Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 502 - martedì 19 aprile 2005

Sommario
- Ratzinger è Papa Benedetto XVI
- Verso Coordinamento regioni Sud
- Lorenzetti: Presidente Conferenza Regioni sarà un Ds
- De Filippo nuovo Presidente della Basilicata
- Il 25 Aprile in Liguria e in Emilia-Romagna
- Statistica: fattore di democrazia

+T -T
Ratzinger è Papa Benedetto XVI

regioni.it - E’ il Cardinale Joseph Ratzinger il nuovo Papa e ha preso il nome di Benedetto XVI.
Ratzinger e' nato il 16 apriledel 1927 a Markti am Inn in Germania, nominato il 27 giugno del 1977 e' prefetto della congregazione dottrina della fede,presidente della Pontificia commissione biblica e commissioneteologica internazionale, e decano collegio cardinalizio.
”Un lavoratore nella vigna del Signore”, così si è definito nel suo primo messaggio ai fedeli: ''Cari fratelli e sorelle – ha detto infatti Benedetto XVI - dopo il grande papa Giovanni Paolo II i signori cardinali hanno eletto me un semplice e umile lavoratore nella vigna del Signore.

Mi consola il fatto che il Signore sa lavorare e agire anche con strumenti insufficienti e soprattutto mi affido alle vostre preghiere''.

E' quanto ha detto Benedetto XVI, Joseph Ratzinger, nuovo papa della chiesa cattolica.  Andiamo avanti, il ''Signore ci aiutera''', Maria ''sta dalla nostra parte''.
Folla plaudente a Piazza San Pietro accoglie con entusiasmo in fine la benedizione urbi et orbi.

''Procediamo alla benedizione'', Benedetto XVI, Joseph Ratzinger,così il nuovo Papa della chiesa cattolica, ha annunciato alla folla in piazza San Pietro che intendeva procedere con la benedizione.
Il nuovo Papa è stato eletto dagli altri 114 cardinali elettori riuniti con lui in Conclave. L'elezione del Decano del Collegio cardinalizio è avvenuta alla quarta votazione.

Fedele collaboratore di Karol Wojtyla, ha condiviso con il pontefice la lunga avventura degli ultimi 27 anni in qualita' di custode e difensore della dottrina. E' l'uomo che ha messo in luce il problema della secolarizzazione e decristianizzazione dell'Europa, la sua autorevolezza dottrinale e' riconosciuta da tutta la Chiesa. Sara' figura di garanzia ma anche di governo, e probabilmente riserverà sorprese anche sul piano delle riforme interne della Chiesa.

Joseph Ratzinger, fino a ieri prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, Presidente della Pontificia Commissione Biblica e della Pontificia Commissione Teologica Internazionale, Decano del Collegio Cardinalizio, e' nato a Marktl am Inn, nella diocesi di Passau (Germania) il 16 aprile 1927. proprio sabato scorso ha compiuto 78 anni. Il padre, commissario della gendarmeria, proveniva da una antica famiglia di agricoltori della Bassa Baviera.

Trascorsi gli anni dell'adolescenza a Traunstein, venne richiamato negli ultimi mesi del secondo conflitto mondiale nei servizi ausiliari antiaerei.

Dal 1946 al 1951 - anno in cui, il 29 giugno, veniva ordinato sacerdote ed iniziava la sua attivita' di insegnamento - Ratzinger studio' filosofia e teologia nella universita' di Monaco e nella scuola superiore di Filosofia e Teologia di Frisinga. Del 1953  e' la dissertazione ''Popolo e casa di Dio nella Dottrina della Chiesadi Sant'Agostino'', con la quale si addottorava in Teologia. Quattro anni dopo otteneva la libera docenza con un lavoro su ''La Teologia della Storia di San Bonaventura''.

Conseguito l'incarico di Dogmatica e Teologia fondamentale nella scuola superiore di Filosofia e Teologia di Frisinga, prosegui'  l'insegnamento a Bonn, dal 1959 al 1969, Munster, dal 1963 al 1966, e Tubinga, dal 1966 al 1969. In quest'ultimo anno divenne professore ordinario di Dogmatica e di storia dei dogmi nell'universita' di Ratisbona e Vice-Presidente della stessa universita'.

Intanto, gia' dal 1962 Ratzinger acquistava notorieta' internazionale intervenendo, come consulente teologico dell'Arcivescovo di Colonia Cardinale Joseph Frings, al Concilio Vaticano II, al quale diede un notevole contributo.

Tra le sue numerose pubblicazioni un posto particolare occupano l'Introduzione al Cristianesimo, raccolta di lezioni universitarie sulla professione di fede apostolica, pubblicata nel 1968; Dogma e rivelazione, un'antologia di saggi, prediche e riflessioni dedicate alla pastorale, uscita nel 1973. Ampia risonanza ottenne pure la sua arringa pronunziata dinanzi all'Accademia cattolica bavarese sul tema ''Perche' io sono ancora nella Chiesa?'', nella quale affermava: ''Solo nella Chiesa e' possibile essere cristiani e non accanto alla Chiesa''. Del 1985 e' il volume Rapporto sulla fede, del 1996 Il sale della terra.

 Il 24 marzo 1977 Paolo VI lo nominava Arcivescovo di Munchen undFreising. Il 28 maggio successivo riceveva la consacrazione episcopale, primo sacerdote diocesano ad assumere dopo 80 anni il governo pastorale della grande Diocesi bavarese.Da Paolo VI creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 27 giugno 1977, già del Titolo di S. Maria Consolatrice al Tiburtino, dei titoli della Chiesa Suburbicaria di Velletri-Segni (5 aprile 1993)e della Chiesa Suburbicaria di Ostia (30 novembre 2002).

Ratzinger e' stato Relatore alla V Assemblea generale del Sinodo dei Vescovi (1980) sul tema: ''I compiti della famiglia cristiana nel mondo contemporaneo'' e Presidente delegato della VI Assemblea sinodale (1983) su ''Riconciliazione e penitenza nella missione della Chiesa''.

Il 25 novembre 1981 e' stato nominato da Giovanni Paolo II Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede; Presidente della Pontificia Commissione Biblica e della Pontificia Commissione Teologica Internazionale. Il 5 aprile 1993 e' entrato a far parte dell'Ordine dei Cardinali Vescovi, del titolo della Chiesa Suburbicaria di Velletri-Segni.

Il 6 novembre 1998 e' stato eletto Vice-Decano del Collegio Cardinalizio. Il 30 novembre 2002, il Santo Padre ha approvato l'elezione, fatta dai Cardinali dell'ordine dei Vescovi, a Decano del Collegio Cardinalizio.

E' stato Presidente della Commissione per la Preparazione del Catechismo della Chiesa Cattolica, che dopo sei anni di lavoro (1986-1992) ha potuto presentare al Santo Padre il nuovo Catechismo. Il 10 novembre 1999 e' stato insignito della Laurea ad honorem in Giurisprudenza dalla LUMSA. Dal 13 novembre 2000 e' Accademico onorario della Pontificia Accademia delle Scienze.

(red)

 

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top