Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 554 - martedì 5 luglio 2005

Sommario
- Ciampi: solidarietà da Regioni e Comuni
- Disabili: indagine dell'Istat
- Fondo Sociale Europeo: la proposta degli Assesori regionali
- Molise: nuovi Assessori, in attesa di delega
- Spettacolo dal vivo: preoccupazione Regioni per nuova disciplina
- Regioni: audizione su professori e ricercatori universitari

+T -T
Fondo Sociale Europeo: la proposta degli Assesori regionali

Recentemente, nella sala delle Bandiere, presso la sede italiana del Parlamento europeo, gli assessori regionali alla formazione e al lavoro hanno incontrato Michel Laine e Peter Stub Jorgensen (nella foto), in rappresentanza della Commissione Europea.  L'evento – secondo quanto pubblicato sul sito di tecnostruttura - ha rappresentato un'occasione importante per una riflessione sulle scelte strategiche che hanno caratterizzato la Programmazione Fse 2000 - 2006 e sui possibili sviluppi del negoziato sui fondi strutturali, in un momento in cui la nuova politica di coesione dell'Unione è oggetto di confronto fra gli Stati membri.

La Commissione propone, per la programmazione 2007 - 2013, che gli interventi sostenuti dalla politica di coesione si concentrino su tre obiettivi:

1.                              L'obiettivo "Convergenza" che riguarderà in particolare le regioni che hanno un PIL pro capite inferiore al 75% della media comunitaria (coincidente con le regioni dell'attuale ob.1)
e che dovrebbe assorbire l'82% delle risorse destinate alla politica di coesione.

2.                              L'obiettivo "Competitività regionale e occupazione", coincidente con gli attuali obiettivi 2 e 3 insieme, avrà circa il 15% delle risorse per il finanziamento di programmi regionali e nazionali.

3.                              L'obiettivo "Cooperazione territoriale europea", sosterrà la cooperazione a livello transfrontaliero e transnazionale impiegando circa il 3% delle risorse finanziarie.

In merito alle prospettive finanziarie, il dibattito è ora nella fase cruciale, incentrato sulla proposta della Commissione di contribuzione al bilancio comunitario nel prossimo periodo di programmazione con un importo pari all'1,24% del Reddito Nazionale Lordo dell'UE.
Sulla base di tale contribuzione, si avrebbero 336,1 miliardi di euro come totale delle risorse disponibili per gli impegni dei fondi che saranno distribuite fra gli Stati Membri.

Nei prossimi giorni dovrebbe essere individuato un accordo tra Stati membri e Commissione sulle prospettive finanziarie; la Presidenza di turno dell'Ue, affidata al primo ministro lussemburghese Juncker, propone un accordo intorno ad una cifra inferiore, pari al 1,06% che comporterebbe una consistente riduzione delle risorse destinate alle politiche di coesione.

(red)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top