Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3701 - lunedì 14 ottobre 2019

Sommario
- Autonomia differenziata: Boccia, nella legge quadro anche città metropolitane
- Sanità: in Veneto chiuso bando per giovani medici nei pronto soccorso, 224 le domande
- Istat: non profit, struttura e profili del settore
- Lavoro giovani: "neet", primi in Europa
- Conferenza Unificata il 17 ottobre
- Conferenza Stato-Regioni il 17 ottobre

+T -T
Autonomia differenziata: Boccia, nella legge quadro anche città metropolitane

(Regioni.it 3701 - 14/10/2019) "Io nella Legge Quadro voglio tirar  dentro il ruolo delle città metropolitane poi toccherà ai presidenti  delle Regioni. Alcune funzioni devono essere affidate alle città  metropolitane, l'intervento nelle periferie è una di queste". Lo ha detto il ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Francesco  Boccia dopo l'incontro con il sindaco di Milano, Beppe Sala a Palazzo  Marino a Milano.
"Oggi ho voluto parlare con Sala - continua - per  capire se dentro questa nuova logica della legge quadro ha senso  tenere insieme anche i territori. Dentro la regione Lombardia ci sono  aree più sviluppate e altre meno, aree interne e periferie. Ci sono  funzioni che altri livelli istituzionali devono svolgere. Per me era  naturale ripartire da Sala e da Milano. Sarà poi compito del 
presidente della Regione affidarsi alla città di Milano".

+T -T
Sanità: in Veneto chiuso bando per giovani medici nei pronto soccorso, 224 le domande

(Regioni.it 3701 - 14/10/2019) Si è chiuso oggi in Veneto, con ben 224 domande arrivate, il bando per il reclutamento di giovani medici laureati, abilitati, ma non ancora specializzati, da inserire negli ospedali con un contratto autonomo. Il bando riguarda l’inserimento nell’area Pronto Soccorso. Da oggi, come previsto dalle relative delibere assunte lo scorso agosto per far fronte alla grave carenza di medici, parte quello riservato all’area internistica.
Ne ha dato oggi notizia il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia intervenendo oggi, affiancato dall’Assessore alla Sanità Manuela Lanzarin, a un evento all’Ospedale di Castelfranco Veneto.
Il percorso formativo che precederà la fase dell’inserimento negli ospedali sarà realizzato in collaborazione e confronto con le Università, partendo da quanto previsto dalle delibera di giunta di agosto, cioè una parte teorica di formazione d’aula e ...

+T -T
Istat: non profit, struttura e profili del settore

(Regioni.it 3701 - 14/10/2019) Nello studio dell'Istat 'Struttura e profili del settore non profit', relativo al 2017, si rileva che le istituzioni non profit attive in Italia erano 350.492 - il 2,1% in più rispetto al 2016 - e impiegavano 844.775 dipendenti (+3,9%).
Pertanto "aumenta la rilevanza delle istituzioni non profit rispetto al complesso del sistema produttivo italiano, passando dal 5,8% del 2001 all'8% del 2017 per numero di unità e dal 4,8% del 2001 al 7% del 2017 per numero di dipendenti". Il settore è in espansione con tassi di crescita medi annui superiori a quelli che si rilevano per le imprese orientate al mercato, in termini sia di numero di imprese sia di numero di dipendenti.
Rispetto al 2016, la crescita del numero di istituzioni risulta più sostenuta al Sud (+3,1%), nel Nord-Ovest (+2,4%) e al Centro (+2,3%). Le regioni più dinamiche sono Campania (+7,2%), Molise (+6,6%), Provincia autonoma di Bolzano (+4,2%), Calabria (+3,3%) e Lazio ...

+T -T
Lavoro giovani: "neet", primi in Europa

Dossier Terre des Hommes, una ricerca di Unicef Italia

(Regioni.it 3701 - 14/10/2019) Un dossier Terre des Hommes, una ricerca di Unicef Italia, ha rilevato la presenza territoriale dei giovani denominati 'Neet', e cioè di quei ragazzi che non studiano, non lavorano e non seguono percorsi formativi.
I Neet sono al primo posto la Sicilia, con un'incidenza del 38,6%, poi seguono Calabria (36,2%) e Campania (35,9%).
Tenendo conto che la media Ue è del 12,9%, l'Italia è al primo posto con il 23,4% dei giovani della stessa età sul territorio.
Nel complesso i neet nella fascia di età 15-29 anni sono pari a 2.116.000, rappresentando il 23,4% dei giovani della stessa età presenti sul territorio.
L'Italia è al primo posto nella graduatoria europea, seguita da Grecia (19,5%), Bulgaria (18,1%), Romania (17%) e Croazia (15,6%). Invece i paesi con il tasso di neet più contenuto sono i Paesi Bassi (5,7%), la Svezia (7%) e Malta (7,4%).
Secondo l'indagine Eurostat del giugno 2019, l’Italia è il paese con ...

+T -T
Conferenza Unificata il 17 ottobre

On line l'ordine del giorno

(Regioni.it 3701 - 14/10/2019) La Conferenza Unificata è convocata, in seduta straordinaria, per giovedì 17 ottobre 2019, alle ore 14.00 presso la Sala riunioni del I piano di Via della Stamperia, n. 8 in Roma, per esaminare il seguente ordine del giorno:
- Approvazione del report e del verbale della seduta del 26 settembre 2019
1. Parere, ai sensi dell’articolo 8, comma 5, della legge 7 agosto 2015, n. 124, sullo schema di decreto legislativo recante disposizioni integrative e correttive a norma dell’articolo 1, commi 2 e 3, della legge 1° dicembre 2018, n. 132, al decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 95 recante:” Disposizioni in materia di revisione dei ruoli delle Forze di Polizia, ai sensi dell’articolo 8, comma 1, lettera a) della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche. (PUBBLICA AMMINISTRAZIONE) Codice sito 4.1/2019/13 – Servizio riforme istituzionali, finanza pubblica e rapporti ...

+T -T
Conferenza Stato-Regioni il 17 ottobre

(Regioni.it 3701 - 14/10/2019) La Conferenza Stato Regioni è convocata, in seduta straordinaria, per giovedì 17 ottobre 2019, alle ore 14.15, presso la Sala riunioni del I piano di Via della Stamperia, n. 8, in Roma, per esaminare il seguente ordine del giorno:
- Approvazione dei report e dei verbali delle sedute del 26 settembre e del 10 ottobre 2019
1.Parere, ai sensi dell’articolo 1, comma 469 e 470, della legge 11 dicembre 2016, n. 232, sullo schema di decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, concernente il monitoraggio e la certificazione del rispetto degli obiettivi del pareggio di bilancio delle Regioni a Statuto ordinario per l’anno 2019. (ECONOMIA E FINANZE) Codice sito 4.6/2019/51 – Servizio riforme istituzionali, finanza pubblica e rapporti internazionali
2. Acquisizione della designazione, ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera d) del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, dei rappresentanti regionali nel Nucleo di consulenza per ...

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top