Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 762 - venerdì 14 luglio 2006

Sommario
- Corte Conti: giusta spesa sanitaria al 6,9% PIL. Si può pensare a ticket
- DPEF on line
- Opere pubbliche: problema priorità, disponibili 58,4 mld su 173,4
- 19 Luglio: Conferenza delle Regioni
- Rai: contratto di servizio, Gentiloni si confronta con le Regioni
- Una nuova sede per il Piemonte "romano"

+T -T
Opere pubbliche: problema priorità, disponibili 58,4 mld su 173,4

(regioni.it) Sara' la Finanziaria a stabilire le priorità per le opere pubbliche: dei 173,4 miliardi necessari per gli interventi previsti dalla legge obiettivo, al momento infatti ne risultano disponibili 58,4, mentre mancano all'appello oltre 114,9 miliardi di euro. A dare un quadro sulla situazione degli investimenti nelle infrastrutture e' stato oggi il ministro Antonio Di Pietro, dopo l'annuncio da parte del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Enrico Letta dell'impossibilita' ad oggi per il Governo di ''individuare le priorità” per la realizzazione di infrastrutture a fronte della difficile situazione dei conti pubblici.

Il Cipe e il Consiglio dei ministri - ha spiegato Letta - approvando l'allegato sulle Infrastrutture presentato da Di Pietro, sono ''stati costretti ad una azione in due punti: una ricognizione'', fatta oggi, e una discussione sulle priorita' che il Governo fara' successivamente, anche con le Regioni, e che con la Finanziaria ''trovera' una sua concretizzazione''

Di Pietro ha sottolineato come, delle opere sottoposte al Cipe, risultino finanziate integralmente solo il 29,3%, mentre il 51% e' dotato di finanziamento parziale e il 19,6% e' approvato solo in linea tecnica. Le risorse a disposizione, quantificate dal Cipe con delibera del marzo 2006, ammontano a circa 1.929 milioni di euro in termini di volume di investimenti.

Il ministro delle Infrastrutture ha ricordato come le opere avviate necessitino di essere comunque portate a compimento, in modo da evitare ''la dispersione delle disponibilita' finanziarie tra molti interventi la cui completa realizzazione rimarrebbe pregiudicata a causa della carenza di fondi''. Per le altre categorie (le opere all'interno di nodi territoriali strategici per la competitivita', come ad esempio gli hub aeroportuali, portuali e ferroviari) e gli interventi sulle reti infrastrutturali bisognera' invece stabilire delle priorita'.

In queste nuove decisioni pero', occorrera' tener conto del fatto che sull'insieme delle opere avviate la gran parte degli impegni sia concentrata al Nord, con il 77% dell'investimento complessivo e il 68% dell'intervento necessario al completamento degli interventi. Nel Centro sono indirizzati solo il 13% degli investimenti e il 24% del fabbisogno finanziario, mentre al Sud sono destinati il 10% degli investimenti e l'8% del fabbisogno finanziario. Nelle regioni del Mezzogiorno invece e' localizzato il maggior numero degli interventi che risulta non finanziato e

non approvato dal Cipe, anche se solo in linea tecnica.

La situazione impone alla valutazione politica riflessioni nuove e diverse da quelle fin qui considerate - dice Di Pietro - per interpretare le ragioni profonde e le modalita' necessarie per superare lo squilibrio fra Nord e Sud''. Anche se, avverte il ministro, ''non basta affermare la necessita' di un riorientamento della politica degli interventi a favore del Mezzogiorno: se questo e' necessario, lo e' altrettanto il ristabilimento di condizioni di fisiologico funzionamento infrastrutturale delle Regioni settentrionali”.

(red/14.07.06)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top