Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 763 - lunedì 17 luglio 2006

Sommario
- Formigoni: decreto Bersani, Dpef, euromed e crisi in M.O.
- Conferenza Regioni 12.07.06 DOC risorse ministero salute
- Conferenza Regioni 12.07.06 DOC SPESA FARMACEUTICA 2004
- Domani audizione su Dpef
- Conferenza Regioni 12.07.06 DOC Conguagli mobilità sanitaria anni 1997-2002 e 2003-2004
- Conferenza Regioni 12.07.06 DOC MOBILITA’ SANITARIA e RESIDUI MANICOMIALI

+T -T
Conferenza Regioni 12.07.06 DOC MOBILITA’ SANITARIA e RESIDUI MANICOMIALI

(regioni.it)

PROBLEMATICHE RELATIVE

ALLA MOBILITA’ SANITARIA INTERREGIONALE:

CONGUAGLI DI MOBILITÀ DEGLI ANNI PRECEDENTI - SALDI RELATIVI AI RESIDUI DEGLI ANNI 1997-2002 E AGLI ANNI 2003 E 2004; RESIDUI MANICOMIALI

 

In relazione ai saldi di mobilità relativi ai residui degli anni 1997-2002 e agli anni 2003 e 2004, la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome nella riunione del 12 luglio 2006 – sulla scorta dell’istruttoria svolta dalla Commissione Salute - ha approvato la Tabella allegata e ha convenuto sulle seguenti modalità di pagamento.

- Fermo restando l’accantonamento di una quota del 10% per eventuali compensazioni, il pagamento avverrà in due tranche, ambedue nel 2006 se sarà effettuato il saldo delle competenze spettanti alle Regioni in applicazione del decreto 56/2000 con due tranche, oppure nel caso dell’applicazione in momenti differiti del decreto 56/2000, una prima tranche sarà legata all’attribuzione delle risorse del decreto di cui sopra ed una seconda tranche sarà pagata con l’assegnazione del fondo sanitario nazionale per l’anno 2007. Resta fermo il principio già convenuto che a far data dal 2006 si provvederà all’allineamento della cassa e della competenza.

La Conferenza ha altresì preso atto per le Regioni a Statuto Speciale e Province Autonome: Valle d’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Bolzano e Trento, che il sistema di finanziamento in vigore comporta che alle stesse non venga addebitato o accreditato il saldo in acconto indicato nella Delibera C.I.P.E. di riparto del Fondo Sanitario di parte corrente, ma che la regolazione della mobilità sanitaria avviene direttamente con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, a riscontro del saldo effettivo risultante dalla matrice della mobilità interregionale.

In particolare, per la Provincia Autonoma di Bolzano, unica ad avere un saldo sempre positivo, le erogazioni non sono state effettuate, per cui si prende atto che la cifra accertata e liquidabile al momento è la seguente:

 

SALDO ATTIVO DAL 1997 AL 2002  12.560.000,00 EURO

SALDO ATTIVO ANNO 2003             6.479.000,00 EURO

SALDO ATTIVO ANNO 2004             6.592.000,00 EURO

TOTALE                                              25.631.000,00 EURO

La piccola differenza (riferita al periodo 1997/2002) tra questi importi e quanto dichiarato dalla Provincia Autonoma di Bolzano (12.643.637,00 euro) è dovuta al saldo con la Regione Sicilia relativa all’anno 2002, che è in corso di verifica tra le due regioni. Per il futuro è stato dato mandato al Coordinamento della mobilità sanitaria interregionale di tenere aggiornata, anche in raccordo con il Ministero della Salute ed il Ministero dell’Economia e delle Finanze, la situazione dei saldi delle suddette Regioni e Province autonome, in modo da garantire che le erogazioni di cassa avvengano con la stessa tempistica.

 

Per quanto riguarda i residui manicomiali è stato convenuto che, fermo restando quanto già definito relativamente alle modalità di pagamento ed escludendo dalla quota dovuta la quota capitaria per assistito, gli stessi vanno conteggiati a far data dal 1997 e saranno conguagliati con i residui degli anni 1997-2002. Al riguardo, è stata approvata la Tabella allegata relativa alle quote capitarie da utilizzare nei diversi anni, dal 1997 al 2005, per il calcolo della mobilità.

 

 

 

Roma, 12 luglio 2006

 

Doc. Approvato - Tabella residui manicomiali...

 

 (red/17.07.06)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top