Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 694 - martedì 21 marzo 2006

Sommario
- Loiero: ora mandanti delitto Fortugno
- UE: obiettivo competitività e occupazione
- Agricoltura: interventi urgenti
- Ambiente: Tommasi su stop decreto
- Errani: acqua bene prezioso da salvaguardare
- RadioFormigoni

+T -T
RadioFormigoni

www.Formigoni.it >>> RadioFormigoni. Sono i due passaggi web che via Internet permettono di raggiungere la radio del presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, capolista al Senato alle elezioni politiche del 9 aprile. Nel sito si legge: “ho dato vita a questa radio perché ci tenesse compagnia nelle settimane che ci portano al 9-10 aprile, giorni in cui si voterà. Per una politica del futuro occorre un mezzo del futuro: la prima radio sul web, il primo politico che accende una radio sul web, perché voglio rivolgermi soprattutto a un pubblico giovane, a un pubblico attivo, a un pubblico che conosce questi strumenti, li apprezza e li usa durante la giornata per il proprio lavoro e per lo svago. E può partecipare direttamente”. Nella webradio Radioformigoni.it. si potranno anche inviare contributi e comunicare via mail.

Intanto prosegue la polemica con Maroni dopo che il ministro leghista aveva affermato che il presidente della Lombardia, dopo la sua candidatura al Senato, dovrebbe autosospendersi. Per Formigoni “Maroni ha fatto delle dichiarazioni assolutamente fuori tono, dichiarazioni che non sono state riportate dalla Padania, organo della Lega Nord.Questo mi fa dire che le dichiarazioni di Maroni erano assolutamente a titolo personale''. ''Maroni - ha detto Formigoni - attacca gratuitamente il presidente della Regione Lombardia e non si capisce perche'. Invece con la Lega Nord c'e' un livello di collaborazione che va avanti e che io voglio portare avanti nella chiarezza assoluta. Bisogna collaborare da partiti alleati nel rispetto dei programmi''.

Interviene Formigoni anche sulla riforma elettorale che critica a metà: ''Si e' passati - ha spiegato - da un sistema uninominale che era un gran pasticcio ad un sistema proporzionale in cui almeno ogni partito conta per i voti che prende e, soprattutto, lo schieramento che prevale di un sol voto governera'. Non ci saranno ribaltoni come in passato. Ci volevano le preferenze, mi auguro che possano essere introdotte nella prossima legislatura''.

Formigoni infine commenta anche l’intervento di Ruini: ''Ieri - ha aggiunto - ho visto e sentito l'appello del cardinal Ruini che ha detto con chiarezza ai cattolici italiani che alle prossime elezioni politiche bisogna votare quei programmi che sono rispettosi della sacralita' della vita, della centralita' della persona, della famiglia vera, fatta di un uomo e una donna, sia che siano sposati con un matrimonio religioso o civile, ma uomo e donna sposati che assumono degli impegni di fronte a se' e di fronte ai figli''.''Il cardinal Ruini - ha sottolineato Formigoni - dice giustamente che la Chiesa non scende in politica, non e' suo compito, ma e' compito dei cattolici saper guardare con intelligenza che cosa il panorama politico offre e saper scegliere con intelligenza quei partiti che privilegiano programmi coerenti con la nostra fede e le nostre convinzioni''.

(gs/21.03.06)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top