Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 503 - mercoledì 20 aprile 2005

Sommario
- Berlusconi si è dimesso
- Sicilia: impugnata legge
- Censis su regionali
- Presidenti: Papa nella continuità
- Regionali: indagine Censis
- UE: vertice di città e regioni

+T -T
Sicilia: impugnata legge

(regioni.it) La prima Conferenza regionale siciliana delle autonomia locali si terra' al Palaoreto di Palermo il 29 aprile. Alla Conferenza parteciperanno i sindaci di tutti i comuni siciliani, i presidenti delle nove Province regionali e chi a piu' livelli si occupa dell'amministrazione del territorio.

Per il presidente della Regione, Salvatore Cuffaro, la Conferenza ''dara' l'opportunita' di riflettere sulle cose che rimangano da fare'', in particolare sui rapporti tra Regione ed enti locali. A tal proposito, Cuffaro ha annunciato che la giunta approvera' nei prossimi giorni uno studio che detta le linee guida ''per il conferimento dei compiti e delle funzioni amministrative dalla Regione agli enti locali''. ''Alle linee guida - ha sottolineato Cuffaro - seguiranno i decreti che affideranno le competenze con l'impegno che siano supportate dalle necessarie risorse finanziarie''.

Cuffaro, inoltre, ha annunciato che illustrera' alla Conferenza delle autonomie locali un disegno di legge per l'istituzione del Consiglio regionale delle autonomie locali, organismo gia' previsto nel nuovo Statuto.

''Non sara' una doppia camera - ha precisato Cuffaro - ma un organismo che avra' non solo un ruolo consultivo ma anche ispettivo, di supporto, e di proposta parlamentare. Quale sara' la sua funzione, comunque, sara' oggetto di confronto con gli enti locali''.

Altra novità. E’ stata impugnata la norma regionale che prevede il distacco dei dipendenti regionali ai tribunali.

Il commissario dello Stato della Regione siciliana, Gianfranco Romagnoli, ha infatti impugnato la norma varata dall'Assemblea regionale che prevede il distacco dei dipendenti regionali agli uffici giudiziari dell'isola. Romagnoli non e' intervenuto nel merito della legge, ma nel metodo: il provvedimento stabiliva che a fare richiesta di organici alla Regione siciliana fossero i Tribunali o gli altri uffici giudiziari periferici, mentre il commissario ha ritenuto che l'unico soggetto legittimato a intervenire in questo tema sia il ministero di Grazia e Giustizia.  

L intervento del Commissario dello Stato su una legge di tale rilievo. La promulghero' integralmente''. E' il commento del presidente della Regione siciliana, Salvatore Cuffaro: ''Gia' ad una prima lettura dell' impugnativa - prosegue Cuffaro - l' ufficio legale della regione mi conferma infatti notevolissime perplessita' sulle argomentazioni giuridiche prodotte e sullo sconfinamento del vaglio di costituzionalita' in un vero e proprio controllo di merito sul legislatore siciliano che in altre circostante avevamo gia' rimarcato''.

''Tutto cio' si aggrava pero' se consideriamo l' ambito delicatissimo sul quale interviene la norma impugnata: quello approvato dall' Ars e' un testo ampiamente meditato nella sua elaborazione anche mediante specifici apporti in sede tecnica''.

''Non posso dimenticare inoltre - aggiunge - l' unanime consenso che in  Commissione prima ed in Aula poi ha ricevuto la legge, tanto dalla maggioranza che  dall' opposizione''.

''Sono queste le ragioni per le quali - conclude - al termine dei trenta giorni previsti dall' art. 29, secondo comma, dello Statuto promulghero' integralmente la Legge cosi' da consentirne la piena difesa davanti alla Corte Costituzionale che, auspico possa in tempi brevi pronunciasi per la costituzionalita' della Legge impugnata''.
(red)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top