Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 764 - martedì 18 luglio 2006

Sommario
- Domani Conferenza Regioni
- Sanità, Dpef e concertazione
- Dpef: Pittaluga in Audizione
- Chiti su riforme costituzionali
- Cipe alla Presidenza del Consiglio dei Ministri
- Commissario lotta alla corruzione: necessaria intesa

+T -T
Chiti su riforme costituzionali

(regioni.it) Per le riforme istituzionali si parte dal Titolo V. Lo ha sostenuto il ministro per le Riforme, Vannino Chiti di fronte alla commissione Affari costituzionali della Camera. Tra le priorita' emerse dal recente confronto con le parti politiche e parlamentari sulle riforme istituzionali "la prima e' il lavoro sul Titolo V della Costituzione" riguardo al quale, ha rilevato Chiti, "mi sembra giustoproporci di trovare un equilibrio in cui il Titolo V si attui e si corregga". A questo proposito il ministro Chiti ha detto che "la decisione di dar vita a un'indagine conoscitiva sul Titolo V, non tanto sulla questione sentenze della Corte costituzionale, ma anche rispetto ai rapporti fra Stati nazionali e Unione europea, Regioni e enti locali, possa essere un lavoro utile per vedere quali interventi siano da farsi".

Quanto al ritorno di competenze allo Stato centrale, come quelle sulla politica energetica, Chiti ha detto che "c'e' una riflessione da fare sull'art. 117" sul meccanismo di reintroduzione, da realizzarsi per esempio con l'interesse nazionale oppure con "una clausola sulla supremazia. Un'indagine conoscitiva rapida - ha sottolineato Chiti - e' nell'interesse di tutti".

Inoltre sul federalismo ''Con il ministro Lanzillotta e con  il ministero dell'Economia pensiamo di costruire una proposta  sull'articolo 119''.

Invece la riforma della legge elettorale ''e' un tema che si pone nella seconda parte della  legislatura''.  E' successiva anche l'ipotesi della modifica dell'articolo 138. ''Penso - ha osservato Chiti - che questo tema esista ma non sia preliminare''. Anzi, possa essere visto come ''suggello'' (con innalzamento del quorum a tre quinti piuttosto che a due terzi) di una riforma fatta ad ampia maggioranza come una sorta di ''patto politico tra le forze per dire che la Costituzione non si modifica a sola maggioranza''.

Il ministro per le Riforme, Vannino Chiti, ha anche detto che bisogna "riaprire il confronto con le associazioni per riprendere in particolare due temi: il primo riguarda le citta' metropolitane" soprattutto "per la riorganizzazione dei livelli istituzionali". Il secondo tema, ha detto Chiti, riguarda il "testo unico degli enti locali che va riorganizzato anche per riprendere un discorso che si riferisce ai Comuni piccoli". Il ministro su questo ha detto che non si pensa, come alcuni in Europa fanno, di passare da 8000 a 4000 Comuni ma "bisogna lavorare per un'organizzazione di servizio, per una maggiore razionalita' della spesa pubblica". Su questo il governo, ha detto Chiti, prendera' una iniziativa legislativa.

Sulle riforme ''Il governo intende porsi come  soggetto accanto al Parlamento per svolgere una parte, non certo  un monologo, per un testo che sia concordato''. E una proposta governativa ci sara' anche su Roma capitale. E aggiunge Chiti: ''si puo' avviare una riflessione per un cambiamento dei regolamenti parlamentari per una bicamerale degli enti locali''.

C’è infine anche la riforma del Senato con l'obiettivo di farne ''la Camera che si rapporta con gli enti locali''.

 (red/18.07.06)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top