Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 689 - martedì 14 marzo 2006

Sommario
- Errani convoca per il 16 marzo la Conferenza delle Regioni
- 16 marzo: Stato-Regioni
- La Loggia convoca Conferenza Unificata
- Accordo su riparto Fondo Sanitario Nazionale
- Colozzi: grande senso di responsabilità su riparto
- Raccolta differenziata dei rifiuti: serve programma

+T -T
Raccolta differenziata dei rifiuti: serve programma

(regioni.it) ''Occorre puntare ad un programmadi riequilibrio della raccolta differenziata dei rifiuti trale Regioni, perche' senza una politica solidale del settoreresteranno aperti i problemi dello smaltimento e delle eco-mafie''. Così l'assessore della Regione Calabria, Diego Tommasi, coordinatore delle Regioni per la commissione ''Ambiente e protezione civile''.

''Nella raccolta differenziata - ha detto Tommasi -esistono tre Italie: il Nord che va a ritmi ottimali di livello europeo; il Centro stenta e non e' omogeneo; il Sud si trova in gravissimo ritardo anche per colpa dei lunghi anni di commissariamento statale del settore rifiuti''.

''Manca una vera programmazioneintegrata tra Ministeri dell'Ambiente, della Pubblica Istruzione e delle Attivita' Produttive, per creare nei cittadini e negli imprenditori la giusta coscienza ambientalista, necessaria soprattutto a cambiare stili ed abitudini nel Mezzogiorno''.

Per avviare il ciclo virtuoso del processo di raccolta differenziata - secondo Tommasi - e' indispensabile il consenso dell'opinione pubblica, che in tempi di crisi economica deve essere legato all'incentivo dei Comuni piu' virtuosi, puntando alla riduzione della tassa sui rifiuti.

''Cio' serve ad innescare un circuito virtuoso, a rendere i rifiuti una risorsa, stabilendo pero' anche il principio che l'Ente locale dovra' restituire gli incentivi se non arrivera' all'obiettivo''.

''E' chiaro, purtroppo, che il nuovo decreto legislativo sulla riforma dell'ambiente, varato dal Governo senza il consenso delle Regioni, ritardera' questo percorso - ha detto Tommasi -, con anche il rischio di puntare sulla 'scorciatoia' degli inceneritori. Invece, anche per creare piu' occupazione, bisogna privilegiare la nascita di filiere dei differenti materiali da riciclare, in modo evitare al massimo l'abuso di discariche e termovalorizzatori. Il decreto governativo - ha concluso il coordinatore delle Regioni - punta, invece, piu' sulle quantita' dei rifiuti che non sulla loro qualita' rapportata alle reali possibilita' di recupero''.

(red/14.03.06)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top