Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3650 - mercoledì 10 luglio 2019

Sommario
- Polizia locale: posizione sulle proposte di legge in discussione alla Camera
- Autonomia: Audizione dell'Ufficio parlamentare di bilancio
- Agenda Digitale: verso il Single digital gateway, organizzazione interna per il gruppo di lavoro
- Grillo: in sanità serve infrastruttura digitale nazionale
- Appalti pubblici: una piattaforma unica per la trasparenza
- Le novità del Decreto "sblocca cantieri" in un seminario di approfondimento il 17 luglio

Documento della Conferenza delle Regioni del 3 Luglio

+T -T
Agenda Digitale: verso il Single digital gateway, organizzazione interna per il gruppo di lavoro

(Regioni.it 3650 - 10/07/2019) Il recente Regolamento UE 2018/1724 ha dato il via al “Single Digital Gateway” (SDG)  con cui si punta ad uniformare a livello europeo l’accesso ai servizi attraverso informazioni di qualità e canali di assistenza effettiva per tutti i cittadini dell’Unione (quindi anche transfrontalieri).  In particolare, si punta su 21 servizi individuati dalla Direttiva europea, le cui procedure dovranno poter essere interamente eseguite online in tutti i paesi UE entro i prossimi 4 anni. Si tratta di un’occasione importante anche per ridisegnare e semplificare questi servizi coinvolgendo i Responsabili della Transizione Digitale degli enti e sviluppando e praticando azioni coordinate di semplificazione/digitalizzazione. La Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, per dare attuazione al Regolamento UE 2018/1724, ha designato un Gruppo di Lavoro (GdL) e il 3 luglio ha approvato  un documento relativo alle modalità di organizzazione interna per il gruppo di lavoro sul “single digital gateway” (Sdg) e d in cui si prevede il coinvolgimento di tutte le Commissioni interessate nel dare attuazione al Regolamento. Il testo è stato poi trasmesso dal Segretario Generale della Conferenza, Alessia Grillo, ai Coordinatori e Coordinatori vicari di 6 Commissioni; Istruzione, Lavoro, Innovazione e Ricerca; Politiche sociali; Salute; Ambiente ed energia; Infrastrutture, mobilità e governo del territorio; Affari europei e internazionali.
Si riporta di seguito il testo integrale del documento.
Modalità di organizzazione della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per il gruppo di lavoro sul “single digital gateway” (Sdg)
Con il recente Regolamento UE 2018/1724 ha preso il via l’iniziativa sul “Single Digital Gateway” (SDG), nella versione italiana “Sportello unico digitale europeo”, traduzione che può rivelarsi fuorviante, poiché non si tratta di una sorta di SUAP europeo ma di una iniziativa molto più ampia.
Con il Single Digital Gateway (SGD) si punta ad uniformare a livello europeo l’accesso ai servizi attraverso informazioni di qualità e canali di assistenza effettiva per tutti i cittadini dell’Unione (quindi anche transfrontalieri). In particolare, si punta su 21 servizi individuati dalla direttiva europea, le cui procedure dovranno poter essere interamente eseguite online in tutti i paesi UE entro i prossimi 4 anni. Si tratta di un’occasione importante anche per ridisegnare e semplificare questi servizi coinvolgendo gli RTD degli enti e sviluppando e praticando azioni coordinate di semplificazione/digitalizzazione.
Tutto ciò premesso, la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, per dare attuazione al Regolamento UE 2018/1724, ha designato un Gruppo di Lavoro (GdL) con il compito di rapportarsi costantemente con il Dipartimento Politiche Europee (DPE) della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Coordinatore nazionale del progetto SDG) e con AgID.
Il Gruppo di Lavoro, coordinato dalla Commissione Agenda Digitale, è costituito dai rappresentanti delle seguenti Commissioni, direttamente coinvolte nei lavori:
- Commissione speciale Agenda digitale (per la transizione digitale dei servizi);
- Commissione Affari istituzionali (per le azioni di semplificazione);
- Commissione Attività produttive (per l’interesse delle imprese rispetto alle attività dello "sportello unico")
La Conferenza ha deciso il coinvolgimento di tutte le Commissioni interessate nel dare attuazione al Regolamento, mediante l’istituzione di un "Gruppo di referenti SDG" composto da uno/due referenti indicati da ciascuna di esse che siano specialisti in ognuno dei settori riportati nell’Allegato I e delle procedure in Allegato II al Regolamento UE 2018/1724.
Tale gruppo di referenti fornirà il supporto al Gruppo di lavoro ristretto ogni qual volta ci saranno da affrontare contenuti relativi al singolo settore e/o alla digitalizzazione della singola procedura, in base alle richieste che faranno pervenire il Dipartimento delle Politiche Europee ed AgID. Sarà cura dei suddetti referenti informare, inoltre, le rispettive Commissioni in merito all’avanzamento dei lavori.



( red / 10.07.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top