Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 569 - giovedì 28 luglio 2005

Sommario
- Regioni e Province: forte collaborazione
- Corte dei Conti: sanità Campania 2003
- Umbria: Corte dei Conti
- Comunicazione "calabrolucana
- Bankitalia: credito famiglie per regioni
- Tributi rifiuti: Emilia-Romagna su sentenza Consulta

+T -T
Corte dei Conti: sanità Campania 2003

Corte dei Conti sullaa gestione sanitaria della Regione Campania per l’esercizio finanziario 2003.

L’approvazione del Piano sanitario regionale per il periodo 2002/2004, varato dall’Assemblea regionale campana nel giugno 2002 e tradotto nella legge regionale n. 10/2002, ha portato ad un nuovo assetto istituzionale e organizzativo del Servizio sanitario sul territorio, privilegiando un modello più decentrato e concertativo delle relazioni istituzionali a sostegno del processo di aziendalizzazione. La Sezione regionale di controllo della Corte dei conti per la Campania, apprezza l’impegno della Regione nel contenere le spese sanitarie per l’esercizio 2003 mediante l’adozione di tutte le misure suggerite dal Tavolo tecnico di monitoraggio della spesa sanitaria (fra l’altro, la diminuizione della spesa farmaceutica, la centralizzazione degli acquisti di beni e servizi, la razionalizzazione della spesa per la medicina generale e l’emanazione di precise disposizioni per l’applicazione dei livelli essenziali di assistenza), ma deve rilevare che “nonostante la complessità della riforma sanitaria sinora attuata, l’obiettivo di contenimento della spesa entro tetti di finanziamento basati sull’evoluzione del PIL incontra persistenti ostacoli”. Il debito nel settore, infatti, “passa dagli iniziali 728 milioni di euro ai 2.244 a fine 2003, in larga parte destinato ai ripiani delle gestioni sanitarie.

Tale tasso di incremento del debito regionale” – continua la Sezione – “risulta nettamente superiore all’incremento registrato nel complesso delle altre amministrazioni territoriali (+56,4%)”. Dall’analisi della Corte emerge che “i dati relativi ai debiti della Regione Campania, al netto di quelli verso la Cassa depositi e prestiti, testimoniano di una crescita dal 1999 al 2003 di oltre il 208%. Il debito passa dagli iniziali 728 milioni di euro ai 2.244 a fine 2003, in larga parte destinato ai ripiani delle gestioni sanitarie. Tale tasso di incremento del debito regionale risulta nettamente superiore all’incremento registrato nel complesso delle altre amministrazioni territoriali (+56,4%)” e solo a partire “dall’esercizio 2003 il volume del debito accenna a diminuire (-1%)”. Nelle conclusioni la magistratura contabile avverte come il persistere di consistenti disavanzi nella gestione della sanità determini “un impatto significativo sulla tenuta degli equilibri del bilancio regionale, posti in tensione sia per il costo del debito contratto sia per la difficile reperibilità di risorse alternative a copertura del differenziale rispetto ai fabbisogni annuali” e benché si noti un’inversione di tendenza appare evidenti che gli effetti della politica di razionalizzazione e contenimento della spesa sanitaria non siano “sufficienti a garantire stabilità al sistema”. Delibera n. 5/2005 della Sezione regionale di controllo per la Campania e testo della Relazione

<http://10.34.10.11/Ricerca-e-1/Gli-Atti-d/Controllo-/Documenti/Sezioni-

re/Campania/Anno-2005/delibera-5-2005.doc_cvt.htm> 

(red)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top