Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3691 - lunedì 30 settembre 2019

Sommario
- Elezioni regionali in Umbria: 8 i candidati alla Presidenza
- Speranza su programma Governo, Lea e carenza medici
- Manovra: Gualtieri, non verranno fatti tagli su scuola, sanità e università
- Istat: stato della salute nelle regioni italiane nel decennio 2005-2015
- Legge elettorale: depositato quesito per il referendum sulla quota proporzionale
- Cgia di Mestre presenta studio su fisco e redditi a livello territoriale

+T -T
Speranza su programma Governo, Lea e carenza medici

Emergenza medici: intendiamo sederci a un tavolo con tutti i soggetti della Sanità

(Regioni.it 3691 - 30/09/2019) "Credo che il programma del governo sia la Costituzione, - afferma il ministro della Salute, Roberto Speranza - l'articolo 32 è molto chiaro e molto netto: dice che la salute è un diritto fondamentale dell'individuo e un interesse della collettività. Penso che questo è il faro che ci deve guidare. Questo significa - aggiunge - provare ad offrire servizi di livello alto in tutto il territorio nazionale. Questo è il nostro obiettivo, su questo dobbiamo lavorare. Purtroppo – rileva Speranza - oggi nel Paese ci sono differenze molto significative tra i sistemi regionali. Noi dobbiamo lavorare perché la qualità sia alta dappertutto e perché i servizi che offriamo ai cittadini siano servizi adeguati alle domande che vengono espresse".
L’obiettivo è quello di avere un sistema efficace in tutte le Regioni, anche attraverso il monitoraggio dei livelli essenziali di assistenza, quindi Speranza precisa: "c'è una commissione che opera costantemente, che ha la finalità di aggiornare i Lea, perché è evidente che i nuovi bisogni, le nuove domande, le nuove scoperte, richiedono al nostro sistema di adeguarsi continuamente, quindi c'è bisogno di lavorare costantemente su questo piano. Il nostro obiettivo – spiega Speranza - è avere un sistema Lea efficace, e che in tutte le regioni, superando le differenze che ci sono oggi, i servizi siano adeguati. Credo che nella prima settimana di ottobre personalmente riunirò questa commissione, che però è già istituita ed opera da tempo, per l'aggiornamento dei Lea, perché i livelli essenziali di assistenza mutano col mutare dei tempi, mutano con le evoluzioni che ci sono, ed è evidente che il sistema sanitario deve adeguarsi a queste evoluzioni”.
Infine Speranza è intervenuto anche sulle proposte fatte dalla Conferenza delle Regioni per risolvere il problema della carenza dei medici: “le Regioni sicuramente hanno molti problemi da affrontare a causa della carenza dei medici. Ma noi intendiamo sederci a un tavolo con tutti i soggetti della Sanità, dai medici, agli infermieri, ai sindacati per discutere questo tema particolarmente urgente”.



( gs / 30.09.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top