Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3737 - mercoledì 4 dicembre 2019

Sommario
- “Viaggio Italiano”: unica Rete nazionale per turismo lontano dai percorsi convenzionali
- Corte Costituzionale: sentenza su Commissario ad acta in sanità
- Dibattito in corso su autonomia e legge quadro
- Scuola: osservazioni sul Piano straordinario per adeguamento a normativa antincendio
- Istat: la produzione e la lettura di libri in Italia
- Epatite C: audizione alla Camera di dirigenti e tecnici della Conferenza delle Regioni

+T -T
“Viaggio Italiano”: unica Rete nazionale per turismo lontano dai percorsi convenzionali

Progetto promosso dalla Commissione Turismo della Conferenza delle Regioni

(Regioni.it 3737 - 04/12/2019) “Viaggio Italiano” è un progetto interregionale, promosso dalla Commissione Turismo della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e finanziato dal MIBACT, per promuovere in un'unica Rete nazionale il nostro grande patrimonio di bellezza, cultura e qualità di vita.
L’iniziativa è coordinata dalla Regione Emilia-Romagna ed è finalizzata a valorizzare il grande patrimonio dei Borghi, Paesaggi e Cammini, creando un sistema integrato di valorizzazione territoriale in grado di proporre un’offerta turistica unitaria e completa. Sono destinazioni autentiche e sostenibili per il turismo internazionale al fine di creare opportunità di sviluppo per territori e comunità.
“Viaggio Italiano” è un invito a viaggiare attraverso l’Italia che emoziona, custode di luoghi, percorsi e culture ancora poco conosciuti: località uniche, dove ospiti italiani e stranieri ...

+T -T
Corte Costituzionale: sentenza su Commissario ad acta in sanità

Illegittimità costituzionale dell’art. 25-septies del decreto-legge 23 ottobre 2018, n. 119

(Regioni.it 3737 - 04/12/2019) Con la Sentenza N. 247 del 2019 la Corte Costituzionale interviene sulla questione del Commissario ad acta in sanità, promossa dalla regione Molise, dichiarando "l’illegittimità costituzionale dell’art. 25-septies del decreto-legge 23 ottobre 2018, n. 119 (Disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria), convertito, con modificazioni, nella legge 17 dicembre 2018, n. 136".
Non è quindi contestabile la legittimazione della Regione "a far valere i vizi di una normativa che – pur se inquadrata nell’ambito dell’esercizio del potere sostitutivo dello Stato – modifica il previgente regime, direttamente riguardante non le attribuzioni del commissario ad acta in quanto tali, ma la persona che ricopra l’incarico di Presidente della Regione, assunto come soggetto incompatibile a svolgere quelle funzioni".
Ebbene, nella vicenda in esame, - spiega la Consulta - introducendo la norma impugnata un ...

+T -T
Dibattito in corso su autonomia e legge quadro

Interventi di Cirio, Fontana, Zaia, Toti e Boccia

(Regioni.it 3737 - 04/12/2019) Il Consiglio regionale del Piemonte "entro fine anno avrà pronta e approverà la delibera sull'autonomia, che incardina di fatto la procedura per la trattativa tra la Regione Piemonte e lo Stato. Ci portiamo in pari con le Regioni che hanno fatto da apripista come Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna”. Così il presidente della regione Piemonte, Alberto Cirio.
Scrivere insieme Piemonte, Lombardia, Veneto e Liguria una legge su una materia dell'autonomia, quella dell'istruzione. E' la proposta fatta da Cirio al presidente della regione Lombardia, Attilio Fontana: “sono pronto, se il governatore Fontana vorrà, visto che abbiamo già fatto un incontro proprio qui a Milano con lui, Luca Zaia e Giovanni Toti, questa legge su una materia a farla tutti uguale”.
Sempre sul tema autonomia e istruzione il presidente della regione Lombardia, Attilio Fontana, spiega che “in Lombardia 14.000 cattedre vuote ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 28 novembre

+T -T
Scuola: osservazioni sul Piano straordinario per adeguamento a normativa antincendio

(Regioni.it 3737 - 04/12/2019) La Conferenza Unificata del 28 novembre ha sancito l'intesa sul Decreto per la realizzazione di un piano straordinario per l’adeguamento alla normativa antincendio delle scuole.
Nel corso del confronto - si legge negli atti - le Regioni hanno espresso avviso favorevole all'intesa, con la raccomandazione (contenuta in un documento che è stato consegnato al Governo) di un maggiore rispetto delle competenze regionali sulla programmazione degli interventi per i prossimi finanziamenti.
Anche l'Anci e l'Upi hanno espresso avviso favorevole all'intesa sul provvedimento in parola, consegnando un documento di proposte emendative, già condivise dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.
Durante la Conferenza Unificata il Viceministro del Ministro dell'Economia e delle finanze ha dato lettura di alcune proposte emendative  registrando l'accoglimento da parte del Sottosegretario del Ministero dell'Istruzione,

+T -T
Istat: la produzione e la lettura di libri in Italia

E' più diffusa nelle regioni del Nord

(Regioni.it 3737 - 04/12/2019) Nel rapporto Istat su Editoria e lettura di libri nel 2018, si rileva che la lettura risulta piu' diffusa nelle regioni del Nord: ha letto almeno un libro il 49,4% delle persone residenti nel Nord-ovest e il 48,4% di quelle del Nord-est.
Al Sud la quota di lettori scende al 26,7% mentre nelle Isole si conferma una realta' molto differenziata tra Sicilia (24,9%) e Sardegna (44,7%).
Nel 2018 rimane sostanzialmente stabile rispetto all’anno precedente il numero di lettori di libri.  A partire dall’anno 2000, quando la quota di lettori era al 38,6%, l’andamento è stato crescente fino a toccare il massimo nel 2010 con il 46,8% per poi diminuire di nuovo fino a tornare, nel 2016, al livello del 2001 (40,6%), stabile fino al 2018.
Nel 2018 la quota più alta di lettori continua a essere quella dei giovani. La quota di lettori tra i 15 e i 17 anni è pari al 54,5% nel 2018, in crescita rispetto al 47,1% del ...

+T -T
Epatite C: audizione alla Camera di dirigenti e tecnici della Conferenza delle Regioni

(Regioni.it 3737 - 04/12/2019) "Dagli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità nei primi sei mesi del 2019 abbiamo avuto 16 casi, rispetto ai 48 del 2018, quindi un numero inferiore. C'è però un punto critico perché al sistema di raccolta dei dati di notifica non aderiscono tutte le Regioni e quindi si perde un 20% di quelle che possono essere le segnalazioni". Lo hanno detto i rappresentanti della Conferenza delle Regioni, in audizione il 3 dicembre in commissione Affari sociali alla Camera, nell'ambito dell'indagine conoscitiva in materia di politiche di prevenzione ed eliminazione dell'epatite C.
Quanto agli interventi realizzati dalle istituzioni regionali, "la maggior parte delle Regioni si è concentrata sull'ambito penitenziario che può rappresentare un bacino di soggetti con alta prevalenza. Diverse Regioni hanno portato avanti le loro attività attraverso uno screening all'ingresso e poi la prescrizione della terapia con i ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top