Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 576 - lunedì 5 settembre 2005

Sommario
- Turismo: riforma Enit
- Piani prevenzione OK
- Disavanzo statale agosto
- Inquinamento acustico
- Ce': Lega apre al dialogo
- Basilicata: priorità infrastrutture

+T -T
Turismo: riforma Enit

Proposte di revisione della riforma dell'Enit, che saranno vagliate dalla Conferenza delle Regioni. In sostanza la nuova gestione dell'Ente Nazionale per il Turismo vedrebbe il presidente dell'Enit nominato dal Governo d'intesa con le Regioni. A quest'ultime spettera' l'indicazione del 50% (escluso lo stesso presidente) dei componenti del Cda dell'ente, destinato a trasformarsi in agenzia. Stiamo parlando di un'intesa raggiunta tra il Coordinamento degli assessori regionali al Turismo e il ministro delle Attivita' produttive, Claudio Scajola.

I termini del possibile accordo sulla riforma dell'Ente nazionale italiano per il turismo sono stati riferiti dall' assessore al Turismo della Regione Abruzzo, Enrico Paolini, coordinatore degli assessori regionali per la Conferenza delle Regioni.

Accordo di base anche sul decreto che istituisce il Comitato nazionale italiano per il turismo: nelle scorse settimane le Regioni avevano lamentato scarsa rappresentativita' nell'organismo. Il ministro Scajola - ha riferito Paolini - ha accolto le osservazioni e le proposte delle Regioni. Il Governo approvera' un nuovo decreto, riformulato essenzialmente in quattro punti.

Innanzitutto, ci sara' una presenza paritetica di ministri ì (sei) e di rappresentanti indicati dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome (cinque piu' il coordinatore degli assessori regionali al Turismo o un suo delegato). Al presidente della Conferenza dei presidenti delle Regioni spetteranno, tra l'altro, le funzioni di vice presidente vicario.

Nel nuovo testo e', inoltre, prevista la presenza nel Comitato dei presidenti dell'Associazione nazionale Comuni italiani (Anci) e dell'Unione delle Province italiane (Upi).

Infine, i fondi per le iniziative di promozione turistica all'estero andranno unificati nel futuro portale nazionale del turismo. Per far ciò devono viaggiare insieme sia il progetto del ministro Stanca, sia il portale telematico interregionale che le stesse Regioni stanno realizzando che il Portale europeo per le destinazioni turistiche.

Il vice presidente della Regione Abruzzo ha annunciato che, il prossimo 28 settembre, Pescara ospitera' un “evento” della Conferenza delle Regioni sul Turismo.

''Al di la' degli schieramenti politici - ha affermato Paolini - il ministro Scajola ha dimostrato intelligenza politica e grande disponibilita'. Ha dovuto, in pratica, annullare il decreto da lui firmato e riscriverlo con modifiche sostanziali. Lo ha fatto perche' ha capito che il turismo italiano e' strategico e, solo collaborando e riconoscendo alle Regioni un ruolo di primo piano, il settore ha un futuro. Le Regioni - ha aggiunto - hanno compiuto un piccolo miracolo dimostrando di saper governare''.

Paolini ha sottolineato anche l'approvazione del riparto dei fondi della legge 135/2001 sul finanziamento dei sistemi turistici locali, che assegnera' 25 milioni di euro alle Regioni, dei quali poco meno di un milione andra' all'Abruzzo.

(red)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top