Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 823 - giovedì 16 novembre 2006

Sommario
- Titolo V Costituzione: Regioni e autonomie locali al lavoro per applicazione
- Finanziaria; Cuffaro: "positivo confronto con Prodi"
- Infrastrutture: ecco le priorità del nord
- Infrastrutture: servono nuove risorse
- Finanziaria: tavolo infrastrutture; primo incontro con Governo
- Conferenza Regioni: Valdegamberi coordinatore Commissione affari sociali

+T -T
Conferenza Regioni: Valdegamberi coordinatore Commissione affari sociali

(regioni.it) Il presidente del Veneto Giancarlo Galan, con proprio decreto, ha nominato assessore regionale Flavio Silvestrin. Nel quadro di una redistribuzione delle deleghe, ha proposto alla Giunta regionale, che ha approvato, di assegnare all’assessore Silvestrin le competenze precedentemente attribuite all’assessore Stefano Valdegamberi (Politiche degli Enti Locali e Personale, Parchi e aree protette, Rapporti con gli enti locali, Personale, Demanio e Patrimonio) e, a quest’ultimo, le deleghe precedentemente affidate all’ex assessore Antonio De Poli (Politiche sociali, Programmazione e servizi socio-sanitari, Interventi a favore dei minori, dei giovani, degli anziani e dei portatori di handicap, Rapporti con istituzioni di assistenza, settore del non-profit e del volontariato).

Oggi in Conferenza delle Regioni “l’esordio” di Stefano Valdegamberi, nel ruolo di neoAssessore alle politiche sociali della Regione Veneto, automaticamente diventato, in virtù dell’articolazione organizzativa della Conferenza, Coordinatore della Commissione Politiche Sociali della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. Valdegamberi ha già presieduto una prima riunione della Commissione dove – secondo quanto preannunciato dallo stesso Valdegamberi – il neo coordinatore ha voluto mettere “l’accento sulle questioni più rilevanti delle politiche sociali in Italia: la ripartizione delle risorse del Fondo nazionale, il Fondo per la non autosufficienza, il rifinanziamento della legge 285 sulle scuole per l’infanzia. Sono i temi portanti del nuovo Welfare italiano. Si deve porre al centro - sottolinea il neoassessore alle politiche sociali della Regione Veneto - la sfida di una rinnovata cittadinanza sociale che può svilupparsi solo all’interno di strutture che funzionino e di servizi e prestazioni, sociali e sociosanitarie, che corrispondano positivamente alle nuove esigenze delle famiglie e dei cittadini. Le Regioni, con a capo il Veneto, continueranno a battersi su alcuni nodi non risolti: poter disporre di risorse certe da parte delle Amministrazioni regionali; individuare strumenti e modi che affrontino la questione crescente della non autosufficienza sia a livello nazionale che locale; dare risposte nuove alle persone con disabilità”.

(red/16.11.06)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top