Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3724 - venerdì 15 novembre 2019

Sommario
- Legge di Bilancio: Toma, quattro le priorità fondamentali indicate dalle Regioni
- Esordio del Presidente dell'Umbria Donatella Tesei in Conferenza delle Regioni
- Bardi: Conferenza Regioni aiuta a perseguire obiettivi utili per i territori e i cittadini
- Maltempo: Consiglio dei ministri del 14 novembre su Venezia e Alessandria
- Seminario Cinsedo il 21 novembre: Rete di Hubs regionali per riesame attuazione politiche UE
- Autonomia differenziata: rinviata Conferenza Stato-Regioni del 15 novembre

+T -T
Legge di Bilancio: Toma, quattro le priorità fondamentali indicate dalle Regioni

(Regioni.it 3724 - 15/11/2019) “Rispetto alla Legge di Bilancio poniamo quattro priorità fondamentali: trasporti, Patto Salute, ristrutturazione del debito, infine programmazione europea e fondo sviluppo e coesione”, lo ha dichiarato Donato Toma (Presidente della Regione Molise) che ha presieduto oggi la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. “Per quanto riguarda i trasporti e la mobilità già in due audizioni parlamentari abbiamo sottolineato che siamo di fronte a una vera emergenza rispetto alla quale occorre almeno salvaguardare il fondo nazionale dei trasporti, circa 5 miliardi di euro, che è già fortemente sottostimato per avviare da subito un percorso che ampli la dotazione finanziaria basando i criteri su virtuosità e fabbisogni standard.
Il capitolo Sanità – prosegue Toma – è fondamentale. Dopo l’Accordo con il Governo che ha consentito di blindare l’incremento del Fondo Sanitario Nazionale, l’aumento delle risorse per gli investimenti e la salvaguardia dei fondi per le politiche sociali, occorre arrivare urgentemente all’Accordo sul Patto Salute 2019-2021, la cui firma è stata recentemente prorogata al 31 dicembre. Un Patto che però non possiamo aggiornare perché manca ancora nella proiezione pluriennale della manovra il finanziamento per l’anno 2022. E’ auspicabile che nel Patto sia, fra l’altro, stabilizzata la crescita del Fondo Sanitario Nazionale in rapporto al PIL, siano ridotti i vincoli alle risorse e si dia avvio ad una nuova governance delle politiche relative al personale e alla spesa farmaceutica.
Guardando alla programmazione europea occorre una forte collaborazione fra Governo e Regioni per individuare le linee di azione prioritarie e i campi di intervento con l’obiettivo di un’accelerazione della spesa che consenta un maggiore sviluppo del Paese. Per far questo non serve la centralizzazione, ma al contrario bisogna affidare alle Regioni la leva della spesa, qualificandole come hub dei fondi europei di coesione.
Infine, bisogna proseguire sulla strada della ristrutturazione del debito. Per questo motivo, ha concluso il Presidente del Molise, sulla base dell’esperienza positiva maturata gli scorsi anni abbiamo deciso di presentare un emendamento che consentirebbe di implementare gli investimenti attraverso l’utilizzo dei risparmi”.
Il dossier relativo alle proposte della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome contiene anche alcuni emendamenti finalizzati a velocizzare gli interventi per la ricostruzione post sisma ed è stato consegnato al Governo nel corso della Conferenza Unificata.




Dal canale Youtube di Regioni.it
- Toma: pronti gli emendamenti alla legge di bilancio proposti dalle Regioni
- Toma: ristrutturare debito per rilanciare investimenti


( red / 15.11.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top