Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 864 - mercoledì 31 gennaio 2007

Sommario3
- Federalismo fiscale; Errani: importante passo in avanti delle Regioni
- Conferenza delle Regioni il 1 febbraio
- Federalismo fiscale: i documenti fondamentali
- CONFERENZA REGIONI 25.01.07 DOC - Istruzione e formazione: fondi 2006
- CONFERENZA REGIONI 25.01.06 DOC - prodotti alimentari: indicazione ingredienti
- Il Disegno di legge "Comunitaria 2007"

+T -T
Federalismo fiscale; Errani: importante passo in avanti delle Regioni

(regioni.it) “Il federalismo fiscale è essenziale per il paese. Oggi tutte le regioni hanno fatto un buon passo avanti”. Lo ha detto il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, al termine della seduta straordinaria della stessa conferenza dedicata al federalismo fiscale.

Siamo pronti ad andare al confronto col governo, a partire dalla prossima settimana, sul merito. Il federalismo fiscale - ha proseguito Errani - è la chiave per costruire un processo equo per i cittadini e per i territori ed e' il modo per riconoscere meglio l'autonomia dei territori. Costituirà un salto di qualità per il paese”.

Nella discussione di oggi, ha spiegato il presidente della Conferenza, “non siamo partiti da schieramenti nord-sud ma dal concetto che i livelli essenziali che attengono alle funzioni fondamentali devono essere pienamente finanziati”. Un fondo perequativo e altri strumenti straordinari, ha concluso Errani, “consentiranno alle regioni in difficoltà di affrontare gli impegni nel pieno rispetto della Costituzione”.

Federalismo fiscale: Errani (file audio) passo importante nella Conferenza delle Regioni

Dalle agenzie di stampa:

ANSA 31/01: FEDERALISMO FISCALE: BASSOLINO, CONFRONTO VERO CON GOVERNO...          
ANSA31/01: FEDERALISMO FISCALE: DEL TURCO, E' PARTITA COMPLESSA ...              
ANSA 31/01: FEDERALISMO FISCALE: DE FILIPPO,CONFRONTO FRANCO CON GOVERNO...        
ANSA 31/01: FEDERALISMO FISCALE: BRESSO,DA REGIONI FATTO UN BUON LAVORO...         

ANSA 31/01: FEDERALISMO FISCALE: LOIERO, POSITIVO CONFRONTO TRA REGIONI...         
ANSA 31/01: FEDERALISMO FISCALE: REGIONI PRONTE A CONFRONTO CON GOVERNO...         
AGI 31/01: RIFORME: LOIERO,SU FEDERALISMO CONFRONTO IMPORTANTE E POSITIVO...     

ANSA 31/01: FEDERALISMO FISCALE: COLOZZI, REGIONI PRONTE GIA' GIOVEDI'

AGI 31/01: RIFORME: COLOZZI, PROSSIMA SETTIMANA PRESENTEREMO PROPOSTA

AGI 31/01: RIFORME: LOIERO,SU FEDERALISMO CONFRONTO IMPORTANTE E POSITIVO =

AGI  31/01: RIFORME: BASSOLINO, A CONFRONTO CON GOVERNO CON NOSTRO TESTO =

AGI 31/01: RIFORME: DE FILIPPO, DIBATTITO MOLTO POSITIVO =

AGI 31/01: FEDERALISMO FISCALE: ERRANI, PRONTI A INCONTRARE GOVERNO =

AGI 31/01: RIFORME: ERRANI, SU FEDERALISMO FISCALE OGGI PASSO IN AVANTI =

ASCA 31/01: FEDERALISMO FISCALE: DE BONA, PER IL VENETO MAGGIORE GRADO AUTONOMIA =

ANSA 31/01: FEDERALISMO: CUFFARO E LO PORTO, VERIFICARE ASPETTI FISCALI

ANSA FEDERALISMO FISCALE: BRESSO,DA REGIONI FATTO UN BUON LAVORO..

(regioni.it)

+T -T
Conferenza delle Regioni il 1 febbraio

(regioni.it) Il Presidente Vasco Errani ha convocato una seduta straordinaria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per giovedì 1 febbraio 2007.

La riunione avrà inizio alle ore 15.00 (presso la Segreteria della Conferenza - Via Parigi, 11 – Roma).La Conferenza esaminerà le questioni all'ordine del giorno. della Conferenza Stato–Regioni, convocata dal Ministro Lanzillotta per le ore 18.15 dello stesso giorno (in via della Stamperia 8). Le questioni che saranno affrontate durante la riunione della Conferenza delle Regioni e che sono state poste all’ordine del giorno della Stato-Regioni riguardano il turismo e in particolare: il parere sul regolamento di attuazione per il sostegno al settore turistico (legge 27 dicembre 2006, n. 296); l’intesa sullo schema di decreto sull’osservatorio nazionale del turismo; il parere sullo schema di decreto per incentivare l’offerta delle imprese turistico-ricettive e la promozione del turismo eco-compatibile.

La Conferenza affronterà anche alcune tematiche in materia di internazionalizzazione delle imprese, che saranno oggetto di un futuro incontro con il Ministro del Commercio internazionale.

(red/31.01.07)

+T -T
Federalismo fiscale: i documenti fondamentali

(regioni.it) Ecco i principali documenti prodotti dalla Conferenza delle Regioni in materia di federalismo fiscale:

> 31 marzo – 1 aprile 2003: Documento di Ravello sul

federalismo fiscale (Federalismo fiscale: il Dossier di Ravello)

 

> 18-19/06/2003: documento Regioni - Anci - Upi - Uncem su federalismo fiscale

 

> 21 luglio 2005: Documento sul federalismo fiscale di Santa Trada di Villa San Giovanni (Reggio Calabria)

 

>  Conferenza Regioni 12.07.06: PARERE SU DPEF 2007-2011

 

 (red/31.01.07)

+T -T
CONFERENZA REGIONI 25.01.07 DOC - Istruzione e formazione: fondi 2006

(regioni.it) La Conferenza delle Regioni del 25 gennaio a approvato la tabella relativa al “Riparto risorse del Ministero del Lavoro per il diritto-dovere di istruzione e formazione – anno 2006". Questa la ripartizione regione per regione:

Regioni

2006

Piemonte

    15.534.932

Val d'Aosta

         379.941

Lombardia

    39.626.895

Liguria

      3.067.524

Bolzano

      5.285.243

Trento

      3.836.950

Veneto

    19.882.235

Friuli

      3.398.291

Emilia

      8.169.645

Toscana

      7.332.963

Umbria

      1.113.575

Marche

      1.189.717

Lazio

      9.558.754

Abruzzo

      3.393.467

Molise

         845.334

Campania

    25.442.009

Puglia

    15.496.838

Basilicata

      1.024.657

Calabria

      7.537.504

Sicilia

    23.205.397

Sardegna

      7.378.129

ITALIA

  202.700.000

(red/31.01.07)

+T -T
CONFERENZA REGIONI 25.01.06 DOC - prodotti alimentari: indicazione ingredienti

(regioni.it) Parere sullo schema di decreto legislativo recante disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 8 febbraio 2006, n. 114 recante attuazione delle direttive 2003/89/ce, 2005/26/ce 2005/63/ce e 2004/77/ce in materia di indicazione degli ingredienti contenuti nei prodotti alimentari.

Punto 9) elenco B – Conferenza Stato Regioni

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome esprime parere favorevole sullo schema di decreto in oggetto con le seguenti raccomandazioni concernenti:

- la necessità di tener conto, nella emanazione del presente decreto legislativo, della recente direttiva dell’Unione Europea n. 142 del 22 dicembre 2006 che estende l’obbligo di menzionare in etichetta i seguenti due ulteriori ingredienti allergenici: molluschi e prodotti a base di mollusco e lupino e prodotti a base di lupino;

- la verifica della congruità dei termini indicati in ordine all’utilizzo delle etichette non conformi alle nuove disposizioni;

- la verifica dell’eventuale necessità di indicare tempi certi per lo smaltimento dei prodotti confezionati secondo le precedenti disposizioni normative

Roma, 25 gennaio 2007

(red/31.01.07)

+T -T
Il Disegno di legge "Comunitaria 2007"

(regioni.it) “Termini certi per un rapido adeguamento alla normativa UE”. E' questa – secondo la newsletter di Palazzo Chigi - la principale novità contenuta nel disegno di legge Comunitaria 2007, approvato in via preliminare dal Consiglio dei Ministri del 25 gennaio scorso, che fa coincidere il termine per l'esercizio della delega con la scadenza del termine per il recepimento della direttiva. “La Comunitaria 2007 conferisce la delega al Governo per il recepimento di 17 direttive ed elenca nella relazione illustrativa ulteriori 40 direttive che saranno attuate in via amministrativa. Il Capo I del provvedimento contiene le disposizioni che conferiscono al Governo la delega legislativa per l'attuazione di direttive (elencate negli allegati A e B) che richiedono l'introduzione di normative organiche e complesse. Viene anche conferita la delega al Governo per l'emanazione di decreti legislativi recanti sanzioni penali ed amministrative di competenza statale per l'adempimento di obblighi derivanti dall’ordinamento comunitario. Il Capo II contiene invece disposizioni dirette a modificare o abrogare disposizioni statali vigenti in contrasto con l'ordinamento comunitario ovvero predispongono condizioni normative migliori per il recepimento e l'attuazione della disciplina comunitaria. Il Capo III reca, per la prima volta, l'inserimento nel disegno di legge comunitaria delle disposizioni occorrenti per dare attuazione, anche mediante il conferimento al Governo di delega legislativa, alle decisioni quadro, adottate nell'ambito della cooperazione di polizia e giudiziaria in materia penale, (il c.d. "terzo pilastro" dell'Unione Europea). Completano il disegno di legge gli allegati A e B che contengono l'elenco delle direttive da recepire con decreto legislativo”.

(red/31.01.07)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top