Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 869 - giovedì 8 febbraio 2007

Sommario
- Federalismo fiscale: positivo il confronto Governo-Regioni
- Internazionalizzazione: incontro con Governo
- Lazio: Nieri e Battaglia su Umberto I
- Consulta: 25% sentenze conflitti Stato-Regioni
- Basilicata: Finanziaria regionale e welfare
- Umbria open source

+T -T
Federalismo fiscale: positivo il confronto Governo-Regioni

(regioni.it) “Nelle prossime settimane, entro febbraio” il Governo presenterà un disegno di legge delega per l'attuazione del federalismo fiscale. Lo ha annunciato il ministro dell'Economia, Tommaso Padoa-Schioppa, nel corso di un'audizione parlamentare. “Se accadrà il miracolo” di vedere approvata la legge nei prossimi mesi, la prossima Finanziaria potrà già recepire la riforma federalista, ''se non fosse così, come è più probabile” c'è comunque l'obiettivo di “sottoscrivere entro luglio un nuovo patto di stabilità interno da proporre nella prossima legge di bilancio e connesso con le nuove procedure di bilancio”.

Nel frattempo si è tenuto presso il dicastero di via XXX settembre l’atteso confronto, sempre sul tema del federalismo fiscale, fra le Regionie il Governo. L'incontro tra il ministro dell'Economia, Tommaso Padoa-Schioppa, il Viceministro Vincenzo Visco, il professor Giarda e i Presidenti delle Regioni, che hanno presentato al ministro la bozza da loro elaborata in materia di federalismo fiscale, è sttao positivo. Lo ha detto, al termine della riunione, il Presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, che ha aggiunto che la prossima settimana il ministro e i governatori torneranno ad incontrarsi.

“E' stato un primo incontro per noi positivo - ha detto Errani (cfr. file audio su www.regioni.it)-

il governo ha preso atto del nostro provvedimento e ha espresso un giudizio complessivamente di apprezzamento e di grande interesse per la qualità del lavoro fatto. Abbiamo avviato una discussione utile per il Paese”.

Tra i punti principali su cui si concentra la discussione del governo, come ha spiegato Errani, la necessità "di garantire i livelli essenziali in tutto il Paese per quanto riguarda i diritti costituzionalmente garantiti ai cittadini, in primo luogo la sanità e l'assistenza sociale". Inoltre, ha proseguito il presidente, la possibilità di fare "una perequazione per consentire alle regioni più in difficoltà di crescere ma cominciare a garantire anche un processo di autonomia".

Errani ha inoltre affermato che bisognerà iniziare un percorso "per la verifica dei costi reali dei servizi non più basandosi sulla spesa storica. C'e' un impegno delle regioni qualitativo e di innovazione e non solo siamo pronti a farlo ma lo abbiamo chiesto da tempo".

Errani ha infine sottolineato che anche le regioni a statuto speciale sono dentro a questo progetto e ha ribadito la necessità di procedere in tempi rapidi con l'obbiettivo di arrivare alla Finanziaria 2008 con l'applicazione del federalismo fiscale.

“Il fatto che il Governo consideri il documento elaborato dalle Regioni una buona base di partenza per scrivere la Legge delega sul federalismo fiscale e' un premio per lo sforzo che abbiamo compiuto in questi quattro anni al fine di arrivare ad una difficile quanto fondamentale posizione comune. Uno sforzo che ha visto la Lombardia impegnarsi a fondo, in ogni momento''. Lo ha dichiarato l'assessore alle Risorse e Finanze della Regione Lombardia Romano Colozzi, coordinatore degli Assessori al Bilancio delle Regioni, al termine dell'incontro con il Governo che si e' svolto oggi al Ministero dell'Economia. A Colozzi, i Presidenti delle Regioni hanno delegato il compito di illustrare e spiegare il documento approvato ieri sul federalismo fiscale. ''Un documento - aggiunge l'assessore Colozzi - che il Governo ha definito come un vero passo avanti per l'attuazione dell'articolo 119 della Costituzione, tant'è che ci aspettiamo una nuova convocazione gia' la prossima settimana''. Colozzi ha inoltre comunicato che nei prossimi giorni sara' insediata una Unita' tecnica che avrà il compito di esaminare la dinamica delle entrate e delle spese dello Stato e delle Regioni. ''Si tratta - ha concluso Romano Colozzi - della base di partenza per iniziare concretamente un percorso che porti alla tanto auspicata attuazione del federalismo fiscale”.

(red/08.02.07)

 

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top