Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3671 - venerdì 9 agosto 2019

Sommario
- Crisi Governo: primi commenti di Bonaccini, Zingaretti, Fontana, Rossi e Fugatti
- Bonaccini (Regioni): medicina generale, firmata pre-intesa, ora avanti per chiudere la Convenzione entro dicembre
- Medicina generale: Scotti su firma pre-intesa, "soddisfatti per primo passo"
- Politiche sociali: sancita l'intesa sul fondo 2019
- Sicilia: Zone economiche speciali, il via libera della Giunta Musumeci
- Musumeci su fondi comunitari: un tavolo sulle regole con la Commissione Ue

+T -T
Crisi Governo: primi commenti di Bonaccini, Zingaretti, Fontana, Rossi e Fugatti

(Regioni.it 3671 - 09/08/2019) "La nota ufficiale, diffusa da ultimo dal Ministro Salvini, invoca un ritorno alle urne per restituire al più presto la parola agli elettori. Ho già chiarito nel corso dei colloqui al Ministro Salvini - ha detto il Presidente del Consiglio  Giuseppe Conte nel corso di una conferenza stampa tenuta in tarda serata l'8 agosto - che farò in modo che questa crisi, da lui innescata, sia la crisi più trasparente della storia della vita repubblicana. Per questo mi riservo di contattare i Presidenti del Senato e della Camera affinché adottino le iniziative di propria competenza per permettere alle Camere stesse di tornare a riunirsi. Questo passaggio istituzionale - ha proseguito - dovrà svolgersi davanti ai parlamentari, come ho subito sempre chiesto.
I parlamentari sono i rappresentanti della Nazione e quindi di tutti i cittadini. Avevo promesso che la trasparenza e il cambiamento sarebbero state le cifre caratteristiche, ...

+T -T
Bonaccini (Regioni): medicina generale, firmata pre-intesa, ora avanti per chiudere la Convenzione entro dicembre

Venturi: fra gli aspetti importanti la possibilità di assegnare incarichi a chi sta frequentando il corso di formazione, il riconoscimento delle risorse relative al 2016-17 e la condivisione di un percorso che porterà alla firma entro l'anno

(Regioni.it 3671 - 09/08/2019) “Andiamo avanti speditamente per arrivare a firmare la Convenzione di medicina generale. L'8 agosto, intanto, è stato firmato un verbale di pre-intesa che spiana la strada. Siamo arrivati a questo traguardo dopo un confronto serrato, duro, ma di quelli che cementano i rapporti tra le persone. Ora chiudiamo la convenzione entro dicembre”, lo ha dichiarato il Presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini commentando la firma avvenuta alla Sisac, la struttura interregionale sanitari convenzionati, e facendo riferimento ai diversi confronti con le organizzazioni di rappresentanza, fra cui la Federazione italiana dei medici di medicina generale. “Raccolgo inoltre – ha aggiunto Bonaccini - con convinzione la proposta dei sindacati per una forte alleanza sui temi della garanzia del fondo sanitario nazionale e del Patto per la salute”
“Il Verbale di pre-intesa – ha spiegato il Presidente del ...

+T -T
Medicina generale: Scotti su firma pre-intesa, "soddisfatti per primo passo"

(Regioni.it 3671 - 09/08/2019) “A conclusione di un aspro confronto con la parte pubblica (SISAC)– dichiara Silvestro Scotti Segretario Nazionale della Fimmg – possiamo dichiararci soddisfatti per un primo passo verso la conclusione del percorso per il rinnovo contrattuale e per iniziare un’azione condivisa con Regioni e Ministero per la difesa della medicina generale e quindi del Servizio Sanitario Nazionale attraverso il nuovo Patto per la Salute e il mantenimento senza riduzioni del Fondo Sanitario Nazionale. Chiarire le regole per l’inserimento di giovani in formazione nel territorio rappresenta un chiaro risultato dell’azione di Fimmg per risolvere il problema della grave carenza dei medici di famiglia nel nostro paese.
Nei prossimi tre anni, grazie a questa preintesa, oltre ai medici già presenti in graduatoria, i cittadini italiani avranno a disposizione più di 6.000 giovani medici di famiglia che stanno frequentando il corso di ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 1° agosto

+T -T
Politiche sociali: sancita l'intesa sul fondo 2019

(Regioni.it 3671 - 09/08/2019) La Conferenza Unificata del 1° agosto ha sancito l'intesa sul Decreto relativo al riparto del fondo nazionale per le politiche sociali per il 2019. "Nel corso della seduta - si legge negli atti - l'Upi ha espresso avviso favorevole al perfezionamento dell'intesa unitamente all'Anci che ha consegnato un documento contenente raccomandazioni mentre le Regioni hanno espresso l'intesa condizionata all'accoglimento degli emendamenti" riportati in un testo consegnato al Governo. "Visto l'assenso del Governo" si è cosi perfezionata l'intesa.
"Per il welfare - ha commentato il Presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini  - è una bocca d’ossigeno, con il via libera al riparto arriveranno infatti alle Regioni, e conseguentemente agli enti locali, 391,7 milioni di euro. Il 40% delle quote regionali dovrà essere destinato – spiega Bonaccini – per interventi e servizi nell’area dell’infanzia e ...

+T -T
Sicilia: Zone economiche speciali, il via libera della Giunta Musumeci

(Regioni.it 3671 - 09/08/2019) Via libera dalla Giunta Musumeci alla proposta di istituzione delle due Zone economiche speciali in Sicilia. Sono state, infatti, identificate e delimitate le aree per la "Sicilia occidentale" e per la "Sicilia orientale". Gli atti verranno adesso trasmessi a Roma al ministero per il Sud. L'annuncio è avvenuto durante una conferenza stampa, a Palazzo d'Orleans, del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. Presenti anche gli assessori all'Economia Gaetano Armao, alle Infrastrutture Marco Falcone, alle Attività produttive Mimmo Turano, all'Agricoltura Edy Bandiera, al Territorio Toto Cordaro.
"Quando ci siamo insediati a Palazzo d'Orleans - ha spiegato Musumeci - le Zes erano già state istituite da Roma nel 2017, ma non abbiamo trovato nessuna traccia di attività da parte del precedente governo regionale. Siamo partiti da zero. Ci siamo messi subito all'opera per arrivare all'obiettivo. Sappiamo che non tutti saranno ...

+T -T
Musumeci su fondi comunitari: un tavolo sulle regole con la Commissione Ue

Obiettivo: superare i nodi burocratici che limitano la spesa di tali risorse

(Regioni.it 3671 - 09/08/2019) "Un Tavolo sulle regole con la nuova  Commissione europea per superare i nodi burocratici che limitano la  spesa dei fondi comunitari e che definisca un vantaggio fiscale  significativo per chi vuole investire al Sud, anche ampliando il più  possibile la scarsa dotazione delle Zes e rafforzando il credito  d'imposta". Lo propone il presidente della Regione siciliana, Nello  Musumeci, in un suo intervento sul Sole 24Ore del 9 agosto .
"Sugli investimenti - prosegue il Presidente - serve solo fare  presto: una cabina di regia nazionale controlli pure come e quanto  spendiamo, ma ci metta in condizione di aprire velocemente i  cantieri".
"Da parte sua, il ministro Barbara Lezzi - con cui ho un proficuo dialogo istituzionale - sostiene invece che le politiche adottate dal suo governo siano sufficienti a rimettere in carreggiata il Mezzogiorno. Dissento, perchè oggi il vero ostacolo alla crescita del Sud non ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top