Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 594 - giovedì 29 settembre 2005

Sommario
- Finanziaria: lavoriamo a maxi-emendamento
- Finanziaria: collaborazione tra Stato, Regioni ed Enti locali
- Riforma scuola: rispettare accordi istituzionali
- Colozzi: disegnare politica sanitaria diversa
- Lombardia: festa dei nonni
- Finanziaria: interviste a Galan e Formigoni

+T -T
Colozzi: disegnare politica sanitaria diversa

(regioni.it) Tutti i livelli istituzionali a lavorare insieme sulla Finanziaria e in particolare su una maggiore qualità e razionalizzazione della spesa sanitaria. Romano Colozzi, assessore al Bilancio della Lombardia e coordinatore degli assessori al bilancio per la Conferenza delle Regioni, sostiene che la finanziaria presentata dal governo e' ''severa, come ci aspettavamo, sia per le condizioni di fondo della finanza pubblica, sia per il vincolo europeo''.

''Tutti siamo d'accordo che bisogna combattere gli sprechi - ha detto Colozzi - e dare piu' risorse allo sviluppo. Pero', se sono vere le cifre, allora si tratta di aspetti che non possono essere raggiunti solo con una politica di tagli''.

A questo proposito, Colozzi ha citato come esempio il tema della sanita'. ''In questi anni e' stato fatto un grande sforzo di razionalizzazione - poi si tratta di prendere atto che ci sono dinamiche di spesa crescenti di fronte alle quali non si possono chiudere gli occhi, ma si tratta di disegnare una politica sanitaria diversa dall'attuale''. ''Quando parliamo di lotta agli sprechi - ha aggiunto - si tratta di distinguere tra chi l'ha condotta e chi no, e quindi tra chi non deve e chi deve mettere nuove risorse nella sanita' ''. A questo punto e' giusto anche trovarsi tutti - Regioni e governo - attorno a un tavolo ''e decidere quali sono i livelli essenziali di assistenza compatibili con le risorse del Paese, come era gia' accaduto con il governo Amato''.

Per Colozzi ''e' concreto il rischio di una Finanziaria che penalizza i piu' virtuosi, quelli che hanno rispettato le leggi. Faccio un esempio: essendo stato congelato il 50% del Fondo sociale, i Comuni lombardi che hanno ricevuto dalla Regione tutte le risorse previste in questo capitolo di spesa, rischiano di vedersi penalizzati piu' di altri Comuni''.

 (red/29.09.05)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top