Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 775 - giovedì 3 agosto 2006

Sommario
- Codice ambiente e Codice degli appalti: intese con il Governo
- Valle d'Aosta: RAI in francese
- Caprioli "piemontesi" in Calabria
- Regioni: aggiornati i recapiti delle Giunte
- Agricoltura: UE recupera fondi
- Immigrazione: novità per i ricongiugimenti familiari e per i lavoratori "neocomunitari"

+T -T
Immigrazione: novità per i ricongiugimenti familiari e per i lavoratori "neocomunitari"

(regioni.it) Il Consiglio dei Ministri ha approvato, su proposta del Ministro per le politiche europee, Emma Bonino, e del Ministro dell’interno, Giuliano Amato, in via preliminare, due schemi di decreti legislativi, per i quali occorre acquisire il parere delle Commissioni parlamentari, concernenti l’attuazione delle direttive comunitarie 2003/86 sul diritto al ricongiungimento familiare e 2003/109 relativa allo status di cittadini di Paesi terzi che siano soggiornanti di lungo periodo.

Con il primo schema – si legge nella newsletter del Ministero dell’interno - si apportano le necessarie integrazioni al testo unico sull’immigrazione nella parte relativa ai ricongiungimenti familiari, il cui diritto viene esteso anche ai rifugiati.

Il secondo schema concerne i cittadini di Paesi terzi che, soggiornando regolarmente da almeno cinque anni in Italia, acquistano a determinate condizioni uno status giuridico particolare, con ulteriori diritti rispetto agli altri extracomunitari con regolare permesso di soggiorno.

Novità anche per i lavoratori neocomunitari: revoca del regime transitorio in materia di libera circolazione, cessano infatti le restrizioni per i cittadini provenienti da Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia e Ungheria.

Il Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione del Ministero dell'Interno- secondo quanto reso noto dalla newsletter del Ministero - informa che, in data 27 luglio 2006, il Governo italiano ha comunicato alla Commissione Europea la rinuncia ad avvalersi del regime transitorio riguardante l’accesso nel nostro Paese dei lavoratori subordinati dei seguenti otto Stati  membri dell´Unione Europea di nuova adesione: Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia e Ungheria. Nei confronti dei cittadini  di tali Paesi cessano, pertanto, di avere vigore le restrizioni previste dal DPCM 14 febbraio 2006 pubblicato sulla G.U. N. 51 del 2 marzo 2006 riguardante i flussi d’ingresso dei lavoratori neocomunitari per l’anno 2006 (per approfondimento lo Sportello Unico per l'Immigrazione).

(red/03.08.06)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top