Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 868 - mercoledì 7 febbraio 2007

Sommario
- Federalismo fiscale: Regioni presenteranno documento unitario a Governo
- Ferrero: un "Piano" per la casa. Stufara (regioni) verso soluzione per disagio abitativo
- 25.01.07: Documenti Conferenza Stato-Regioni
- Regioni del nord per la riduzione dell'inquinamento atmosferico
- 25.01.07: Documenti Conferenza Unificata
- 01.02.07: Documenti Conferenza Stato-Regioni

+T -T
Regioni del nord per la riduzione dell'inquinamento atmosferico

(regioni.it) “L’accordo tra le Regioni Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta, Veneto, Province autonome di Trento e di Bolzano e le Repubblica e Cantone del Ticino per la prevenzione e la riduzione dell’inquinamento atmosferico” Prevede una serie di misure specifiche e di azioni comuni.

1)                 prosecuzione delle politiche di sostegno e sviluppo del trasporto pubblico locale, orientate all'eliminazione dei mezzi più inquinanti e all'acquisto di veicoli a migliore tecnologia e bassi livelli di emissione;

2)                 individuazione e attuazione dei provvedimenti necessari ad adottare un programma progressivo che porti all'introduzione, entro il 2010, della limitazione alla circolazione per tutti i veicoli più inquinanti, nonché dell' obbligo dei filtri antiparticolato o altri sistemi di contenimento del particolato, per tutti gli autoveicoli diesel, anche i più recenti, individuando, per quanto possibile, misure economiche e fiscali per incentivare la realizzazione del processo;

3)                 divieto d'uso dell'olio combustibile e sue emulsioni negli impianti di riscaldamento su tutto il territorio;

4)                 attuazione di una campagna informativa sui vantaggi e sulle problematiche legate alla combustione della legna da ardere e delle biomasse, indirizzandone, ove opportuno, l'utilizzo in impianti di taglia media (1-20 MWt) a servizio di reti di teleriscaldamento;

5)                 definizione congiunta di limiti di emissionepiù restrittividi quelli previsti dalla normativa nazionale per la combustione della legna e delle biomasse ;

6)                 introduzione progressiva sul territorio di competenza degli Enti firmatari dell'obbligatorietà della certificazione dei nuovi impianti a legna e biomasse con potenza termica <35 kW, nonchè delle stufe e dei caminetti alimentati a legna e biomasse;

7)                 attivazione di un confronto dei risultati delle modellazioni già avviate dagli Enti firmatari e dal Ministero dell' Ambiente, per valutarne la confrontabilità dei risultati, verificarne il soddisfacimento degli obiettivi di qualità dei dati, e migliorarne le prestazioni;

8)                 valutazione modellistica dei benefici attesi sulla qualità dell' aria derivanti dalle misure di limitazione delle emissioni adottate congiuntamente e quantificazione del peso delle fonti emissive di importanza nazionale (quali autostrade o grandi impianti);

Per quanto riguarda poi le misure minime da adottarsi fin dai prossimi mesi, si provvederà a:

a)                                         limitare la circolazione nei giorni feriali, dal lunedì al venerdì, dei veicoli alimentati a benzina con omologazioni precedenti all'EURO 1, dei veicoli diesel con omologazioni precedenti all'EURO 2 (salvo differenti programmi pluriennali) e dei motoveicoli e ciclomotori a due tempi non conformi alla normativa EURO 1, nelle fasce orarie e secondo le modalità stabilite dai singoli Enti firmatari;

b)                                         richiedere ai Governi di sostenere gli Enti firmatari nel prevedere, nelle stagioni invernali, idonee misure per la riduzione delle emissioni da traffico autostradale, quali, ad esempio, la limitazione della velocità di percorrenza o il divieto di circolazione per i veicoli più inquinanti;

c)                                          indire congiuntamente il fermo esteso della circolazione,orientativamente dalle ore 8.00 alle ore 20.00, nella giornata di domenica 25 febbraio 2007 (ad eccezione della Repubblica e Canton del Ticino), per tutti i veicoli privati, dal quale potranno essere esclusi i veicoli elettrici, ibridi, bimodali, bifuel, a metano e a gpl, i veicoli Euro 4 a benzina, i veicoli Euro 4 diesel dotati di sistemi di contenimento del particolato, nonché quanti altri oggetto dello specifico regime di deroga adottato dalle Amministrazioni competenti per territorio;

d)                                         introdurre nelle zone ritenute più critiche per la qualità dell' aria limitazioni alla combustione della legna da ardere e delle biomasse, in tutti i casi in cui siano disponibili per il riscaldamento altre fonti energetiche che possano soddisfare totalmente il fabbisogno termico necessario (GN, GPL, gasolio, ecc.), ad esclusione di apparecchi che rispondano a requisiti di alta qualità energetica ed emissiva;

e)                                         promuovere una campagna di incentivazione alla rottamazione dei veicoli più inquinanti e di sostituzione dei vecchi impianti di riscaldamento civile nonché di stufe a legna;

f)                                          promuovere una campagna di comunicazione congiunta sulle misure adottate, volta anche ad incentivare e diffondere comportamenti virtuosi per il contenimento delle emissioni..

Annualmente, e comunque con cadenza periodica, i componenti del Tavolo Tecnico forniranno ai firmatari del presente Accordo un rapporto di dettaglio contenente il bilancio delle misure fino a quel momento adottate.

Dalle agenzie di stampa:

Ansa - 07/02: SMOG:PRESIDENTI REGIONI NORD,GOVERNO SOSTENGA NOSTRO SFORZO (2)...     
Ansa - 07/02: SMOG: ERRANI; ACCORDO E' RISULTATO IMPORTANTE ...                     
Agi - 07/02: SMOG: FIRMATO ACCORDO PER STOP AUTO 25/2 IN REGIONI PADANE ...        
Asca - 07/02: SMOG: BRESSO, SFIDA SI VINCE CON AIUTO POPOLAZIONE ...              
Asca - 07/02: SMOG: FORMIGONI, GOVERNO SOSTENGA SFORZI REGIONI NORD ...           
Ansa - 07/02: SMOG: PRESIDENTI REGIONI NORD,GOVERNO SOSTENGA NOSTRO SFORZO...        

adnkronos 07/02: SMOG: FIRMATO ACCORDO REGIONI NORD ITALIA PER BLOCCO 25 FEBBRAIO =

asca 07/02: SMOG: IACOP (FVG), COL FERMO INIZIA PERCORSO VIRTUOSO =

adnkronos 07/02: SMOG: GALAN, BENE IL BLOCCO DELLE AUTO IL 25 FEBBRAIO =

asca 07/02: SMOG: CONTA (VENETO), ELIMINEREMO MEZZI TRASPORTO PIU' INQUINANTI =

adnkronos  07/02: SMOG: REGIONI NORD, GOVERNO CI SOSTENGA IN LOTTA A INQUINAMENTO =

ansa  07/02: SMOG:PRESIDENTI REGIONI NORD,GOVERNO SOSTENGA NOSTRO SFORZO (2)

ansa 07/02: SMOG: ERRANI; ACCORDO E' RISULTATO IMPORTANTE

agi 07/02: SMOG: FIRMATO ACCORDO PER STOP AUTO 25/2 IN REGIONI PADANE =

asca  07/02: SMOG: BRESSO, SFIDA SI VINCE CON AIUTO POPOLAZIONE =  

asca  07/02: SMOG: FORMIGONI, GOVERNO SOSTENGA SFORZI REGIONI NORD =  

ansa  07/02: SMOG: PRESIDENTI REGIONI NORD,GOVERNO SOSTENGA NOSTRO SFORZO

ansa  06/02: SMOG: 'PATTO' REGIONI NORD SI ALLARGA A FVG E VALLE AOSTA

(red/07.02.07)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top