Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 585 - venerdì 16 settembre 2005

Sommario
- Errani su Finanziaria
- Parere decreto professioni
- Fondo sociale
- Loiero su tagli alla sanità
- Storace: nessun taglio e contratto medici
- Formigoni: sanità; cifre saranno rispettate

+T -T
Errani su Finanziaria

(regioni.it) Il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, è stato intervistato dai quotidiani “Repubblica” e “Stampa”  sulle anticipazioni dei contenuti della Finanziaria (Finanziaria: interviste Errani a Repubblica e Stampa... ). Le indiscrezioni rilanciavano in particolare notevoli tagli alla sanità.

''Se il governo pensa di passare il cerino ad altri si sbaglia di grosso: perche' saranno soltanto i

cittadini, alla fine, a scottarsi le dita...''. E' il primo commento di Vasco Errani, intrevistato da REPUBBLICA, alle indiscrezioni sui limiti alla spesa sanitaria previsti nella bozza della legge finanziaria 2006. Errani definisce le prime stime sui tagli, come ''inaccettabili...''. Due miliardi e mezzo di euro in meno? Si tratta di cifre in liberta'. Dico solo che il governo doveva prima di tutto parlare con le Regioni, condividere le scelte come ci aveva promesso. E invece nulla.

Aspetto ancora la convocazione, nonostante la solenne promessa fatta dall'esecutivo di consultarci prima di ogni passo sulla manovra che avesse coinvolto gli enti locali. Quell'impegno e' stato preso pochi mesi fa e confermato nel corso di un incontro sul documento di programmazione economica durato piu' o meno mezz'ora. Ebbene, oggi siamo tornati al punto di partenza: dobbiamo commentare delle indiscrezioni, non delle comunicazioni

ufficiali del governo che, sottolineo, attendiamo tutti con ansia''.

Nell'intervista alla STAMPA (''Cosi' non ci siamo, l'assistenza e' a rischio'') punta il dito sui tagli alla sanita'. ''Sulla sanita' chiediamo da tempo che si chiuda finalmente il tavolo della verifica dei costi dei livelli di assistenza. Il costo deve essere coperto dalla fiscalita' generale, tutto qui'', conclude Errani.

''E' l'atteggiamento, oltre ai numeri - prosegue Errani - a destare forte preoccupazione. Lo ripeto: i livelli essenziali di assistenza non si toccano perche' non e' la prima volta che su questo ci mettono le mani. Perche' - spiega - dopo anni di Finanziarie 'pesanti', fatte di tagli e sofferenze, siamo giunti al punto di non poter piu' sopportare alcun sacrificio ulteriore''.

E sulle pagine del quotidiano 'La Stampa' il presidente della Conferenza Regioni prosegue parlando di un peggioramento ''del rapporto del Governo con le Regioni e le autonomielocali in modo decisamente non accettabile. Non si cerca di costruire un impianto di governo della spesa pubblica, ma si scarica tutto sulleRegioni''.

Quanto alla spesa sanitaria Errani ribadisce che chiede da tempo che si chiuda finalmente il tavolo sulla verifica dei costi dei livelli di assistenza. Il costo deve essere coperto dalla fiscalita' generale, il problema - conclude - e' tutto qui''.

(red/16.09.05)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top