Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 824 - venerdì 17 novembre 2006

Sommario
- Autostrade: 11 miliardi in 8 regioni
- Infrastrutture: Documento Regioni Nord
- Federalismo fiscale: al via Commissione tecnica per la finanza pubblica
- Trasporto pubblico locale: regioni per sostegno e sviluppo
- Disciplina bionaturali benessere: Governo impugna legge Piemonte
- D'Antoni: grande lavoro con Regioni per infrastrutture e ricerca

+T -T
Autostrade: 11 miliardi in 8 regioni

(regioni.it) Ammontano a 11 miliardi di euro gli investimenti complessivi del gruppo Autostrade e riguardano 550 km di rete autostradale. I lavori interessano 8 regioni: Lazio, Lombardia, Valle d' Aosta, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Campania e Liguria.

La capogruppo Autostrade per l' Italia e' impegnata in investimenti fino al 2012, per 10 miliardi di euro su 523 km di rete, 117 dei quali gia' realizzati. L' iniziativa 'Cantieri aperti', presentata oggi dall'amministratore delegato del gruppo Giovanni Castellucci e' improntata su un'operazione-trasparenza: ''Abbiamo sempre dato trasparenza ai nostri investimenti e ai nostri cantieri, ma la trasparenza ha bisogno di maggiore sistemicita''. A tal scopo, Autostrade si ripromette di fare il punto pubblicamente sullo stato dei lavori, ogni due mesi, regione per regione, cominciando oggi dal Lazio, con il presidente della Regione Piero Marrazzo, ''per fornire un costante e dettagliato aggiornamento a istituzione e utenti''.

“No, non e' un effetto-Di Pietro'' ha risposto Castellucci a una domanda dei giornalisti. ''Abbiamo gia' avviato un piano di comunicazione anni fa, ma non e' mai abbastanza, serve sempre piu' trasparenza''. ''L' inflazione nel mondo delle costruzioni e' elevatissima. Per noi fare le cose prima significa spendere meno e siamo proprio noi le prime vittime dei ritardi'', ha inoltre aggiunto replicando alle accuse di troppi ritardi negli investimenti, giunte da piu' parti. ''Le cifre che vengono contestate - ha detto Castellucci - sono relative a 2 miliardi di euro di ritardi. Di questi, oltre 1 miliardo e' dovuto alla ritardata attuazione del IV Atto Aggiuntivo che ha avuto un ritardo di 21 mesi e ci ha impedito di operare nei tempi previsti; i ritardi effettivi di circa 860 milioni sono relativi a opere del '97 e dovuti soprattutto ai intoppi nei processi autorizzatori e amministrativi. I ritardi danneggiano soprattutto noi''.

Nel Lazio, Autostrade per l' Italia e le altre societa' del gruppo sono impegnate in investimenti per circa 1,3 miliardi di euro. Tra i cantieri aperti, quello della galleria di Nazzano, sulla tratta Orte-Fiano, che sara' completata nella primavera prossima. Presentando l' iniziativa, Castellucci non ha risparmiato accenni critici alle nuove regole concessorie contenute nell' art. 12 del decreto fiscale.  Ha sottolineato la necessita' di un ''sistema regolatorio stabile, ma purtroppo questa stabilita' oggi non e' garantita ma noi andiamo avanti lo stesso. E quando il quadro sara' chiarito vedremo cosa fare''.

Autostrade valuta ''positivamente'' gli ordini del giorno presentati dal Parlamento per la modifica dell' articolo 12 anche se questi ''non sono garanzie. Valuto positivamente l'odg che e' stato presentato - ha detto Castellucci - perche' manifesta la volonta' del Parlamento a rimettere mano all'articolo 12 e noi, da parte nostra, saremo pronti a rimboccarci le maniche per rivedere al meglio le convenzioni''. ''Siamo preoccupati perche' la nuova normativa - ha detto ancora l'amministratore delegato di Autostrade - mette in discussione i contratti su cui abbiamo preso impegni e di conseguenza, tutto il ciclo dei finanziamenti''.

(red/17.11.06)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top