Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 856 - venerdì 19 gennaio 2007

Sommario
- Codice autonomie locali: via libera a delega da Consiglio dei Ministri
- Codice autonomie locali: nascono le "città metropolitane"
- Ticket: la discussione fra modifiche e possibili ricorsi
- Codice autonomie locali: i commenti di Conferenza Regioni, Anci e Upi
- Informazione: nuovo sito affari regionali
- Riforme; Caveri: per distacco Comuni meglio intesa fra Regioni che referendum

+T -T
Codice autonomie locali: via libera a delega da Consiglio dei Ministri

(regioni.it) Su proposta del Presidente del Consiglio, del Ministro per i rapporti con il Parlamento e le riforme istituzionali, Vannino Chiti, e del Ministro per gli affari regionali e le autonomie locali, Linda Lanzillotta, il Consiglio dei Ministri del 19 gennaio ha dato il via libera aduno schema di disegno di legge costituzionale per la razionalizzazione del procedimento per il distacco-aggregazione di Comuni o Province da una Regione all’altra. Viene proposta al Parlamento la modifica dell’articolo 132, secondo comma, della Costituzione con una formulazione più puntuale, finalizzata a consentirne un’attuazione più agevole (e a superare il problema di un consistente contenzioso costituzionale scaturito dall’attuale, lacunosa formulazione della norma) e una più ampia espressione delle volontà di tutte le popolazioni interessate, comunali e provinciali; sul provvedimento verrà sentita la Conferenza unificata.

Durante lo stesso Consiglio e sempre su proposta del Presidente del Consiglio, del Ministro per gli affari regionali e le autonomie territoriali, Lanzillotta, e del Ministro dell’interno, Giuliano Amato, è stato licenziato anche uno schema di disegno di legge che dà attuazione agli articoli 114, 117 e 118 della Costituzione (modificati dalla riforma del 2001) conferendo al Governo delega a individuare e ripartire le funzioni amministrative che spettano a Comuni, Province, Città metropolitane, Regioni e Stato, adeguare l’ordinamento degli enti locali, disciplinare l’ordinamento di Roma capitale. Il provvedimento, che disciplina altresì il procedimento di istituzione delle città metropolitane, contiene due ulteriori deleghe a effettuare la revisione delle circoscrizioni delle Province, finalizzata a razionalizzarne gli assetti territoriali a seguito della definizione e attribuzione delle funzioni fondamentali amministrative degli enti locali, nonché ad adottare la “Carta delle autonomie locali”, strumento di coordinamento sistematico (formale e sostanziale) delle disposizioni statali che risulteranno dall’attuazione delle deleghe; sullo schema di disegno di legge verrà acquisito il parere della Conferenza unificata;

L’audio video della conferenza stampa tenutasi al termine del Consiglio dei ministri è on line sul sito del governo.

(red/19.01.07)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top