Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 916 - lunedì 23 aprile 2007

Sommario
- Al lavoro per prevenire crisi siccità
- Bresso: l'esempio francese per una politica al femminile
- Rifiuti: Osservatorio Cnel
- Federalismo fiscale; Lanzillotta: serve definizione costi e fabbisogni
- Dati Istat ed Eurostat su spesa pubblica
- Illy-Lanzillotta: dialogo su Euroregione e Commissione paritetica

+T -T
Illy-Lanzillotta: dialogo su Euroregione e Commissione paritetica

(regioni.it) E' un “bilancio positivo” quello che il ministro per gli Affari regionali, Linda Lanzillotta, ha delineato in merito all'attività della Commissione paritetica fra Stato e Regione Friuli-Venezia Giulia, riunita il 23 aprile a Trieste, nella sede del Consiglio regionale, per un'audizione alla presenza del Presidente della Regione, Riccardo Illy. La Commissione - ha detto Lanzillotta - ha nell'ultimo anno “definito questioni che erano sospese da molto tempo”. Ora - ha aggiunto - l'impegno sarà per un ''ulteriore sviluppo del Protocollo d'intesa per le parti non attuate e un confronto per l'adeguamento dello Statuto. Lanzillotta ha inoltre sottolineato l'impegno del Governo in merito alla ''qualità dei componenti di parte statale individuati per la Commissione paritetica”. Secondo Lanzillotta la Commissione ''sta perdendo quel segno un po' burocratico che aveva assunto nella legislatura precedente, più che di alta relazione istituzionale. Ora - ha concluso - il confronto è molto approfondito, serio e puntuale”.

Il ministro Lanzillotta ha poi preannunciato che il Governo è al lavoro “perché rapidamente si faccia un regolamento attuativo, che consenta di definire procedure e organi per dar vita, attraverso il regolamento europeo Gect, al progetto di un'Euroregione'' nell'area Alpe Adria. Parlando dell'istituto dei Gect (Gruppi europei di cooperazione territoriale), Lanzillotta ha aggiunto: ''Riteniamo debba essere utilizzato per consentire a Regioni come il Friuli Venezia Giulia di valorizzare la cooperazione interregionale a livello europeo”. In risposta al ministro, Illy ha sollecitato il Governo  affinché, visto che il regolamento Ue sui Gect entrerà in vigore in agosto, approvi il documento attuativo in parallelo, perché ''cosi' - ha detto - potremmo usare il Gect per utilizzare i fondi strutturali 2007-2013: se ne perdiamo un anno, in realtà ne perdiamo tutti e sette”. Il progetto di un'Euroregione nell'area Alpe Adria coinvolge  Friuli Venezia Giulia e Veneto, oltre che la Slovenia, il Land della Carinzia (Austria) e le regioni croate Istria e Litoraneo-Montana.

Accenti positivi da parte del Presidente del Friuli Venezia Giulia per quel che riguarda invece la “composizione della Commissione paritetica” che “e' tra le più qualificate finora avute”. Illy ha sottolineato la ''profonda conoscenza del territorio regionale” da parte del presidente della commissione, Carlo Malinconico, ''una conoscenza e un ruolo che - ha detto - hanno consentito di svolgere un lavoro particolarmente proficuo in questi primi mesi di attività”. Il presidente Illy ha ricordato in particolare l'approvazione dei decreti di attuazione dello Statuto in materia di beni culturali e paesaggistici e di trasferimenti di beni immobili dello Stato, oltre a quello inerente la materia finanziaria - appena approvato dalla Commissione, mentre si attende quanto prima quella del Consiglio dei ministri - per la definizione dei decimi, dei tributi sui quali debba avvenire la compartecipazione, e delle modalità di trasferimento diretto dall'Agenzia delle entrate alla Regione.

(red/23.04.07)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top