Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3658 - martedì 23 luglio 2019

Sommario
- Contratto dei medici del servizio sanitario: si lavora per l'intesa sul rinnovo
- Reddito di Cittadinanza: Grieco, da Di Maio rassicurazioni su decreti per potenziare i CPI
- La Governance economica europea e le raccomandazioni per l'Italia
- Navigator: botta e risposta Di Maio-De Luca
- Umbria: presentato il rapporto sul riordino territoriale
- Fontana: la Lombardia andrà comunque avanti alla sua velocità

+T -T
Contratto dei medici del servizio sanitario: si lavora per l'intesa sul rinnovo

(Regioni.it 3658 - 23/07/2019) "Siamo alle battute finali per il  raggiungimento di un'intesa sul rinnovo del contratto dei medici e dei dirigenti del Servizio sanitario nazionale. Oggi è infatti una  giornata determinante per portare a casa un contratto atteso da oltre  10 anni e che interessa una platea di circa 130 mila addetti". Lo  ricorda il segretario nazionale della Fp Cgil Medici e dirigenti Ssn,  Andrea Filippi. "Abbiamo fatto - prosegue - un lavoro molto duro,  impervio e pieno di ostacoli, punto per punto. Tutto per provare ad  ottenere un buon contratto per i professionisti che tutelano la salute dei cittadini". Nel merito della costruzione dell'intesa, prosegue Filippi, "stiamo  lavorando ad un aumento parametrato uguale a tutti i lavoratori  pubblici, stiamo intervenendo sul disagio per tutelare chi lavora in  situazioni critiche, di notte e nei festivi, e sulle carriere per  valorizzare le professionalità e consolidare le posizioni gestionali.  Un'operazione difficile, viste le poche risorse e le leggi vigenti  sulle relazioni sindacali. Oggi è fondamentale la compattezza  sindacale per completare nel rush finale quel percorso che per ora non possiamo non definire positivo. Ci aspetta una lunga giornata, noi ci  siamo", conclude.
"Non per tutti 'estate' significa vacanze, mare e meritato riposo: per i medici ospedalieri, in trincea nei pronto soccorso, significa un carico di lavoro maggiore che va a pesare su una situazione gia' insostenibile". È quanto dichiara Alessandro Garau, segretario nazionale del sindacato CoAS Medici Dirigenti.  "Ora piu' che mai i medici- prosegue Coas- in prima fila avrebbero bisogno di azioni concrete per migliorare la loro situazione, ma non sembra affatto che le trattative per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) in corso queste settimane stiano andando in quella direzione".
Più pessimisti sul buon esito del confonto in Aran per il preaccordo sul contratto  dei medici sono Cimo-Fesmed e Anpo-Ascoti-Fials Medici : "se il testo in discussione non recepirà le numerose  istanze dei sindacati. L'ultima versione del testo verrà resa  disponibile da Aran solo il 22 luglio alla ripresa delle  trattative, con una scadenza di chiusura entro la giornata del 23. Ma"Se il testo che ci verrà presentato non avrà accolto le  nostre osservazioni, avremo un contratto non accettabile", dice Guido Quici, presidente del Patto per la professione medica, che raggruppa  Cimo, Fesmed, Anpo-Ascoti-Fials medici.



( red / 23.07.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top