Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3745 - lunedì 16 dicembre 2019

Sommario
- Istat: meno immigrati e più italiani all'estero
- Valle d'Aosta: il Presidente Fosson si è dimesso il 14 dicembre
- Toti a De Micheli: la Gronda opera attesa da 15 anni, sollecitate le risorse per i danni del maltempo
- Zaia e Musumeci su classifica regionale qualità della vita
- Boccia su commissariamento sanità, autonomia e sentenze Consulta
- Sanità: Toma, necessaria una forte condivisione con le Regioni

+T -T
Zaia e Musumeci su classifica regionale qualità della vita

Indagine del Sole 24 Ore

(Regioni.it 3745 - 16/12/2019) Monitorata la Qualità della vita 2019 attraverso la graduatoria del quotidiano “il Sole 24 Ore”.
Su base regionale si rilevano le differenze Nord-Sud, con Trentino Alto Adige, Valle d'Aosta e Friuli Venezia Giulia sul podio, seguite dal Veneto, presente nella top 10 con tre province, dall'Emilia Romagna - che cresce, soprattutto nella classifica di tappa "Affari e lavoro" - e dalla Lombardia. In fondo alla classifica, invece, ci sono Sicilia e Calabria, rispettivamente ultima e penultima.
Il presidente della regione Veneto, Luca Zaia, commenta che “la società veneta, fatta di tanti cittadini che credono nella solidarietà e nella partecipazione attiva. di tanti amministratori e di bravi sindaci - che al di là del colore politico, hanno in testa i valori del buon vivere, della coesione civile e del rispetto - è sempre in testa per qualità della vita. Siamo una società che conosce la solidarietà per i più fragili, come dimostrano le statistiche che evidenziano che un veneto su 5 fa volontariato”.
“Si tratta di una valutazione complessiva - spiega Zaia - fatta non
solo di Pil ma di benessere a 360 gradi, dalla salute all'ambiente, dalla cultura alla mobilità, dalla sicurezza al lavoro, alla giustizia. La media complessiva degli indicatori di 'qualità' del buon vivere ci vede al terzo posto, alle spalle di due regioni autonome Val d'Aosta e Trentino Alto Adige, che vivono contesti storico-geografici e amministrativi incomparabili con i nostri”.
Anche il presidente della regione Sicilia, Nello Musumeci, commenta la classifica sulla qualita' della vita del Sole 24 Ore: "La Sicilia e' nelle classifiche nazionali ultima da 73 anni –prosegue Musumeci - e lo sara' per molto se non cambieremo mentalita'. Noi facciamo finta di cambiare, ma non e' cosi' perche' diciamo sempre 'megghiu u tintu canusciutu che u bonu a canusciri' ('meglio il cattivo conosciuto che il buono, il meglio, ancora da conoscere', ndr). Dobbiamo recuperare tantissimo arretrato. Abbiamo 4 miliardi da spendere, ma non ho trovato alcun progetto nei cassetti della Regione. Non abbiamo trovato tecnici perche' dal '91 alla Regione non si fanno concorsi. Qualche uccello del malaugurio cerca di far dimenticare il disastro che hanno compiuto nel passato. Siccome io non sono ricattabile e nessuno mi puo' tirare la giacca, debbo rendere conto solo al popolo siciliano”.


 
[Veneto] QUALITÀ DELLA VITA: PRESIDENTE ZAIA, “VENETO AI PRIMI POSTI GRAZIE AI SUOI AMMINISTRATORI E A CAPACITÀ DI COESIONE SOCIALE”
 
Qualita' vita: Musumeci, province Sicilia saranno ultime per 20 anni

[Il Sole 24 Ore] Qualità delle vita 2019





( gs / 16.12.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top