Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 832 - mercoledì 29 novembre 2006

Sommario3
- Riforme: domani Conferenza Stampa proposta Accordo al Governo
- Lanzillotta: federalismo differenziato
- Vendola: cooperazione tra Puglia, Veneto, Bulgaria e Grecia
- Domani Conferenza Regioni
- Amato: prima di Natale sarà varato Codice Autonomie locali
- Tavolo Milano a Roma

+T -T
Riforme: domani Conferenza Stampa proposta Accordo al Governo

Conferenza stampa

30 novembre 2006: Sala Stampa di Palazzo Chigi

 

Regioni, Comuni, Province e Comunità montane

PER UN NUOVO ACCORDO ISTITUZIONALE

 

Riforme: attuazione del Titolo V della Costituzione

Domenici (ANCI), Borghi (Uncem), Melilli (Upi) ed Errani (Regioni)

illustrano la proposta al Governo

 

Roma, 29 novembre ’06 (comunicato stampa) Regioni e autonomie locali presenteranno domani 30 novembre in una conferenza stampa (alle ore 13.30, Sala stampa di Palazzo Chigi) una proposta unitaria per l’attuazione del Titolo V.

Il documento sarà illustrato nel corso dell’incontro con i giornalisti dal Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Vasco Errani, dal Presidente dell’Unione delle Province d’Italia (Upi), Fabio Melilli, dal Presidente dell’Unione nazionale Comuni e comunità montane (Uncem), Enrico Borghi, e dal Presidente dell’Associazione nazionale dei Comuni italiani (ANCI), Leonardo Domenici.

Il percorso prospettato al Governo è fondato su un nuovo accordo interistituzionale e tocca i temi dell’attuazione degli articoli 114, 117 e 118 della Costituzione (le funzioni degli enti locali, le città metropolitane, Roma Capitale, le competenze legislative statali e regionali), il federalismo fiscale (articolo 119 della Costituzione) e le sedi di raccordo istituzionale.

Alla Conferenza stampa è prevista la partecipazione di altri rappresentanti dell’ANCI, dell’Uncem, dell’Upi, e della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

+T -T
Lanzillotta: federalismo differenziato

(regioni.it) Le Regioni ''che hanno maggiori capacita' fiscali e amministrative avranno poteri aggiuntivi nei limiti previsti dalla Costituzione''. Lo sostiene il ministro degli Affari Regionali, Linda Lanzillotta.

''L' applicazione del cosiddetto federalismo differenziato e' prevista dal titolo V. Il percorso - ha aggiunto il ministro che ieri ha incontrato la presidente della Regione Piemonte, Mercedes Bresso - si sta sviluppando e si sviluppera' nel quadro del federalismo fiscale su cui stiamo lavorando e che nei primi mesi del 2007 sara' oggetto di iniziativa del governo''.

(red/29.11.06)

+T -T
Vendola: cooperazione tra Puglia, Veneto, Bulgaria e Grecia

(regioni.it) Accordo di cooperazione siglato tra Puglia, Veneto, Bulgaria e Grecia nell'ambito del progetto Seeds che coinvolge anche regioni della Romania e della Germania.

Per il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, ''siamo dinanzi a una piccola ma significativa rete di cooperazione che allude a un grande progetto, una rete che parla della filosofia della nuova programmazione strategica per il 2007-2013''. Dentro ci sono due parole chiave - ha detto Vendola - ''che possono in qualche maniera illuminare quel settennio e determinare una svolta strategica nel continente europeo e nei territori limitrofi. Le due parole sono cooperazione e innovazione. La prima ha subito molti slittamenti semantici, e' una parola talvolta ambigua dietro la quale si e' immaginata una varieta' di pratiche politiche e istituzionali con toni subdolamente neocoloniali. Credo invece che debba essere un rapporto basato sulla parita', sul reciproco scambio, sull'idea che ciascun partner puo' arricchire l'altro. Non solo: una competizione priva di coordinate di cooperazione diventa distruttiva''.

''L'innovazione - ha continuato Vendola - la definiamo in relazione alle piccole e medie imprese che sono contemporaneamente un soggetto assai dinamico e indispensabile ma anche il soggetto piu' in affanno rispetto alla durezza talvolta spietata della competizione internazionale. Le piccole e medie imprese hanno bisogno per non essere soggiogate, cannibalizzate dal circuito della grande impresa, di determinare sinergie tra loro, di interfacciarsi dentro dinamiche di cooperazione e di puntare sull'innovazione''.

''Questo valore aggiunto - ha aggiunto - e' rappresentato dall'innovazione, di processo e di prodotto. Su questo giochiamo una partita strategica, per competere sul piano delle idee, per immaginare brevetti che siano piu' rispettosi di qualita' ambientale, sociale e qualita' della vita''. Per Vendola ''dobbiamo vivere da protagonisti e con dinamismo culturale ed economico le sfide che ci attendono, che non sono un lusso, ma l'unica bussola che possiamo adoperare con intelligenza per orientarci in un futuro talvolta incerto''.

 (red/29.11.06)

+T -T
Domani Conferenza Regioni

(regioni.it) Il Presidente Vasco Errani ha convocato la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per giovedì 30 novembre 2006 (ore 10.00 presso la Segreteria della Conferenza - Via Parigi, 11 – Roma).

 

All’Ordine del giorno l’esame  delle questioni che saranno affrontate nelle successive Conferenza Unificata e Conferenza Stato – Regioni che il Ministro Linda Lanzillotta ha convocato rispettivamente alle ore 16.00 e alle ore 16.30 (Sala Verde di Palazzo Chigi).

I presidenti delle Regioni si confronteranno anche su un documento relativo alla bozza di revisione delle norme CONI per l'impiantistica sportiva e su un documento in materia di attuazione del Titolo V della Costituzione per il settore istruzione Master Plan delle azioni.

 

Al termine della mattinata, alle ore 13.30 (Sala Stampa di Palazzo Chigi), il Presidente Vasco Errani parteciperà alla Conferenza stampa convocata dalla Conferenza delle Regioni, dall’Anci, dall’Upi e dall’Uncem per la presentazione del Documento unitario “Proposte per l’attuazione del vigente Titolo V della Costituzione”.

 

 

·          gli ordini del giorno integrali della Conferenza delle Regioni , della Conferenza Stato-Regioni e della Conferenza Unificata possono essere consultati nella sezione “conferenze” del sito www.regioni.it

 

·          il comunicato stampa della convocazione della Conferenza stampa può essere consultato nella sezione “comunicati stampa” del sito www.regioni.it

 

+T -T
Amato: prima di Natale sarà varato Codice Autonomie locali

(regioni.it) La premessa indispensabile e' che la sicurezza ''e' una responsabilita' nazionale''. Lo ha detto il ministro dell'Interno, Giuliano Amato, nel corso di un'audizione alla Commissione bicamerale per gli Affari Regionali. Il ministro ha aggiunto che ''ci sono competenze e responsabilita' di Regioni ed Enti locali il cui esercizio coordinato con la responsabilita' nazionale di pubblica sicurezza concorre con grande efficacia a realizzare al meglio questa stessa finalita'''.

Amato ha inoltre confermato che prima della pausa festiva di fine anno sara' varato il disegno di legge delega sul Codice delle Autonomie locali, in modo da consentire al Parlamento di calendarizzarlo per la ripresa dei lavori dopo le festivita' natalizie.

 (red/29.11.06)

+T -T
Tavolo Milano a Roma

regioni.it) Il tavolo interistituzionale della Regione Lombardia si farà domani a Roma. Si riunisce infatti a Palazzo Chigi il 'Tavolo Milano', presieduto dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Enrico Letta. All'incontro parteciperanno, per il governo, il Ministro delle Infrastrutture, Antonio Di Pietro, quello per gli Affari Regionali e le Autonomie Locali, Linda Lanzillotta, il Ministro per i Diritti e le Pari Opportunita', Barbara Pollastrini, il Sottosegretario al Ministero dell'Universita' e della Ricerca, Nando dalla Chiesa. Saranno presenti anche i Presidenti della Regione Lombardia e della Provincia di Milano, Roberto Formigoni e Filippo Penati, il Sindaco di Milano, Letizia Moratti, e il prefetto della citta', Gian Valerio Lombardi. All'ordine del giorno, in primo luogo, un aggiornamento sulle opere infrastrutturali da realizzare nel territorio lombardo.

In tal senso Roberto Formigoni, presidente della Lombardia, aveva dichiarato di considerare le parole del premier Romano Prodi sulla Lombardia e su Milano come ''un impegno''.

Nei giorni scorsi il presidente del Consiglio e' intervenuto nella sede della Provincia di Milano a un convegno sull'area metropolitana e a Formigoni, al sindaco Letizia Moratti e al presidente della Provincia Filippo Penati ha sottolineato che ''il Governo c'e'''.

''Prendo la parte in cui ha detto che il governo aiuta - ha spiegato Formigoni -. Giovedi' a palazzo Chigi si riunira' il tavolo Milano e voglio considerare le sue parole un impegno forte in quella direzione''.

(red/29.11.06)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Marco Tumiati
In redazione: Stefano Mirabelli; Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top