Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 587 - martedì 20 settembre 2005

Sommario
- Errani: cordoglio Regioni per scomparsa Wiesenthal
- Contratto medici al vaglio del Comitato di settore delle regioni
- Ricavi da farmaci rimborsabili: studio Cerm
- Influenza aviaria: le informazioni dell'istituto superiore di sanità
- Il Ministro e l'incompatibilità ambientale...con le regioni
- Cipe su risorse idriche

+T -T
Ricavi da farmaci rimborsabili: studio Cerm

(regioni.it) Il profilo dei margini di ricavo della distribuzione sui farmaci rimborsabili in Italia, comparato con quello di Francia e Germania è quello che maggiormente si discosta dalle caratteristiche ottimali del benchmark, consistente nell’adozione di un forfait con un eventuale contenuto aggancio al prezzo”, è questa la conclusione di una nota del Cerm diffusa recentemente (“Margini di ricavo della distribuzione sui farmaci rimborsabili. Confronto della normativa in Italia, Francia, Germania e Spagna”).

“Anche la Spagna – scrivono i ricercatori del Cerm - fa ricorso al forfait, ma esso si attiva solo dopo una soglia di prezzo troppo elevata perchépossa effettivamente svolgere un ruolo significativo; tuttavia, la Spagna è dotata di un meccanismo di sconto obbligatorio a carico dei farmacisti, progressivo rispetto al fatturato, che, almeno nel breve periodo,contribuisce a migliorare la controllabilità della spesa farmaceutica pubblica

Il risultato riguarda soprattutto i margini del farmacista. Il confronto teorico (profili dei magrini al variare del prezzo ex-factory) diviene ancor più netto se supportato dall’analisi delle vendite

“Pur con le cautele con cui deve esser fatta, l’analisi della distribuzione delle vendite per fasce di prezzo – prosegue la nota del Cerm - evidenzia due fatti significativi: 1. oltre l’85 per cento delle vendite italiane tende a condensarsi all’interno del primo scaglione dei margini del farmacista, così rendendo praticamente proporzionale al prezzo ex-factory il suo ricavo; 2. il confronto internazionale delle differenze delle distribuzioni delle vendite, sulla fascia di prezzo corrispondente al primo scaglione italiano, mostra la tendenza per l’Italia alla concentrazione nella parte più alta dei prezzi, sino al punto di discontinuità con il secondo scaglione. La concentrazione nella parte a prezzi più elevati del primo scaglione è un sintomo delle inefficienze generabili da un profilo dei margini praticamente proporzionale e non coerente con i fondamenti economici”.

(red/20.09.05)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top