Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 996 - martedì 18 settembre 2007

Sommario
- Federalismo; Bianco: ecco la lobby dei Comuni
- Finanziaria: incontro Upi-Governo
- Alitalia: Formigoni, Rutelli, Galan
- Efficienza energetica: Finanziaria, Isae, corsi nel Lazio
- Cuffaro: battaglia contro la mafia
- Finanziamenti per l'integrazione dei migranti

+T -T
Finanziaria: incontro Upi-Governo

(regioni.it) No a nuovi tagli, modifica delle norme del patto di stabilita' interno per potere utilizzare gli avanzi negli investimenti sui territori. Sono alcune delle richieste presentate dall' Unione delle Province italiane (Upi), nell'incontro avuto a Palazzo Chigi con il presidente del Consiglio Romano Prodi e con il ministro dell'Economia Tommaso Padoa Schioppa.

''Il Governo - ha commentato il presidente dell'Upi, Fabio Melilli - ha mostrato di volere dare ascolto alle nostre richieste. Il ministro Padoa Schioppa ha parlato di una manovra finanziaria piu' leggera di quella dello scorso anno per le Province e gli Enti locali: una manovra, ci ha detto, attraverso la quale potremmo correggere alcuni inconvenienti che si sono verificati con la Finanziaria 2007, come le norme sul patto di stabilita' interno e quelle sugli avanzi, che hanno di fatto bloccato gli investimenti delle Province. Nell'incontro insieme al ministro abbiamo concordato che l'obiettivo da raggiungere per il 2008 e' la riqualificazione della spesa, con la riduzione della spesa corrente e l'incremento delle risorse destinate agli interventi per lo sviluppo economico. Abbiamo raggiunto - ha concluso Melilli - con il ministro Padoa Schioppa e con il presidente del Consiglio Prodi un primo importante risultato: l'impegno di tutti a scrivere un patto concordato prima della definizione della manovra Finanziaria''. 

Mentre per il presidente della Provincia di Brescia, Alberto Cavalli,''l'intenzione del Governo è di mettere le mani, anche negli anni a venire, sull'avanzo di amministrazione e quindi sui fondi che le Province sanno risparmiare e che dedicano proprio alle opere piu' urgenti''.

Infine il Vice Presidente dell'Upi e Presidente della Provincia di Ascoli Piceno, Massimo Rossi, ha sottolineato come ''limitare interventi, peraltro autofinanziati, nel campo della sicurezza degli edifici scolastici e delle strade, della prevenzione del dissesto idrogeologico, del risparmio energetico e le energie rinnovabili, del trasporto pubblico locale, come avvenuto con le versioni sino ad oggi sperimentate del Patto di stabilita', si traduce in un insensato autolesionismo. C'e' bisogno quindi di un patto semplificato, che svincoli questi investimenti, che sia basato solo su specifici indicatori di criticita' finanziaria dei bilanci (ad esempio l'incidenza dell'indebitamento sul flusso delle entrate correnti) e che tenga conto delle gestioni virtuose.

A mio parere, inoltre - conclude Rossi - per rilanciare il Paese, piuttosto che una riduzione delle tasse, e' meglio qualificare la spesa, e le Province nei suddetti campi fondamentali di propria competenza ne hanno gia' dato prova''.

(red/18.09.07)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top