Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3657 - lunedì 22 luglio 2019

Sommario
- Autonomia differenziata: la lettera di Conte e quella di Fontana e Zaia
- Autonomia differenziata: si allarga il dibattito
- Bonaccini: con Vandelli perdiamo uno studioso impegnato per l'ammodernamento delle istituzioni
- Reddito di cittadinanza: più di 895 mila domande accettate
- Conferenza Unificata il 25 luglio
- Conferenza Stato-Regioni il 25 luglio
- De Luca: entro un anno e mezzo Campania autonoma nella gestione del ciclo dei rifiuti

+T -T
Autonomia differenziata: la lettera di Conte e quella di Fontana e Zaia

(Regioni.it 3657 - 22/07/2019) "Su molti giornali stanno montando le polemiche sul tema dell'autonomia differenziata, alimentate anche da dichiarazioni di esponenti delle forze di maggioranza, ma in particolare dalle prese di posizione dei governatori delle vostre Regioni", lo ha scritto, Giuseppe Conte, presidente del Consiglio, ln una lettera ai "cittadini della Lombardia e del Veneto" sul tema dell'autonomia pubblicata dal Corriere della Sera il 21 luglio. Cio' detto, "le polemiche e le ultime dichiarazioni stanno pero' compromettendo questi ultimi passaggi".  "Invito tutti a considerare che un progetto riformatore così rilevante e articolato non puo' essere valutato sulla base dell'anticipazione di qualche singolo suo aspetto - dice Conte - Esprimere un giudizio su singole questioni, soprattutto in questa fase, non puo' che condurre a una visione parziale e limitata. Il giudizio finale andrebbe riservato alla bozza definitiva che verra' approvata dal Consiglio dei ...

+T -T
Autonomia differenziata: si allarga il dibattito

Le dichiarazioni di Bonaccini, Toti, Musumeci, Cirio, De Luca, Marsilio e Rossi

(Regioni.it 3657 - 22/07/2019) Con l'autonomia regionale "vogliamo rafforzare l'efficienza di servizi e pubblica amministrazione, in un quadro di coesione in cui i livelli essenziali delle prestazioni siano assicurati a tutti i cittadini. Non vogliamo maggiori risorse, ma spendere meglio quelle che ci sono". Così il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, in un'intervista al Corriere della Sera. E a chi gli contesta di volere la 'secessione dei ricchi', risponde: "E' un'accusa che non trova riscontro nelle nostre richieste". E ribadisce: "Non chiediamo un euro in più: la sfida è l'efficienza, gestire meglio a parità di risorse. L'Emilia-Romagna non chiede 23 materie, e all'interno delle 15 a cui punta definisce funzioni precise per gestire meglio rigenerazione urbana, sicurezza del territorio, rifiuti, sanità". Alla sua regione interessa "avere insegnanti nelle aule a settembre, scuole moderne e sicure. Un approccio diverso da ...

+T -T
Bonaccini: con Vandelli perdiamo uno studioso impegnato per l'ammodernamento delle istituzioni

(Regioni.it 3657 - 22/07/2019) E' morto a 73 anni a Bologna Luciano Vandelli, giurista e politico. Docente di diritto amministrativo, dal 2000 al 2005 è stato assessore regionale a Innovazione amministrativa e istituzionale in Emilia-Romagna, mentre in precedenza era stato vicepresidente della Provincia di Bologna e assessore comunale agli Affari istituzionali.
E' stato membro e vicepresidente (2009-2013) del Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa. Nel 2013 ha partecipato, in qualità di componente, ai lavori della Commissione per le riforme costituzionali. Nello stesso anno, il Presidente della Repubblica gli ha conferito il titolo di Commendatore al merito della Repubblica.
Vandelli ha avito modo di collaborare negli anni in diverse occassioni con la Conferenza delle Regioni, coordinano - negli anni in cui è stato assessore della Regione  Emilia-Romagna - la Commssione Affari istituzionali e seguendo da vicino - come consulente - le fasi che ...

+T -T
Reddito di cittadinanza: più di 895 mila domande accettate

L'aggiornamento dei dati fornito dall'Inps

(Regioni.it 3657 - 22/07/2019) Sono 895.220 le domande per il reddito  di cittadinanza che sono state accolte: costituiscono il 64% delle 1.401.225  richieste presentate al 15 luglio. Lo ha reso noto l'Inps in un aggiornamento nel quale si rileva come il record assoluto di  domande accettate si registri a Napoli che supera quota 100 mila  (100.416 domande accettate su 142.764 presentate).
Più distamte Roma che è la seconda provincia di questa  classifica, che registra 54.202 domande di reddito accettate.
Seguono due province siciliane, Palermo (46.502) e Catania (35.027), e un'altra campana, Caserta (30.247), che superano le due metropoli del  nord, Torino (30.136) e Milano (29.565). In fondo alla classifica  Bolzano, con appena 341 domande si Reddito di Cittadinanza accettate.


Dal sito dell'Inps: Consulta i dati Regione per Regione

[INPS] Reddito di Cittadinanza: presentate oltre 1.400.000 domande (aggiornamento 22.07.2019)

+T -T
Conferenza Unificata il 25 luglio

Pubblicato l'ordine del giorno

(Regioni.it 3657 - 22/07/2019) La Conferenza Unificata è convocata per giovedì 25 luglio 2019, alle ore 14.00 presso la Sala riunioni del I piano di Via della Stamperia, n. 8 in Roma, per esaminare il seguente ordine del giorno:
Approvazione dei report e dei verbali delle sedute del 27 giugno 2019 e del 3 luglio 2019.
1. Intesa, ai sensi dell’articolo 11, comma 1, del decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 175, recante: “Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica”, sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze, in materia di definizione dei requisiti di onorabilità, professionalità e autonomia dei componenti degli organi amministrativi e di controllo delle società a controllo pubblico. (ECONOMIA E FINANZE)Codice sito 4.6/2019/25 - Servizio riforme istituzionali, finanza pubblica e rapporti internazionali
2. Parere, ai sensi dell’articolo ...

+T -T
Conferenza Stato-Regioni il 25 luglio

On line l'ordine del giorno

(Regioni.it 3657 - 22/07/2019) La Conferenza Stato Regioni è convocata per giovedì 25 luglio 2019, alle ore 15, presso la Sala riunioni del I piano di Via della Stamperia, n. 8, in Roma, per esaminare il seguente ordine del giorno:
Approvazione dei report e dei verbali delle sedute del 27 giugno e del 3 luglio 2019.
1. Parere, ai sensi dell’articolo 5, comma 1, del protocollo di intesa approvato dalla Conferenza Stato-Regioni nella seduta del 19 dicembre 2002 (repertorio atti n. 1594), in merito alla nomina del rappresentante del Ministero dell’economia e delle finanze ai fini del rinnovo del Comitato interregionale di gestione e di aggiornamento dell’archivio nazionale delle tasse automobilistiche e l’erogazione dei servizi. (ECONOMIA E FINANZE) Codice sito 4.6/2019/39 - Servizio riforme istituzionali, finanza pubblica e rapporti internazionali
2. Acquisizione, ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera d), del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, ...

+T -T
De Luca: entro un anno e mezzo Campania autonoma nella gestione del ciclo dei rifiuti

(Regioni.it 3657 - 22/07/2019) "La Campania da Terra dei Fuochi diventa un modello nazionale per le politiche di tutela ambientale, per la modernità della sua impiantistica e l'innovazione culturale apportata nel rapporto tra economia e ambiente", lo ha affermato Vincenzo De Luca (Presidente della Regione Campania) che ha chiuso il convegno 'Campania per l'Ambiente' organizzato dalla Regione nell'hotel Royal Continental di Napoli (vedi "Regioni.it" del 17 luglio).  "Entro un anno e mezzo - ha spiegato De Luca - la Campania sarà assolutamente autonoma nella gestione del ciclo dei rifiuti. Se manteniamo la concentrazione senza distrazioni riusciremo a fare questo miracolo". Il piano della Regione "regge sulla base di tre condizioni: l'impianto di incenerimento di Acerra, una differenziata al 70% e gli impianti di compostaggio a cui stiamo lavorando. Dobbiamo recuperare - ricorda il Presudente della Campania - un + 7% di differenziata e fare gli impianti di compostaggio. ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top