Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 586 - lunedì 19 settembre 2005

Sommario
- Il 22 Conferenza Regioni
- ODG Conferenza Stato-Regioni
- ODG Conferenza Unificata
- Finanziaria e impegno Governo
- Errani: devolution non passerà
- Finanziaria: mercoledì incontro Presidenti

+T -T
Finanziaria e impegno Governo

(regioni.it) ''L'amministrazione centrale fa un sacrificio di oltre 6 miliardi, alle Regioni se ne chiede meno della meta'. Anche questo rientra in una logica federalista''. E' l'opinione del sottosegretario all'Economia, Michele Vietti, ''La Corte dei Conti - ha ricordato Vietti - ha lanciato, solo qualche mese fa, un allarme preoccupante sul fatto che la spesa periferica e' fuori controllo e scarsamente coerente con l'insieme della spesa pubblica''.

“La relazione della Corte dei conti (cfr. anche regioni.it n.571) – aveva allora affermato il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, alla pubblicazione del 2 agosto (Errani (Regioni) su Relazione Corte dei conti) - dimostra il senso di responsabilità delle regioni che, come ha sottolineato la magistratura contabile hanno rispettato il patto di stabilità interno. E’ la prova che le Regioni hanno dato, e possono continuare a dare, un contributo vero al rilancio del sistema Paese e alla razionalizzazione della spesa pubblica, contrastando diseconomie e sprechi in tutta la pubblica amministrazione”, lo ha dichiarato Vasco Errani, Presidente della Conferenza delle Regioni.

“E’ chiaro che per ottenere risultati migliori, così come abbiamo più volte sottolineato al Governo, da ultimo in  occasione del recente Dpef, ci vuole il massimo senso di responsabilità da parte di tutti e una forte collaborazione istituzionale. Da questo punto di vista la Finanziaria sarà il vero banco di prova per verificare la volontà reale da parte del Governo di lavorare insieme su questioni fondamentali per il futuro del Paese.

Penso – ha proseguito Errani -  innanzi tutto al finanziamento dei livelli essenziali di assistenza in settori fondamentali come la sanità e le politiche sociali. E penso al superamento del blocco degli investimenti nel patto di stabilità che ha avuto effetti recessivi perversi, in controtendenza con le necessità di sviluppo del Paese.

La stessa Corte dei conti infine rileva che le Regioni sono vittime della “indeterminatezza del quadro costituzionale” e del “mancato riconoscimento della responsabilità fiscale”.

Infine Errani oggi risponde:  “Non esiste che il dialogo istituzionale si fondi sulla confusione, con numeri che vanno bene un giorno e che poi vengono smentiti l’indomani dagli stessi rappresentanti dell’esecutivo”. Errani aggiunge: “O si impostano i rapporti istituzionali attraverso un dialogo serio, altrimenti nulla è possibile. Credo che su questa impostazione, sull’importanza della collaborazione istituzionale, converrà anche il sottosegretario Vietti.

E’ pertanto sempre più urgente che il Governo rispetti l’impegno, preso dallo stesso presidente del Consiglio, di incontrare Regioni ed Enti locali per approfondire insieme, in modo serio e concreto, l’impostazione preliminare della Finanziaria”.

(red/19.09.05)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top