Dal sito Governo.it, Link alla conferenza stampa del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte

+T -T
Salvini: Autonomia pronta per Consiglio dei ministri

(Regioni.it 3623 - 03/06/2019) “Dal presidente del Consiglio ho avuto rassicurazioni sull'iter per approvare l'Autonomia: Consiglio di Ministri, Commissione, Consiglio dei Ministri, poi Regioni, Parlamento”, afferma il vicepremier Matteo Salvini.
“Il lavoro è stato fatto – dichiara Salvini - quindi siamo pronti, entro l'estate”, che aggiunge: “l'estate inizia e finisce. Conto che sia produttiva da tanti punti di vista. Il consiglio dei ministri – spiega Salvini - approva un'intesa che poi giustamente deve avere un passaggio parlamentare nelle commissioni competenti, per poi tornare in Consiglio per la firma definitiva tra Governo e Regioni”.

+T -T
Basilicata: Rosa, no ad aumento pozzi petroliferi

La Regione si costitisce in giudizio

(Regioni.it 3623 - 03/06/2019) La Regione Basilicata "si costituirà, ad adiuvandum del Governo, nel giudizio promosso dalla Rockhopper contro il diniego sul permesso di ricerca denominato Masseria La Rocca, nel comune di Brindisi di Montagna, al confine con il comune di Potenza". Ad annunciarlo è l'assessore regionale all'ambiente, Gianni Rosa che  - attraverso l'ufficio stampa della giunta regionale - ha spiegato di aver dato "disposizioni" nei giorni scorsi "finalizzate all'autorizzazione alla costituzione in giudizio per sostenere le ragioni del no al permesso di ricerca denominato Masseria La Rocca. L'intervento della Regione Basilicata nel giudizio non era indispensabile.
Si tratta, infatti, del ricorso contro un decreto ministeriale e per tale motivo la Regione risulta essere solo controinteressata. Tuttavia - ha spiegato Rosa - abbiamo ritenuto la costituzione in giudizio un segnale importante, per dire l'ennesimo no all'aumento dei pozzi petroliferi nella nostra ...

+T -T
Lezzi su istituzione Zes nel Centro-Nord

(Regioni.it 3623 - 03/06/2019) “Piena disponibilità a collaborare per la realizzazione della Zes a Venezia, nell'area di Porto Marghera e delle zone ammissibili della provincia di Rovigo”, afferma il ministro per il Sud Barbara Lezzi incontrando una delegazione di Confindustria.
Lezzi ha anche ribadito “in nome di un necessario principio di omogeneità, non sia possibile dare il via libera per una singola Zes al Nord, ma che è necessario intervenire, attraverso un piano organico”.
Quindi Lezzi aggiunge che “deve essere data la possibilita' di 'concorrere' a tutto il Centro-Nord, con il contestuale stanziamento di risorse adeguate, per la realizzazione delle Zone economiche speciali. A questo scopo ho chiesto a Confindustria nazionale di lavorare in sinergia e celermente con il Mise, al fine di individuare le aree di crisi complessa, anche interne, del Centro-Nord che potrebbero rientrare nelle Zes”.
Se si lavora in modo costruttivo, - rileva ...

+T -T
Gazzetta Ufficiale: la rassegna di maggio

(Regioni.it 3623 - 03/06/2019) E' on line sul portale www.regioni.it un servizio di monitoraggio delle Gazzette Ufficiali. Si tratta di una directory che raccoglie i provvedimenti di maggiore interesse per le Regioni e le autonomie locali. Nel caso in cui di tratti di disposizioni che hanno avuto un inter concertativo sono indicate le coordinate e i link agli atti della Conferenza Stato-Regioni o della Conferenza Unificata e le eventuali posizioni assunte dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. La documentazione può essere consultata nella sezione “Monitoraggio Gazzetta Ufficiale” del sito http://www.regioni.it/.
Si riporta, di seguito, la rassegna dei provvedimenti (linkabili) monitorati nel mese di maggio:
 
 
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top