Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3629 - martedì 11 giugno 2019

Sommario
- Sanità: Rapporto Gimbe su sostenibilità Servizio Sanitario Nazionale
- Agenzia ItaliaMeteo: sancita l'intesa su Statuto e Organizzazione
- Turismo: posizione sul disegno di legge di delega
- Istat: spesa media delle famiglie regione per regione
- Istat: export regioni nel primo trimestre 2019
- Proposte per il protocollo sulle misure per migliorare la qualità dell'aria

Documento della Conferenza delle Regioni del 30 maggio

+T -T
Proposte per il protocollo sulle misure per migliorare la qualità dell'aria

(Regioni.it 3629 - 11/06/2019) Nella riunione del 30 maggio la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha approvato un documento con alcune proposte di modifica al “protocollo di intesa per l’adozione coordinata e congiunta di misure per il miglioramento della qualità dell’aria” (clean air dialogue).
Solo alcune delle proposte sono state recepite nella versione definitiva del Protocollo che poi è stato comunque sottoscritto dal Presidente Stefano Bonaccini in occasione dell’evento dedicato al Clean air Dialogue che si è tenuto a Torino il 4 ed il 5 giugno (vedi Regioni.it n. 3624).
Si riportano di seguito le proposte emendative delle Regioni e il link al testo finale del protocollo
All’art.3 comma 2 dopo le parole “e il segretario della Conferenza della Regioni” aggiungere le parole “o un suo delegato”
>  All’Ambito d’intervento 1 (Misure trasversali) apportare le seguenti modifiche:
 - all’Azione 1
lettera A) sostituire “gruppo di lavoro interministeriale” con “gruppo di lavoro interministeriale, con la partecipazione delle Regioni”
lettera B) sostituire “presentazione di proposte” con “presentazione alle Parti di proposte”; alla fine della lettera B) aggiungere “e all’utilizzo delle relative risorse per la realizzazione di misure per il miglioramento della qualità dell’aria”
− all’Azione 2
modificare il titolo in “Fondo per il finanziamento del Programma nazionale di controllo dell’inquinamento atmosferico, degli accordi tra Stato, Regioni e Province Autonome e dei Piani regionali per il miglioramento della qualità dell’aria”;
alla lettera A), alla fine del periodo, inserire la seguente frase “(anche al fine di anticipare il raggiungimento degli obiettivi nazionali previsti dalla Direttiva stessa), per lo sviluppo degli accordi tra Stato, Regioni e Province Autonome e per il finanziamento dei Piani regionali. Le risorse saranno individuate in termini di spese correnti e di investimento”
− all’Azione 3,
modificare il titolo nel modo seguente: “Adozione degli accordi tra Stato, Regioni e Province autonome per il miglioramento della qualità dell’aria”, aggiungere alla lettera A) alla fine del periodo “e dai Ministeri competenti in materia, prevedendo l’utilizzo di risorse messe a disposizione nel fondo di cui all’Azione 2 dell’ambito 1”
aggiungere, dopo la lettera A), la seguente lettera B): “definizione, nell’ambito degli accordi regionali, di una pianificazione/programmazione annuale della disponibilità dei fondi di cui all’azione 2;”;
sostituire “Regioni e Province interessate dalle procedure di infrazione europee” con “Regioni e Province interessate dalle procedure di infrazione europee, le Regioni a rischio di procedura di infrazione, come rilevabile dai report sulla qualità dell’aria trasmessi annualmente alla CE ed ulteriori Regioni che ne facessero richiesta”)
> Aggiungere l’Ambito d’intervento 5, denominato “Attività portuali”, inserendo l’Azione 1 “Sistema incentivante per le navi a basse emissioni”
Referente Ministero dell’economia e delle finanze con il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Tempistica: entro il 31 dicembre 2019
Misure attuative:
Criteri per la definizione di imposizione fiscale differenziata in ragione dell’impatto emissivo delle navi basato su Environmental ship index (ESI) in acque territoriali ovvero in sosta ed elaborazione e presentazione di proposte normative.


( red / 11.06.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top