Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3671 - venerdì 9 agosto 2019

Sommario
- Crisi Governo: primi commenti di Bonaccini, Zingaretti, Fontana, Rossi e Fugatti
- Bonaccini (Regioni): medicina generale, firmata pre-intesa, ora avanti per chiudere la Convenzione entro dicembre
- Medicina generale: Scotti su firma pre-intesa, "soddisfatti per primo passo"
- Politiche sociali: sancita l'intesa sul fondo 2019
- Sicilia: Zone economiche speciali, il via libera della Giunta Musumeci
- Musumeci su fondi comunitari: un tavolo sulle regole con la Commissione Ue

+T -T
Musumeci su fondi comunitari: un tavolo sulle regole con la Commissione Ue

Obiettivo: superare i nodi burocratici che limitano la spesa di tali risorse

(Regioni.it 3671 - 09/08/2019) "Un Tavolo sulle regole con la nuova  Commissione europea per superare i nodi burocratici che limitano la  spesa dei fondi comunitari e che definisca un vantaggio fiscale  significativo per chi vuole investire al Sud, anche ampliando il più  possibile la scarsa dotazione delle Zes e rafforzando il credito  d'imposta". Lo propone il presidente della Regione siciliana, Nello  Musumeci, in un suo intervento sul Sole 24Ore del 9 agosto .
"Sugli investimenti - prosegue il Presidente - serve solo fare  presto: una cabina di regia nazionale controlli pure come e quanto  spendiamo, ma ci metta in condizione di aprire velocemente i  cantieri".
"Da parte sua, il ministro Barbara Lezzi - con cui ho un proficuo dialogo istituzionale - sostiene invece che le politiche adottate dal suo governo siano sufficienti a rimettere in carreggiata il Mezzogiorno. Dissento, perchè oggi il vero ostacolo alla crescita del Sud non è tanto la quantità delle risorse disponibili, ma le estenuanti procedure, comunitarie e statali, che vanificano ogni sforzo. I regolamenti europei e il Codice degli appalti sono incompatibili con un'area depressa che ha bisogno di accelerare la spesa pubblica e di realizzare infrastrutture strategiche. Qualche esempio? Guido una Regione che ha, nominalmente, a disposizione alcuni miliardi di euro per la rete dei trasporti. C'è un però: ho appena concluso una seduta di Giunta nella quale si è preso atto dei passi in avanti sul fronte della definizione dei progetti. Ma alla lettura del cronoprogramma sono rimasto senza parole: nella migliore delle ipotesi, come dice l'Ance, ci vorranno almeno 5 anni solo per aprire i cantieri! Nonostante ciò, da quando è in carica il mio governo abbiamo sbloccato appalti per opere minori, ferme da molto tempo Ultimo esempio: non so se le Zes, appena approvate dalla mia Giunta (vedi articolo precedente), per le quali si attendono i decreti attuativi, potranno rappresentare un punto di svolta, visto che non sembrano in grado di creare quel vantaggio fiscale che chiedono gli investitori - conclude Musumeci - per tornare a puntare sul Sud.




( red / 09.08.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top