Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 586 - lunedì 19 settembre 2005

Sommario
- Il 22 Conferenza Regioni
- ODG Conferenza Stato-Regioni
- ODG Conferenza Unificata
- Finanziaria e impegno Governo
- Errani: devolution non passerà
- Finanziaria: mercoledì incontro Presidenti

+T -T
Errani: devolution non passerà

(regioni.it) Per il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, il Governo ''non mantiene gli impegni presi'' di discutere la prossima finanziaria con le Regioni ''perche' altrimenti dovrebbe ammettere i propri, pesanti errori, a partire da quello di una riforma fiscale che non ha avuto effetti sul fronte della ripresa''. ''se venissero confermate le anticipazioni di stampa'', la prossima finanziaria ''sarebbe priva di qualsiasi direzione di marcia'', dimostrando solo ''la volonta' del governo di passare il cerino, quasi finito, nelle mani degli enti locali. Ma tutto questo - ha ribadito Errani - non va a scapito delle Regioni, ma di tutto il paese, che non trova risposte ai suoi problemi''. Errani ha poi criticato ''chi pensa di risolvere con la lotta agli sprechi problemi strutturali, come quello relativo alla sanita' regionale, per la quale mancano 4,5 miliardi di trasferimenti per il 2004. Servono invece delle scelte precise, ed investimenti, che invece - ha concluso Errani - sono pari a zero nel settore sanitario da ben cinque anni''.
Critico sulla devolution: E' ''un' idea pessima'', che ''va bloccata'' anche ricorrendo al referendum, secondo il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, quella della devolution, perche' ''non funzionera' mai e sarebbe un colpo micidiale alla funzionalita' delle istituzioni''. La riforma costituzionale del centro destra ''non passera''' e che questo ''aprira' un altro problema politico all' interno della maggioranza''. Per il presidente dell' Emilia-Romagna, ''se federalismo  significa costruire una disparita' ancora piu' forte tra Nord e Sud, allora e' negativo. Qualsiasi sistema federale o di decentramento prevede comunque una scelta di fondo, che e' quella della cooperazione istituzionale. Se non si realizza un luogo dove si prendono insieme le decisioni, allora ci sara' sempre conflitto''. A questo riguardo, Errani ha sottolineato che ''le riforme del centro destra aumenterebbero il conflitto istituzionale, perche' il tipo di Senato proposto e' tutt' altro che federale, e perche' tutto l' iter legislativo ipotizzato non chiarisce chi deve avere l' ultima parola: forse la Corte costituzionale?'', si e' chiesto Errani, secondo il quale ''se cosi' fosse, allora questo e' un paese che non funziona''.
(red/19.09.05)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top