Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3637 - venerdì 21 giugno 2019

Sommario
- Bonaccini: superare carenza cronica di infermieri, ma nessuno pensi a tagli
- Grillo su Patto salute, Fondo sanitario e Aifa
- Istat: nel rapporto annuale le differenze territoriali
- Agenzia dell'Entrate: maggiorazione Irap e addizionale Irpef in Calabria e in Molise
- Presentato il Codice deontologico delle professioni infermieristiche
- Toma su incontro con Giorgetti: lo sport è uno dei mezzi per combattere lo spopolamento

+T -T
Grillo su Patto salute, Fondo sanitario e Aifa

(Regioni.it 3637 - 21/06/2019) “Le Regioni sono preoccupate ed io con loro”, afferma il ministro della Salute, Giulia Grillo. “Proprio in queste ore – aggiunge Grillo - chiederò con determinazione un incontro, insieme al presidente Bonaccini, se lo vorra', al ministero dell'Economia e delle Finanze, anche in tempi brevi, per avere la certezza che quanto gia' stanziato nella scorsa legge di Bilancio non venga toccato". (vedi anche notizia precdente)
Per Grillo “già lo scorso anno abbiamo fatto sul finanziamento del fondo sanitario nazionale un aumento molto contenuto perchè avevamo la certezza che quest'anno avremmo avuto un momento di respiro, ma questo momento di respiro ora deve arrivare”.
In merito alla clausola finanziaria contenuta nella bozza del nuovo Patto per la salute, che vincola l'incremento del Fondo previsto nella legge di Bilancio 2019 (2 miliardi in piu' per il 2020 e 1,5 miliardi per il 2021), Grillo ha ribadito: "Non firmero' un Patto della Salute con quella clausola e neanche le Regioni. Quello che chiedo, piu' che altro, sono delle rassicurazioni dal punto di vista della nota di aggiornamento al Def, non voglio che ci siano sorprese. La nostra sanita' non se lo puo' permettere”.
Grillo annuncia anche che il Patto della Salute sarà chiuso entro l'estate. "Noi proseguiamo le interlocuzioni con le Regioni, già abbiamo portato avanti qualche punto. Non voglio fare un Patto 'infinito' e troppo ambizioso per poi non concludere niente. Mi accontenterei di avere tre o quattro punti fortemente voluti e condivisi e di portare avanti quelli naturalmente confrontandomi con tutto il mondo della sanità”.
Il ministro della Salute interviene inoltre "rispetto la proposta delle Regioni sul nome indicato come nuovo presidente di Aifa, ci mancherebbe. Ma ho sempre detto che, sia per il ruolo di direttore generale sia per quello di presidente dell'Aifa, preferisco dei tecnici e non dei politici”.
“Il Consiglio di amministrazione gia' esprime due componenti su quattro di estrazione delle Regioni che possono essere dei politici- rileva Grillo - quindi mi sembrava giusto che il nome del presidente fosse una figura diversa, per questo la trattativa si e' di molto allungata. Adesso dobbiamo pero' concludere, anche perche' il Consiglio di amministrazione e' senza numero legale, quindi mi auguro che a breve ci sia una risoluzione”.





( gs / 21.06.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top