Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 851 - venerdì 12 gennaio 2007

Sommario
- Lorenzetti: dati e obiettivi di legislatura
- Chiti: presto federalismo fiscale
- Gli obiettivi del Governo
- Errani: bene riesame ticket
- Aifa su farmaci antidolore
- Rilancio sud

+T -T
Rilancio sud

(regioni.it) Piano di rilancio per il sud. Il Consiglio dei ministri ''ha esaminato e discusso il Quadro strategico nazionale per il 2007-2013 per l'allocazione dei Fondi comunitari e del Fondo per le aree sottoutilizzate, presentato dal ministro Pierluigi Bersani''. ''Si tratta di uno strumento di orientamento strategico (previsto dal Regolamento comunitario 1083/2006 sui Fondi strutturali)che l'Italia presenta alla Commissione europea a seguito di un articolato percorso di concertazione con tutti i soggetti coinvolti. Il quadro strategico nazionale 2007-2013 avra' a disposizione 123 mld (al Mezzogiorno sara' dedicato l'85% dei Fondi nazionali destinati alla politica regionale e cioe' circa 100 miliardi di euro) e potra' contare, per la prima volta congiuntamente, sia di risorse dei Fondi strutturali e del relativo cofinanziamento nazionale, sia di risorse del Fondo aree sottoutilizzate; questo si tradurra' in tempestivita' e certezza nella programmazione degli investimenti''.

 ''La Finanziaria 2007 si inserisce nel nuovo Quadro strategico nazionale, offrendo nuovi strumenti per avvicinare il Nord e il Sud del Paese: programmazione settennale del Fondo aree sottosviluppate e suo rifinanziamento per 64 mld; credito d'imposta per investimenti in macchinari e attrezzature; maggiorazione cuneo fiscale; riordino Sviluppo Italia; fondo competitivita'; riqualificazione delle aree urbane; interventi infrastrutturali''.

Il consiglio dei Ministri, riunito a Caserta, da' quindi il via a un piano di rilancio per il sud. Avviata anche la riforma della cooperazione con i paesi in via di sviluppo. Prodi: tutte le scelte delle priorita' del governo per il 2007 sono state condivise.

Gli investimenti strutturali per migliorare la sanita' nel sud, secondo quanto previsto nel patto della salute siglato con le Regioni, sono state inserite come priorita' nel quadro strategico nazionale 2007-2013 deciso nel consiglio dei ministri di Caserta.

In particolare il riparto programmatico delle risorse destinate agli investimenti nel Sud, deciso dal Cdm, segna una svolta innovativa rispetto al periodo 2000-2006, e prevede una voce sulla ''salute, l'inclusione sociale e i servizi per la qualita' della vita per la quale e' previsto un aumento dei fondi dal 3 al 9%''.

Queste risorse finalizzate a investimenti strutturali, vanno ad aggiungersi ai 3 mld di euro gia' previsti in finanziaria per investimenti e ammodernamenti nella sanita'.  –

Via libera ad una Agenzia ad hoc per la cooperazione allo sviluppo destinata ad ereditare e raggruppare compiti e attivita' della cooperazione allo Sviluppo della Farnesina e delle attivita' in tal senso degli altri enti coinvolti.

 (red/12.01.07)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top