Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3645 - mercoledì 3 luglio 2019

Sommario
- Patto Salute: confronto con CGIL, CISL, UIL
- Sanità: Bonaccini, su incremento servono garanzie dal Governo
- Lotta al caporalato e Politica Agricola Comune (Pac): audizione della Conferenza delle Regioni
- Fontana: sull'autonomia Governo faccia chiarezza
- Toma: prima il Patto Salute
- Istat: calo demografico record, rallentato dai cittadini stranieri

+T -T
Toma: prima il Patto Salute

(Regioni.it 3645 - 03/07/2019) Per il presidente della regione Molise, Donato Toma, è fondamentale il varo del nuovo Patto Salute e prima di questo accordo è bene che il Governo non prenda provvedimenti sul territorio.
"In Molise – spiega Toma - hanno chiuso il punto nascita di Termoli, per noi questa è un'azione gravissima, la riteniamo politicamente attribuibile alla ministra Grillo”.
“Ho fatto presente alla Conferenza delle Regioni – afferma Toma - che avevamo un accordo con il Ministero della Salute perché dovevamo discutere ai tavoli tematici per il Patto per la salute tante tematiche, una di queste riguardava i commissariamenti e un'altra erano appunto i punti nascita, tema che era a cuore
della Regione Molise, ma anche della Lombardia e dell'Emilia Romagna. Io nel frattempo, nel rispetto della leale collaborazione, ho aspettato di discutere di questo tema ai tavoli, ma intanto che aspettavamo il ministro ha chiuso il punto nascita di Termoli. Noi nel frattempo non stiamo discutendo nulla sul Patto per la Salute e oggi ho chiesto al presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, di inviare immediatamente, oggi stesso, una missiva al ministro Grillo perché fosse sensibilizzata su questo gravissimo problema, noi non possiamo più aspettare”.
“Qualora – conclude Toma - dovesse arrivare un provvedimento che riguarda la sanità, e che doveva essere discusso per accordi già presi nell'ambito del Patto per la Salute, ebbene, se questa discussione non avviene il Molise potrebbe non dare l'intesa”.

Dichiarazioni del Presidente Toma: https://bit.ly/2xqifpv


( gs / 03.07.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top