Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 814 - giovedì 2 novembre 2006

Sommario3
- Finanziaria: prevista accisa gasolio
- Finanziaria: sistema banca dati enti locali
- Finanziaria: critiche le Province
- Conferenza Regioni 31.10.06 DOC TERME: EROGAZIONI PRESTAZIONI
- Accordo” Toscana-Kyoto
- Calabria: numero assistiti

+T -T
Finanziaria: prevista accisa gasolio

(regioni.it) Un emendamento del Governo alla Finanziaria prevede che le regioni abbiano una compartecipazione all'accisa sul gasolio auto. Una misura, questa, che si accompagna alla gia' prevsita compartecipazione al gettito sull'accisa della benzina. Il Governo ha presentato in commissione Bilancio la riformulazione dell' emendamento sull' Irpef previsto all'art.3 del dd. La quota dedicata alle Regioni di gettito sull'accisa del gasolio e' pari a 75 mln nel 2007, 85 mln nel 2008, 95mln nel 2009.

Il sottosegretario Sartor ha pero' confermato che sono pronte le proposte relative a Irpef e bollo auto e sul Tfr. Altre misure del  Governo dovrebbero riguardare i fondi per il terremoto in Molise, Puglia e Basilicata.

 (red/02.11.06)

+T -T
Finanziaria: sistema banca dati enti locali

(regioni.it) Monitoraggio spese pubbliche. Per gli enti locali arriva il ''sistema integrato delle banca dati in materia tributaria e finanziaria''. E' una delle novita' contenute in un emendamento del Governo alla Finanziaria. La nuova banca dati, quindi, sara' finalizzata ''alla condivisione ed alla gestione coordinata delle informazioni dell' intero settore pubblico, per l' analisi ed il monitoraggio della pressione fiscale e dell'andamento dei flussi finanziari''. Inoltre, consentire a Regioni ed Enti locali ''di sviluppare una reale capacita' di programmazione e monitoraggio delle politiche fiscali e di gestione dei flussi di spesa. Si ritiene che tale sistema possa sviluppare fortissimi benefici complessivi sia sul contenimento della spesa che sull' ottimizzazione dei flussi finanziari di entrata''.

Intanto l’Anci critica il nuovo bollo auto. ''Le nuove decisioni che il governo sta assumendo in materia finanziaria sul bollo delle auto e' a nostro avviso scorretta e sbagliata perche' incide sulla capacita' di spesa delle fasce medio basse della popolazione, rallenta lo sviluppo e colpisce gli Enti locali'': a dichiararlo e' il presidente della Consulta mobilita' e trasporti dell'Anci Arcangelo Merella, assessore comunale alla Mobilita' di Genova.

Infine è stato annunciato dall’Istat un nuovo sistema informativo contenente dati a livello comunale raccolti da fonti ufficiali. E' l'Atlante statistico dei comuni messo a disposizione dall'Istat con l'obiettivo di rispondere alla crescente domanda di dati a livello territoriale espressa dai soggetti a vario titolo coinvolti in attivita' di analisi, programmazione e valutazione delle politiche di sviluppo locale. L'atlante rappresenta, in generale, un supporto per la conoscenza del territorio e per la quantificazione dei fenomeni a scala locale e il loro confronto fra aree diverse del paese. E' disponibile on line sul sito internet dell'Istat (www.istat.it) oppurein forma di volume con cd-rom allegato presso i Centri di informazionestatistica presenti sul territorio nazionale.

Attraverso l'aiuto di un semplice software e' possibile la consultazione, l'esportazione e la rappresentazione cartografica di informazioni relative a: censimenti (dal 1971 per Popolazione e abitazioni e Industria e Servizi; dal 1990 per Agricoltura), territorio, popolazione, sanita', istruzione, turismo, cultura, credito, veicoli circolanti. Sono disponibilianche stime per sistema

locale del lavoro.

I dati possono essere estratti e consultati secondo una serie molto ampia di partizioni territoriali predefinite: 4 partizioni tradizionali di tipo amministrativo (come regione, provincia, comune, comunita' montana), 4 partizioni di tipo funzionale (sistemi locali del lavoro, azienda sanitaria locale, progetti integrati territoriali,patti territoriali), 4 partizioni costruite in base a particolari caratteristiche del territorio (come comunilitoranei, rurali). Oltre alle partizioni territoriali predefinite, l'utente ha la possibilita' di costruire e memorizzare selezioni personalizzate di comuni.

(gs/02.11.06)

+T -T
Finanziaria: critiche le Province

(regioni.it) Piovono critiche sulla Finanziaria da parte delle Province. ''Pensavamo che la stagione della finanza creativa fosse ormai alle nostre spalle, invece, tra errori materiali ed artifici contabili, il Governo propone al Parlamento modifiche al patto di stabilita' che peggiorano i conti delle Province''. Questa la dichiarazione del Presidente dell'Upi, Fabio Melilli, dopo avere valutato gli effetti che l'emendamento presentato dal Governo in Commissione Bilancio alla Camera, avra' sull'ammontare dell'impatto della finanziaria per le Autonomie locali.

 ''Il Governo - sottolinea Melilli - si era formalmente impegnatoad alleggerire di 100 milioni di euro il peso della manovra per le Province: l'emendamento presentato dal sottosegretario Sartor non rispetta questo impegno. Abbiamo chiesto chiarimenti, perche' non volevamo credere che questo Governo non avesse davvero mantenuto gli impegni presi con gli enti locali. Non abbiamo ricevuto nessuna risposta. Un atteggiamento che genera una profonda amarezza tra le Province e provoca un inevitabili irrigidimento nei rapporti con il Governo''.

''Non siamo piu' disponibili - conclude il presidente Melilli - ad accettare comportamenti che contraddicono la logica della concertazione, e chiediamo un chiarimento immediato al Governo, visto che il Ministero dell'Economia ha accuratamente evitato il confronto con le Province. Il rispetto che si deve alle istituzioni della Repubblica viene prima dell'entita' della manovra. Facciamo appello alla sensibilita' politica del Parlamento, affinche' intervenga dando pieno ascolto agli allarmi lanciati da tutto il sistema degli enti locali''.

 (red/02.11.06)

+T -T
Conferenza Regioni 31.10.06 DOC TERME: EROGAZIONI PRESTAZIONI

(regioni.it) Il 31 ottobre è stato siglato l'accordo – in sede di Conferenza Stato-Regioni - sulle nuove tariffe per l’erogazione delle prestazioni termali.

  Doc. Approvato - Terme: accordo erogazione prestazioni 2005...

(red/02.11.06)

+T -T
Accordo” Toscana-Kyoto

(regioni.it) E’ stato sottoscritto un “Accordo” di collaborazione  tra Regione Toscana e Prefettura di Kyoto su ambiente ed economia. Alla cerimonia della firma, a Palazzo Bastogi, erano presenti tra gli altri il presidente Claudio Martini, gli assessori Ambrogio Brenna e Marino Artusa, il governatore di Kyoto Keiji Yamada e l'ambasciatore giapponese in Italia Yuji Nakamura.

L' intesa prelude al viaggio istituzionale della Regione in Giappone nella primavera 2007, in concomitanza con la missione governativa per la rassegna promozionale 'Primavera italiana'.

L' intesa appena siglata intende facilitare gli scambi e la collaborazione tra piccole e medie imprese tra cui l'industria manifatturiera tradizionale, il commercio, l' agricoltura, l' artigianato tradizionale. Dal punto di vista ambientale, invece, si punta al'educazione, a iniziative di comunicazione, al controllo delle emissioni di gas serra e a strumenti di certificazione ambientale.

''Da anni - ha affermato Martini - esiste un gemellaggio tra Firenze e Kyoto: ora questa stretta collaborazione viene ampliata a tutta la Toscana su temi importanti come i rapporti commerciali tra imprese, l' innovazione e il rispetto ambientale. Temi che poi saranno ripresi nel viaggio della prossima primavera che la Regione svolgera' in contemporanea con la missione del premier Romano Prodi''.

(red/02.11.06)

+T -T
Calabria: numero assistiti

(regioni.it) Gli assistiti del servizio sanitario regionale della Calabria che risultano ancora iscritti malgrado, per vari motivi, non dovrebbero esserlo piu' e che dovranno dunque essere revocati, sono 53.355. Ci sono, inoltre, altre 45.220 posizioni dubbie relative ad altrettanti assistiti sulle quali gli accertamenti sono ancora in corso.

A riferirlo e' stato l'assessore regionale alla Sanita', Doris Lo Moro, che il 15 settembre scorso aveva parlato di 400 mila ''assistiti fantasma'' in Calabria perche' deceduti o non piu' residenti in Calabria o perche' conteggiati piu' volte nella rendicontazione.

L'annuncio dell'assessore Lo Moro ha fatto scattare un'inchiesta da parte del procuratore della Republica aggiunto di Catanzaro per accertare presunti illeciti nella gestione dell'anagrafe assistiti. Inchiesta che e' ancora in corso.

L'assessore Lo Moro ha chiaritp che il dato dei 400 mila assistiti inesistenti riferito a suo tempo ''non e' ne' una bufala, ne' un errore. Ho voluto soltanto lanciare un allarme perche', da alcuni dati raccolti, non tornavano i conti dell'anagrafe sanitaria. Certo, oggi posso dire che non rifarei quell'annuncio. Diciamo che imposterei la questione diversamente, questo senz'altro''.

''In ogni caso - ha detto ancora l'assessore Lo Moro - la vicenda delle presunte irregolarita' nella gestione dell'anagrafe sanitaria in Calabria non e' stata mai discussa in sede di Conferenza Stato-Regioni e non avra', dunque, alcuna influenza sulla ripartizione dei fondi della sanita', per la distribuzione dei quali i criteri che vengono seguiti sono altri e ben individuati. Non c'e' alcun rischio, dunque, che questa vicenda determini una riduzione dei fondi per il comparto sanita' da destinare alla Calabria''.

(red/02.11.06)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top