Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3668 - martedì 6 agosto 2019

Sommario
- Modificato regolamento "Resto al Sud": Di Maio firma Decreto
- Piani urbani di mobilità sostenibile: osservazioni sulle Linee Guida
- Opere pubbliche: osservazioni sul Decreto per l'archivio informatico nazionale
- Fondo nazionale per la montagna: ripartiti 21,7 milioni di euro
- Biodiversità di interesse agricolo: raggiunta l'intesa sul funzionamento del Fondo
- Organizzazioni produttori ortofrutticoli: sancita l'intesa sul decreto

Documento della Conferenza delle Regioni del 1° agosto

+T -T
Piani urbani di mobilità sostenibile: osservazioni sulle Linee Guida

(Regioni.it 3668 - 06/08/2019) Le Regioni hanno espresso un parere favorevole sul Decreto che modifica le linee guida per la redazione dei piani urbani di mobilità sostenibile. Il via libera della Conferenza delle Regioni è riportato in un documento (consegnato al Governo nella Conferenza Unificata del 1° agosto) con cui si raccomanda fortemente di accogliere alcune proposte emendative riportate nello stesso testo.
Si riporta di seguito il documento con gli emendamenti proposti dalle Regioni e il link all'atto della Conferenza Unificata.
Posizione sullo schema di Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti recante modifiche delle linee guida per la redazione dei piani urbani di mobilità sostenibile, di cui al D.M. 4 agosto 2017, n. 397
Parere ai sensi dell'articolo 3, comma 7, lettera c) del decreto legislativo 16 dicembre 2016, n. 257
Punto 7) O.d.g. Conferenza Unificata
La Conferenza delle Regioni esprime parere favorevole sullo schema di decreto in oggetto con la forte raccomandazione di accogliere le proposte emendative di seguito riportate:
Emendamento 1
All’art. 2, primo paragrafo, eliminare le parole “non ricompresi nel territorio di città metropolitane”.
Emendamento 2
All’art. 2, secondo paragrafo, dopo le parole “si ritiene assolta la condizione suddetta” inserire la parola “anche”.
Testo coordinato
Articolo 2
(Estensione dell’obbligo di cui all’art. 1 comma 2 del D.M. 397/2017)
L’obbligo di procedere alla definizione dei PUMS, intesa come adozione degli stessi, è condizione essenziale per accedere ai finanziamenti statali destinati a nuovi interventi per il trasporto rapido di massa anche per i comuni con popolazione superiore a 100.000 abitanti.
Per i Comuni con popolazione superiore a 100.000 abitanti, ricompresi nel territorio di città metropolitane e per i comuni capoluogo di Città Metropolitana si ritiene assolta la condizione suddetta anche qualora sia stato adottato il PUMS della città metropolitana.
Roma, 1° agosto 2019

 



( red / 06.08.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top